Manifestazione spontanea
Manifestazione spontanea
Politica

Botta e risposta tra Lega e Amministrazione

Sulla manifestazione contro le restrizioni del governo

Sulla manifestazione spontanea di martedì sera, con la partecipazione di persone deluse dalle restrizioni del Governo, si registra un botta e risposta tra la Lega e l'amministrazione comunale.

Da entrambe le parti viene espressa solidarietà alle categorie, tra cui erano presenti esercenti pubblici, gestori di palestre, qualche ristoratore oppure studenti. Alla richiesta di alcuni partecipanti di impedire le restrizioni, la sindaca ha risposto di non poter "fare nulla" perché un'ordinanza comunale non può superare una norma del Governo nazionale.

Su questo punto interviene la Lega. "Stupisce l'atteggiamento del sindaco Melodia, la quale pur confrontandosi con i manifestanti ha dichiarato di non poter fare nulla per aiutarli. Forse la Melodia - commentano l'on. Rossano Sasso, i consiglieri comunali Onofrio Gallo e Giandomenico Marroccoli e il segretario cittadino Lillino Colonna - dimentica che è suo potere bloccare il pagamento delle tasse comunali, almeno in questo periodo, forse dimentica che è della stessa parte politica di Decaro, presidente della città metropolitana e di Emiliano, presidente della Regione Puglia, possibile che con tutto il potere che gestiscono non riescano ad offrire qualcosa in più di un "non posso fare niente"? Il tessuto socio-economico di Altamura è in crisi, questo Governo lo sta massacrando come sta uccidendo il lavoro in tutta Italia, sebbene un sindaco abbia poteri limitati in questo caso, ci si aspetterebbe qualcosa di più, qualcosa di concreto, qualche piccolo aiuto per queste categorie colpite dal dpcm PD-M5S".

Questa la risposta alla Lega da parte della sindaca Rosa Melodia. "Come al solito - afferma alla redazione di Altamuralife - si è voluto ascoltare solo ciò che ha fatto comodo per l'ennesima strumentalizzazione politica. Ho effettivamente detto che non si può procedere con nessuna azione, ma ho anche spiegato che mi riferivo all'anno finanziario in corso e comunque in chiusura. Preferisco non fare proclami, ma operare per il bene della comunità".
  • Economia
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
1 All'ospedale della Murgia guariti e dimessi i primi pazienti Covid All'ospedale della Murgia guariti e dimessi i primi pazienti Covid Tra i casi seguiti pure quattro donne che hanno partorito
Covid-19, si può donare il plasma all'ospedale della Murgia Covid-19, si può donare il plasma all'ospedale della Murgia Ci sono requisiti per l'idoneità. Prima verifica con consulto telefonico
3 Casi positivi di coronavirus, ordinanze della sindaca Casi positivi di coronavirus, ordinanze della sindaca Riguardano due plessi scolastici e gli uffici del Cpia
2 Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato Ospedale della Murgia: pronto soccorso operativo e riorganizzato La Asl attiva una zona di osservazione con 16 posti letto Covid
Due aziende altamurane realizzeranno ospedale Covid alla Fiera del Levante Due aziende altamurane realizzeranno ospedale Covid alla Fiera del Levante Gara aggiudicata dalla Protezione civile della Regione Puglia
Ospedale della Murgia, temporanea chiusura del pronto soccorso Ospedale della Murgia, temporanea chiusura del pronto soccorso Troppi pazienti presenti nella struttura
8 Coronavirus: i positivi attuali sono oltre 1000, guariti 350 Coronavirus: i positivi attuali sono oltre 1000, guariti 350 In questa seconda ondata sono morte 8 persone. La sindaca pronta ad altre misure
2 Supporto psicologico ai familiari dei pazienti Covid Supporto psicologico ai familiari dei pazienti Covid Attivato dall'ospedale della Murgia
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.