caduti delle foibe
caduti delle foibe
Eventi e cultura

10 Febbraio, “Giorno del Ricordo” in memoria dei martiri delle Foibe

Ad Altamura una cerimonia commemorativa in Via Caduti della Foibe

Forse non tutti sanno che con la Legge 30 marzo 2004 n. 92, il Parlamento italiano ha istituito il 10 Febbraio quale "Giorno del Ricordo" per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra (dopo l'armistizio dell' 8 settembre 1943) e della più complessa vicenda del confine orientale.

Tante le iniziative per diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso i giovani delle scuole di ogni ordine e grado e anche da parte di istituzioni ed enti: studi, convegni, incontri e dibattiti che permettano di conservare la memoria di quelle vicende.
Anche ad Altamura, il 10 Febbraio 2010 alle ore 10.00, i soci del Circolo culturale Nuova Italia, in collaborazione con il "Comitato Dieci febbraio", per non dimenticare il tragico evento, collocheranno una corona di fiori in "Via Caduti delle Foibe". Per l'occasione saranno distribuiti opuscoli informativi e cartoline "Io ricordo" ai cittadini e agli studenti. L'Amministrazione comunale di Altamura sostiene l'iniziativa facendo affiggere un manifesto in occasione del "Giorno del Ricordo".
Il portavoce del Circolo culturale Nuova Italia di Altamura, Carlo Moramarco, rivolge un appello alle varie istituzioni e ai giovani, affinché venga ricordata tale tragedia.
Con "massacri delle foibe" o, più comunemente foibe, si intendono gli eccidi perpetrati ai danni di migliaia di cittadini italiani per motivi etnici e politici alla fine e durante la seconda guerra mondiale in Friuli Venezia Giulia e Dalmazia ad opera dei partigiani comunisti slavi del Maresciallo Tito. Negli eccidi furono coinvolti prevalentemente cittadini italiani di etnia italiana e in misura minore e con diverse motivazioni, anche cittadini italiani di nazionalità slovena e croata.

Il nome deriva dagli inghiottitoi di natura carsica (profonde dai 15 mt ai 100 mt) dove furono gettati e successivamente rinvenuti i cadaveri di centinaia vittime e che localmente sono chiamati "foibe".
Nel febbraio 2006 a Roma presso il Quirinale, l'ex Presidente della Repubblica Sen. Carlo Azeglio Ciampi consegnò una medaglia d'oro al valor civile alla memoria di Norma Cossetto, 24 anni, seviziata, violentata e gettata in una foiba dai partigiani comunisti titini nel settembre 1943 (Ciampi, nella motivazione, esaltò "il coraggio e l'amor patrio"); in quell'occasione l'ex Presidente Ciampi consegnò anche una ventina di riconoscimenti ad altri parenti di vittime delle foibe.
  • Cittadini
  • Amministrazione comunale
  • Caduti delle foibe
  • Giorno del ricordo
Altri contenuti a tema
Giorno del ricordo per le vittime delle foibe, messa in Cattedrale Giorno del ricordo per le vittime delle foibe, messa in Cattedrale Iniziativa del Comitato 10 febbraio
Altamura, popolazione in aumento Altamura, popolazione in aumento I residenti sono 70.775. Ma molti giovani vanno a vivere all'estero
L'amministrazione Melodia traccia il bilancio delle attività L'amministrazione Melodia traccia il bilancio delle attività La sindaca e la giunta illustrano i provvedimenti
11 Da settembre arriva la nuova “Carta di identità elettronica” Da settembre arriva la nuova “Carta di identità elettronica” Tutte le modalità per richiederla per tempo
1 Esuli istriani e Martiri delle Foibe, la Puglia non dimentica Esuli istriani e Martiri delle Foibe, la Puglia non dimentica Numerose iniziative per celebrare questa importante e dolorosa pagina della Storia Italiana
Giorno del Ricordo, ricordare per non dimenticare Giorno del Ricordo, ricordare per non dimenticare L’invito rivolto alle istituzioni scolastiche ad educare gli studenti
“Giorno del Ricordo” in memoria dei Martiri delle foibe “Giorno del Ricordo” in memoria dei Martiri delle foibe Altamura ricorda i Fratelli e Sorelle d’Italia.
Giornata del Ricordo, giovani in corteo per non dimenticare Giornata del Ricordo, giovani in corteo per non dimenticare Cerimonia finale nella via che ricorda le vittime delle foibe
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.