Domi Martimucci
Domi Martimucci
Associazioni

Alla scuola "Padre Pio" un progetto di educazione alla legalità

Protagonista la onlus "Noi siamo Domi". Enzo Colonna: "Iniziativa importante"

Ha preso il via la fase operativa del "Premio Malala Yousfzai", una iniziativa promossa da Regione Puglia, Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale della Puglia e Ufficio scolastico Regionale, che mira a sostenere gli istituti scolastici in progetti di promozione e diffusione dei temi della legalità e del diritto all'istruzione in contesti socio-culturali disagiati.

""Si tratta di una iniziativa fortemente voluta e avviata dal Presidente Michele Emiliano, ispirata alla giovane ragazza pakistana vincitrice del Nobel per la pace per il suo impegno nella promozione dei diritti civili e del diritto allo studio e alla formazione", spiega il consigliere regionale Enzo Colonna.

Per l'attuazione di questo progetto, gli enti promotori hanno sottoscritto nel novembre 2017 uno specifico protocollo di intesa e hanno individuato le Città di San Severo e Altamura in cui saranno svolte iniziative coordinate dall'associazione "Noi Siamo Domi", costituita in memoria del giovane calciatore altamurano Domenico Martimucci, vittima nel 2015 di un violento attentato.

Si tratta di una realtà associativa fondata da amici e conoscenti di Domenico, molto attiva nel territorio sui temi dell'educazione alla legalità e dell'antimafia sociale che, con deliberazione della giunta regionale n. 1871 del 24 ottobre 2018, su proposta del Presidente Emiliano, è stata individuata come referente per questo progetto.

"È previsto anche il coinvolgimento di un istituto scolastico - aggiunge Colonna - e, a tale scopo, in Regione, assieme all'Agenzia delle Entrate e all'associazione "Noi Siamo Domi", abbiamo individuato la scuola secondaria di primo grado "Padre Pio" di Altamura (per la prossimità al luogo dell'attentato di cui è stato vittima Domi Martimucci), che svilupperà un percorso formativo sui temi della legalità, dell'anticorruzione e del diritto all'istruzione. Il programma prevede diverse iniziative e seminari".

Un primo appuntamento si è svolto già oggi, presso la scuola Padre Pio, a cui hanno preso parte la Guardia di Finanza e i rappresentanti dell'associazione "Noi siamo Domi". Successivamente saranno organizzate altre iniziative ad Altamura, a Bari (un appuntamento sul tema dell'usura) e a San Severo, dove il 25 marzo avrà luogo la "Giornata per la Legalità", alla quale parteciperà anche l'avvocato Umberto Ambrosoli, figlio dell'avvocato Giorgio Ambrosoli, il commissario liquidatore della Banca Privata Italiana assassinato nel 1979.
  • Enzo Colonna
  • Scuola Padre Pio
  • Legalità
  • Noi siamo domi
Altri contenuti a tema
In ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e della scorta In ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e della scorta Fiori alle vie a loro intitolate e lenzuolo bianco al Comune
Il coro Verdi Voci nell'orchestra mondiale dell'inno alla gioia Il coro Verdi Voci nell'orchestra mondiale dell'inno alla gioia Per celebrare la giornata dell'Europa e la festa della mamma
Agroalimentare, Altamura in quattro distretti del cibo Agroalimentare, Altamura in quattro distretti del cibo Soddisfazione del consigliere regionale Colonna
1 "Emergenza superata all'ospedale della Murgia grazie al lavoro di tutti" "Emergenza superata all'ospedale della Murgia grazie al lavoro di tutti" Enzo Colonna risponde a Zullo sulla questione dei tamponi
Dopo il raddoppio della statale 96 si pensa alle nuove priorità Dopo il raddoppio della statale 96 si pensa alle nuove priorità Sono la provinciale "Tarantina" e la "variante nord" di Altamura
Una targa in ricordo di Domenico Martimucci Una targa in ricordo di Domenico Martimucci Installata in Largo Nitti per commemorarlo e ricordare il tragico evento
Il 5 marzo la seconda giornata della legalità Il 5 marzo la seconda giornata della legalità In Largo Nitti commemorazione per Domenico Martimucci
Ospedale della Murgia, nuovo primario per Psichiatria Ospedale della Murgia, nuovo primario per Psichiatria Dopo Ortopedia, si conclude il secondo concorso per i direttori delle strutture
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.