Sanità
Sanità
Ospedale e sanità

Covid, accordo tra Regione e sindacati medici

Per la gestione delle varie tipologie di casi

C'è l'accordo tra Regione Puglia e sindacati dei medici di medicina generale (Fimmg, Smi e Snami) per arrivare a un protocollo d'intesa per la gestione dei casi Covid in Puglia e fronteggiare questa quarta ondata in cui i numeri dei contagi corrono. Sono giorni molto difficili per il notevole incremento dei casi e ciascuno richiede la propria gestione in base alle linee guida.

I compiti della Asl - In base all'accordo, si è stabilito che "tutti i soggetti con esito di test positivo da Covid 19, alla data del 11.01.2022, saranno gestiti direttamente dalle Asl anche attraverso attività di recall (richiamo) e di generazione di appuntamento per il test di accertamento di guarigione.

Inoltre dal 12 gennaio i soggetti asintomatici che dovessero risultare positivi ad un test antigenico di III^ generazione o ad un test molecolare erogato dalle strutture autorizzate, ai fini del provvedimento di isolamento, di appuntamento per il tampone e del provvedimento di avvenuta guarigione, anche ai fini del green pass, saranno gestiti direttamente dalle Asl con modalità e procedure automatizzate generate dalla piattaforma IRIS.

I compiti dei medici - Solo per soggetti sintomatici e positivi, in conformità alle prescrizioni di cui al D.L. 229/2021, è prevista la presa in carico da parte dei medici e dei pediatri che oltre alle normali attività già previste, genereranno la richiesta di tampone di controllo ai fini del provvedimento di guarigione. La registrazione da parte dell'erogatore di un esito di test negativo del tampone comporta automaticamente l'alimentazione della banca dati per rilascio del green pass.

I sindacati hanno espresso soddisfazione per la sottoscrizione del protocollo operativo che nel porsi come obiettivo quello di dare risposte ai cittadini pugliesi, consentirà ai medici di assistenza primaria di gestire al meglio la fase clinica della malattia consolidando il rapporto di fiducia medico paziente.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid: casi scolastici, cambiano i criteri di gestione Covid: casi scolastici, cambiano i criteri di gestione Come previsto, sono ricominciati anche i tamponi e le quarantene
Covid: ad Altamura sono 3300 le persone "isolate" Covid: ad Altamura sono 3300 le persone "isolate" Il numero più alto finora registrato nelle varie ondate di contagi
Ospedale Murgia: per area Covid tolta la Medicina Ospedale Murgia: per area Covid tolta la Medicina I pazienti ricoverati anche in città lontane. Operatori sanitari delusi
Pillole anti-Covid, prime consegne: due ad Altamura Pillole anti-Covid, prime consegne: due ad Altamura Una nuova arma per le cure domiciliari e per evitare il peggioramento della malattia
Ospedale della Murgia, riorganizzazione in Medicina Ospedale della Murgia, riorganizzazione in Medicina Non ci sono cambiamenti per sale operatorie e per altri reparti
1 Covid: ancora file e lunghe code allo stadio per i tamponi Covid: ancora file e lunghe code allo stadio per i tamponi I dati della Asl per la settimana di Natale
Report Covid scuole Altamura: 2 soli casi prima di Natale Report Covid scuole Altamura: 2 soli casi prima di Natale Anche in terra di Bari diminuiscono le segnalazioni nella settimana dal 20 al 26 dicembre
Covid: per tanti sono feste tra quarantena e tamponi Covid: per tanti sono feste tra quarantena e tamponi I dati dei contagi sono in progressivo aumento
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.