Centro sportivo del
Centro sportivo del "Redentore"
La città

Centro sportivo del Redentore, il sogno diventa realtà

Parco verde e campetti dedicati a Domi Martimucci

Quando ci sono volontà e tenacia, unite alla generosità, i sogni possono realizzarsi. E' il caso del centro sportivo "DM 10" realizzato in ampliamento della parrocchia del Santissimo Redentore nel quartiere Trentacapilli - Lama di cervo. DM sono le iniziali di Domenico Martimucci e 10 il suo numero di maglia quando giocava a calcio, prima che la sua vita venisse stroncata nel 2015 in un terribile crimine.

Il centro sportivo ha preso forma. Manca poco alla conclusione dei lavori e all'apertura. Una conquista per il quartiere ma non solo, perché sarà un nuovo spazio a disposizione dell'intera città.

Come già anticipato da Altamuralife, in base al progetto, è stata sistemata a verde un'area adiacente alla chiesa dove sono stati messi a dimora alberi ed è stato realizzato un piccolo anfiteatro destinato ad ospitare la attività di catechesi e di riflessione collettiva. Realizzati, inoltre, due campi di calcio a 5 in erba sintetica, un campo da beach – volley con pavimentazione in sabbia di fiume, ed una zona attrezzata per l'attività aerobica all'aperto e per il gioco dei bambini, al fine di poter esercitare attività oratoriali, tornei parrocchiali, campi estivi. Strutture dotate di spogliatoi e dei servizi annessi comprese docce e infermeria, tutti accessibili anche alle persone con disabilità.

Ieri, a due anni esatti dalla piantumazione del primo albero, il centro sportivo è stato aperto ai parrocchiani per prenderne visione, in un bel momento di aggregazione. Una realizzazione che porta la firma di tante persone, a cominciare dal pool di progettisti, per proseguire con gli sponsor e con i residenti del quartieri. Sono stati proprio questi ultimi, ad esempio, a donare gli alberi.

"Ci siamo quasi - dice il parroco don Nunzio Falcicchio ad Altamuralife - i lavori non sono ancora completati del tutto ma manca poco, circa un mese e poi si potrà iniziare a utilizzare questi nuovi spazi attrezzati. Siamo molto felici di poter presto vedere completa questa realizzazione che verrà dedicata a Domenico Martimucci. Questo luogo sarà a disposizione del quartiere ma non solo, sarà di tutta la città. Avremo un regolamento per l'utilizzo che stiamo già mettendo a punto".


Immagine dall'alto di Francesco Marcello Sette
  • Don Nunzio Falcicchio
  • Trentacapilli
  • Impianti sportivi
  • Parrocchia SS. Redentore
Altri contenuti a tema
Antenna in via Selva, sit-in organizzato dai cittadini Antenna in via Selva, sit-in organizzato dai cittadini Iniziativa del comitato di residenti per protestare contro l'installazione
Pnrr, 10 milioni per due progetti ad Altamura Pnrr, 10 milioni per due progetti ad Altamura Gli interventi del Comune nel centro storico e a Trentacapilli
Pnrr, altri finanziamenti per Altamura Pnrr, altri finanziamenti per Altamura Approvate le proposte presentate da Città metropolitana per tutti i Comuni
Pnrr, un bando del governo per impianti sportivi Pnrr, un bando del governo per impianti sportivi Forza Italia Giovani: "Opportunità importante da cogliere"
Il coraggio è sempre una scelta, sport e legalità a braccetto Il coraggio è sempre una scelta, sport e legalità a braccetto Giornata della legalità per Domenico Martimucci, a 7 anni dall'attentato
Centro sportivo del "Redentore", il 5 marzo l'inaugurazione Centro sportivo del "Redentore", il 5 marzo l'inaugurazione Area verde con campetti dedicata a Domenico Martimucci
Polo per l'infanzia a Trentacapilli, rifatta la graduatoria Polo per l'infanzia a Trentacapilli, rifatta la graduatoria Concorso di idee vinto da un architetto altamurano
Polo per l'infanzia a Trentacapilli, un passo avanti Polo per l'infanzia a Trentacapilli, un passo avanti Pubblicata la graduatoria provvisoria del concorso di idee per la progettazione
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.