Studenti premiati dall'Aido
Studenti premiati dall'Aido
Associazioni

Cultura del dono, Aido e scuole molto sensibili

Conclusa la quinta edizione del concorso sulla donazione

Giunta al termine la quinta edizione del concorso per le scuole indetto dall'Aido, associazione italiana donatori di organi, per fare crescere la cultura del dono. In una cerimonia presso la chiesa di San Domenico, tra momenti artistici e testimonianze di grande emotività, sono stati premiati gli studenti che hanno realizzato i migliori elaborati per questa edizione di "Racconti...Amo il dono della vita".

L'Aido conduce costanti campagne di informazione e sensibilizzazione e negli ultimi anni ha accentuato l'attenzione al mondo della scuola di istruzione secondaria superiore proprio per porre le basi di una comunità ancora più solidale. Sono stati in tutto trenta i racconti presentati e vari altri lavori sono pervenuti alla nuova sezione fotografia e cortometraggi. I premiati hanno ricevuto dei buoni in denaro.

Ecco i migliori lavori selezionati dalla giuria.

Sezione Racconti
Per il biennio
1° premio - Angelica Bardaro – Liceo Scientifico "Federico II di Svevia"
2° premio - Maria Cleofe Papangelo e Paola Crapuzzo – Liceo "Cagnazzi"
3° premio – Grazia Brucoli, Laura Cannito, Ilaria Dileo, Raffaella Direnzo, Eufemia Loporcaro - Ites "Francesco Maria Genco"
Per il triennio:
1° premio - Francesca Fusco, Roselena Rita Lomurno, Rosita Pepe - ITT "Nervi - Galilei"
2° premio – Vittoria Laterza - ITT "Nervi - Galilei"
3° premio – Rusu Maria Larisa - ITT "Nervi - Galilei"

Sezione cinema breve
1° premio – Rossana Serino, Michele Bolognese, Olenia Zermo, Edlira Greku – Liceo Scientifico "Federico II di Svevia"
2° premio – Maria Crapuzzi Michele Direnzo, Antonella Mininni, Donatella Loviglio, Nicole Pellicano, Teresa Marvulli, Martina Cornacchia - narratore prof. Angelo Di Donna. - ITT "Nervi - Galilei"

Sezione fotografica
1° premio – Mattia Dininni, Anna Giustino, Mariaelena Morelli Teresa Marvulli – ITT "Nervi - Galilei"

Prima della premiazione si è svolta la consueta giornata dedicata alla sensibilizzazione. Dopo il saluto e i ringraziamenti del presidente dell'Aido di Altamura, Nicola Disabato, sono intervenuti Giuseppe Tarantino medico, coordinatore Trapianti della Asl Bari, e Michele Cornacchia, assessore comunale alle politiche giovanili.

I momenti più intensi sono stati legati alle testimonianze portate da famiglie che hanno perso i propri cari ed hanno deciso di donare gli organi, grazie ai quali tante persone ora vivono una vita migliore, o da parte di chi ha ricevuto un trapianto.

Questa edizione è stata allietata dalla squadra di studenti del Liceo 'Cagnazzi', ben 19, guidati dalla docente Annalisa Di Vincenzo e dal moder-attore Marcello Vitale. A turno i ragazzi si sono alternati nella esibizione di canti e lettura di testi di Fabrizio De Andrè nello spettacolo "Faber Falegname di Parole".
  • Scuole superiori
  • Donazione Organi
Altri contenuti a tema
Scuole, saranno installate nuove telecamere Scuole, saranno installate nuove telecamere Per la prevenzione allo spaccio di sostanze stupefacenti
Teatro scolastico, l'Ites "Genco" di Altamura lancia settima edizione Teatro scolastico, l'Ites "Genco" di Altamura lancia settima edizione Pubblicato il regolamento della prossima rassegna
Applausi per la rassegna di teatro scolastico dell'Ites "Genco" Applausi per la rassegna di teatro scolastico dell'Ites "Genco" In scena gli studenti di otto scuole. Tutti bravi. Ecco l'elenco dei premi e dei vincitori
Scuole innovative e digitale, fondi alle scuole di Altamura Scuole innovative e digitale, fondi alle scuole di Altamura Pubblicata graduatoria del Ministero dell'Istruzione. Sasso (Lega): in Puglia finanziate 78
Una giornata speciale per la donazione del midollo osseo Una giornata speciale per la donazione del midollo osseo Campagna "Match It Now". Presenta il suo libro Valeria Favorito, gemella genetica di Fabrizio Frizzi
Convenzione tra Regione Puglia e Admo Convenzione tra Regione Puglia e Admo Emiliano: "Volontariato prezioso per la cultura della donazione"
Manutenzione straordinaria al CPIA in Via Ofanto e all’Impianto Polifunzionale in Via Piccinni Manutenzione straordinaria al CPIA in Via Ofanto e all’Impianto Polifunzionale in Via Piccinni La giunta approva il progetto preliminare e stanzia 50 mila euro
La donazione degli organi nell’era del Buon Samaritano La donazione degli organi nell’era del Buon Samaritano Risultati e obiettivi spiegati dal Rotary club
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.