mozziconi sigarette
mozziconi sigarette
La città

Emanata l'ordinanza per la tutela dell'igiene pubblica e del decoro urbano

Altamura non è una discarica: multe salate per i trasgressori

Non è ammissibile che in una città come Altamura, che rappresenta oramai non solo una meta turistica di respiro nazionale ed internazionale, ma si distingue sul territorio anche per la propensione alla eco-sostenibilità, si continui a gettare di tutto per le strade - dai mozziconi di sigarette, alle chewing gum, dai fazzoletti alle bottiglie di vetro e plastica, e ancora dalle deiezioni canine di padroni incivili ai muri imbrattati di scritte e simboli di vario genere - incuranti sia dell'inquinamento ambientale prodotto, sia della derisione e del disgusto che prova l'occhio esterno e chi vorrebbe che la propria città sia un ambiente sano, vivibile, civile.

Ed è proprio al fine di tutelare l'igiene pubblica e l'ambiente, che il sindaco di Altamura Giacinto Forte, in data 26 Luglio 2016, ha emanato un'ordinanza, finalizzata all'eliminazione del problema "inciviltà", in cui è espresso il divieto assoluto alla cittadinanza di gettare rifiuti negli spazi pubblici comunali, urbani ed extraurbani - dove per rifiuto s'intende tutto ciò di cui il detentore intende disfarsi - e di compromettere il decoro urbano attraverso l'affissione di fogli pubblicitari o con scritte sui muri; infine s'impone alle attività commerciali nel settore dell'alimentare, alle tabaccherie ed ai pubblici esercizi, operanti nel territorio comunale altamurano di collocare, all'esterno del proprio esercizio, adeguati posaceneri e contenitori di rifiuti durante l'orario di apertura.

Multe salate per i trasgressori di suddetta ordinanza: alle Forze dell'Ordine competenti il dovere di disporre una sanzione pecuniaria che va dai 25 ai 500 euro per coloro che abbandonano rifiuti per strada, ridotta a 50 euro se pagata entro i 60 giorni dalla contestazione immediata o dalla notificazione della violazione, e dai 500 ai 1000 rivolta a coloro che insudiciano le strade gettando rifiuti dai finestrini di veicoli in sosta o in movimento.

L'ordinanza sarà efficace ed eseguibile a partire dal 60° giorno successivo alla pubblicazione, periodo di transizione per informare e rendere consapevole la cittadinanza di tale ordinanza.
  • Ordinanza
  • Sanzioni
  • Decoro Urbano
Altri contenuti a tema
1 Linea dura contro l'abbandono di rifiuti, altre sessanta multe Linea dura contro l'abbandono di rifiuti, altre sessanta multe Si aprono i sacchetti dell'immondizia per poter scoprire i responsabili
3 Igiene urbana, c'è l'obbligo per i proprietari di pulire le aree incolte Igiene urbana, c'è l'obbligo per i proprietari di pulire le aree incolte Ordinanza comunale che riguarda sia la città che le zone agricole vicine al centro abitato
"Federicus", scuole chiuse il 26 e il 27 aprile "Federicus", scuole chiuse il 26 e il 27 aprile Ordinanza della sindaca
Falò di San Giuseppe, il Comune stabilisce regole e divieti Falò di San Giuseppe, il Comune stabilisce regole e divieti Ordinanza della sindaca Rosa Melodia per ragioni di sicurezza
Rifiuti abbandonati, il Comune proclama la tolleranza zero Rifiuti abbandonati, il Comune proclama la tolleranza zero Diffuse le immagini di alcuni trasgressori che sono stati filmati
7 Abbandono di rifiuti, elevate altre dieci multe da 600 euro Abbandono di rifiuti, elevate altre dieci multe da 600 euro E due persone denunciate per non aver pulito i luoghi che avevano sporcato
2 No agli "spara-coriandoli" per gli sposi in Cattedrale No agli "spara-coriandoli" per gli sposi in Cattedrale Ordinanza riguarda anche chiesa di San Nicola. Multe per i trasgressori sino a 500 euro
Divieto di accendere i botti anche ad Altamura Divieto di accendere i botti anche ad Altamura Ordinanza comunale con durata fino al 6 gennaio
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.