Pianificazione
Pianificazione
Politica

A rilento l'applicazione del nuovo Piano casa in Puglia

Necessaria una modifica a un regolamento

Sullo stato di attuazione della legge regionale 36 del 2023, definita anche "nuovo piano casa" ieri la quinta commissione del Consiglio regionale ha ascoltato i rappresentanti degli uffici regionali e quelli dell'Anci (associazione dei Comuni). Finora sono molto pochi i Comuni che hanno recepito la nuova normativa.

"L'audizione è stata richiesta per capire se, considerato l'esiguo numero di recepimenti da parte dei comuni pugliesi, ci siano problemi tecnici nell'adozione dei provvedimenti comunali per l'attuazione della norma", spiega la Commissione. Infatti la legge pone in capo alle amministrazioni comunali, tramite delibera di consiglio, la pianificazione degli ambiti di realizzazione degli interventi di ristrutturazione edilizia, demolizione, ricostruzione e applicazione degli incentivi volumetrici o di eventuali delocalizzazioni.

La presidente dell'Anci Fiorenza Pascazio ha manifestato "l'assoluta fisiologia dei ritardi di recepimento e di adozione dei prevedimenti, anche alla luce della recentissima approvazione del nuovo regolamento Vas (del 22 aprile) che modifica le condizioni di esclusione dalla valutazione ambientale strategica previste nell'art. 7 del Regolamento regionale in relazione al settore della pianificazione territoriale o della destinazione d'uso dei suoli, per i quali sia attribuito ai Comuni il ruolo di autorità procedente".

L'approvazione della modifica del regolamento contribuisce, quindi, a "sciogliere le resistenze di molti uffici comunali". Ma, dichiara ancora la commissione, "permangono altre criticità. In particolare, è stato evidenziato da Giuseppe Giannone, responsabile Anci delegato all'Urbanistica, problemi interpretativi della legge, definita a maglie molto ampie, che mettono in difficoltà le amministrazioni comunali e rispetto alle quali l'Anci ha chiesto che la Regione promuova degli strumenti di ausilio nella forma di circolari o di linee guida. La proposta è stata bocciata drasticamente dai consiglieri promotori della legge, ritenendo sufficiente il sistema già in uso del sito dedicato con le faq e l form per la richiesta di chiarimento".
  • Edilizia
Altri contenuti a tema
Edilizia e finanza per pianificare progetti sostenibili Edilizia e finanza per pianificare progetti sostenibili "Obiettivi Green, Obiettivi Comuni" è il titolo dell'iniziativa organizzata da C.A.N.D.E
Sblocco dei crediti di imposta, stabilite le modalità di attuazione Sblocco dei crediti di imposta, stabilite le modalità di attuazione La delibera della giunta regionale
Nuovo Piano casa della Puglia: è il tempo delle scelte Nuovo Piano casa della Puglia: è il tempo delle scelte Botta e risposta tra Onofrio Gallo (Forza Italia) e il sindaco Petronella
Ristrutturazioni edilizie, presentata la legge che permette incrementi di volume Ristrutturazioni edilizie, presentata la legge che permette incrementi di volume La Regione è certa: "non verrà impugnata"
Piano casa e ristrutturazioni edilizie, le prospettive per il territorio Piano casa e ristrutturazioni edilizie, le prospettive per il territorio Un confronto a più voci con tecnici, esperti e amministratori
Nuovo Piano casa: presentazione ad Altamura Nuovo Piano casa: presentazione ad Altamura Oggi in programma un convegno tecnico sulle norme. Previsti ampliamenti di volumi
Occupazione suolo pubblico per cantieri, la procedura diventa on line Occupazione suolo pubblico per cantieri, la procedura diventa on line A partire dal 2 gennaio, per le richieste al Comune
Edilizia: la Puglia adegua il Piano casa, ecco le nuove norme Edilizia: la Puglia adegua il Piano casa, ecco le nuove norme Sono finalizzate alla rigenerazione urbana e prevedono aumenti volumetrici
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.