bomba largo nitti
bomba largo nitti
Palazzo di città

Attentato largo Nitti, il Comune parte civile nel processo

Il dibattimento avrà inizio il prossimo 15 dicembre

Inizierà il prossimo 15 dicembre il processo contro il mandante e gli esecutori della strage di largo Nitti.

Come annunciato all'indomani della morte di Domenico Martimucci, il Comune di Altamura si costituirà parte civile nel procedimento penale che vede tra gli imputati Mario D'ambrosio, ritenuto il mandante dell'attentato, Savino Berardi, 25enne di Altamura, considerato l'esecutore materiale del gesto e altri due incensurati altamurani.

La decisione è arrivata dopo che anche il Gip del Tribunale di bari ha riconosciuto la brutalità del gesto.
"In detto provvedimento, - si legge nella delibera di giunta - nelle motivazioni, il GIP sottolineava che l'azione delittuosa era finalizzata a consentire l'acquisizione violenta del controllo ad Altamura di tutte le attività illecite correlate alla pratica del gioco d'azzardo, in considerazione delle modalità plateali dell'azione illecita, volta a provocare allarme sociale, attribuendo evidenza pubblica all'azione delittuosa e rafforzando il messaggio omertoso a chi doveva intenderlo; in tal modo si conseguiva un effetto intimidatorio amplificato che consentiva di associare al risultato immediato (individuabile nella eliminazione di un antagonista nella gestione del gioco d'azzardo) il moltiplicatore derivante dalla condizione di generalizzato assoggettamento che, in questo modo, veniva imposta, in Altamura, a tutti gli utenti del gioco d'azzardo".
Una prova di forza della malavita organizzata contro possibili competitori che ha colpito a morte l'intera comunità e contro cui la città intera si è levata poche ore dopo l'attentato.

Ora la giunta ritiene di "fare quadrato per isolare le dinamiche del terrore e per emarginare chi, mediante violenza e vili atti intimidazioni, intende minare le pratiche degne di una società civile, cagionando danni gravissimi quali quelli della perdita di un onesto giovane componente della comunità altamurana e dei danni permanenti fisici e morali riportati da altri sfortunati giovani innocenti, oltre che della diffusione della cultura della paura e dell'illegalità quale forma ordinaria di controllo".
L'incarico è stato affidato all'avvocato Giovanni Moramarco che presumibilmente, stando anche a quanto dichiarato dal sindaco Forte ad Altamuralife, altre al danno morale per la città di Altamura punterà a far riconoscere un risarcimento economico.
  • Attentato largo nitti
Altri contenuti a tema
Strage di Largo Nitti, trent'anni all'esecutore materiale Strage di Largo Nitti, trent'anni all'esecutore materiale Emiliano: "la Regione parte civile nel processo"
Confiscato il patrimonio di Mario Dambrosio Confiscato il patrimonio di Mario Dambrosio Sigilli ad appartamento e villa per l'uomo sotto processo per l'attentato di Largo Nitti
Attentato largo Nitti, via al processo Attentato largo Nitti, via al processo Regione e Comune parti civili per la strage di Altamura
Sicurezza, dopo i fatti di cronaca Altamura trema Sicurezza, dopo i fatti di cronaca Altamura trema La questione arriva in aula e Forte promette interventi
Oggi l’ultimo saluto a Domi. Oggi l’ultimo saluto a Domi. Altamura si ferma per i funerali del giovane ferito nell’attentato di Largo Nitti. Stop all’informazione Life
Attentato Largo Nitti, il comune parte civile contro i responsabili Attentato Largo Nitti, il comune parte civile contro i responsabili Forte: “Chiederemo risarcimento per Domenico e per l’intera comunità”
Attentato largo Nitti, i complimenti di Introna e le promesse di Forte Attentato largo Nitti, i complimenti di Introna e le promesse di Forte Altamura si mobilita per aiutare il giovane Domenico
Presi mandante ed esecutori dell'attentato di Largo Nitti Presi mandante ed esecutori dell'attentato di Largo Nitti In manette anche Mario Dambrosio considerato il mandante della strage per rivendicare il dominio sul mercato delle sale da gioco
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.