Leonessa Volley Altamura - Team Volley Castellaneta
Leonessa Volley Altamura - Team Volley Castellaneta
Volley

Punto pesante per la Leonessa

Le altamurane continuano ad essere prime in classifica nonostante il 2 a 3 di Castellaneta. Sfuma al golden set il titolo regionale under 16

Un punto importantissimo quello colto sabato sera dalla Leonessa Volley Altamura, in trasferta a Castellaneta. Rimane l'amaro in bocca per quello lasciato per strada, senza dubbio, ma l'importante in quel frangente era muovere la classifica per poter rimanere in vetta al girone 2 dei play off. Da questo punto di vista, quindi, missione compiuta.

MALIZIA - Con un po' di malizia in più, ovviamente, capitan Isa Denora e compagne avrebbero potuto portare a casa quanto meno il successo. Ma si sa che proprio la mancanza di una certa esperienza, unita ad una dose importante di cattiveria agonistica, in certe gare così importanti, è una delle caratteristiche di squadre così giovani come la Leonessa. Esperienza che si acquisisce solo giocando queste gare. Va rimarcato il fatto che, nonostante questo gap e nonostante un arbitro non all'altezza di un match di play off, le rossoblu, quando riuscivano ad esprimere a pieno il loro gioco, hanno messo alle corde le padrone di casa dimostrando che il primato in classifica, al momento, è ben più che meritato. Non rimane che giocare al massimo le prossime due partite, a cominciare dall'impegno casalingo contro Bisceglie di domenica prossima.

PECCATO - Sfuma al golden set il titolo regionale under 16. Peccato davvero, perché, in un periodo dove di "remuntada" si è sentito solo parlare in ambito calcistico, solo le giovani Leonesse sono riuscite nell'atto pratico di effettuarla. Il 3 a 1 del PalaBaldassarra meritava, sicuramente, un epilogo migliore che un set supplementare a 15. Credo che una finale, in quanto atto conclusivo di una stagione, debba avere una formula diversa che concentri l'emozione in un unico evento. Una finale secca sarebbe l'ideale ma, se proprio vogliamo avere una finale con andata e ritorno, sarebbe quanto meno auspicabile, in caso di parità, giocare un eventuale bella. Ritengo, infatti, che sia frustrante perdere un titolo in un set a 15, anche se chiamato "golden", dopo aver rimontato, alla grande, il risultato della sfida d'andata. Questo, ovviamente, è il pensiero della società altamurana, che sarebbe rimasto lo stesso, anche se il risultato avesse arriso ai colori rossoblu, oltre che un consiglio per le prossime edizioni dei tornei.

BRAVE - Soddisfazione, nonostante la sconfitta in finale, nelle parole di mister Vita Simone che afferma: "Siamo una squadra under 16 con molti elementi più piccoli, come età, rispetto alla concorrenza. In campo, infatti, abbiamo avuto ben quattro titolari classe '98. Sono molto soddisfatta di come le ragazze hanno saputo tener testa ad una selezione regionale composta tutta da elementi del '97 con giocatrici che hanno già calcato i parquet dell'A2. Abbiamo giocato molto bene in casa e di conseguenza rimane il rammarico per la prestazione opaca di San Vito, dove almeno un altro set avremmo dovuto portarlo a casa. La stagione dell'under 16 finisce in maniera positiva con il titolo di campionesse provinciali e quello di vice campionesse regionali. Di tutto ciò siamo fieri ed orgogliosi".

Nicola Colapinto
Ufficio stampa
Leonessa Volley Altamura
  • Leonessa Volley Altamura
  • Play off
  • Volley femminile
  • Serie D
  • Castellaneta
Altri contenuti a tema
Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Ad agitare le acque un post di Picci che annuncia il suo addio dal Gravina
La Murgia nel Pallone La Murgia nel Pallone La Team Altamura compie l'impresa a Cerignola. L'FBC perde l'imbattibilità contro il Taranto
Stadio D'Angelo: lavori quasi del tutto ultimati Stadio D'Angelo: lavori quasi del tutto ultimati Il Consigliere regionale Enzo Colonna: "Per domenica 10 settembre lo stadio dovrebbe essere a piena disposizione di squadra e sportivi altamurani"
Omologazione Campo Sportivo per campionato di Serie D Omologazione Campo Sportivo per campionato di Serie D Amministrazione Comunale provvede alla sostituzione del gruppo elettrogeno distrutto da eventi metereologici
Volley, la Marino Altamura promossa in serie D Volley, la Marino Altamura promossa in serie D La squadra guidata da Francesco Denora vince il campionato con due giornate di anticipo
Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Volley, la Leonessa perde in casa della capolista Turno di riposo per la Murgia sport. Due successi, invece, per le squadre impegnate in 1^ divisione
Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport Volley, tris per la Leonessa, male la Murgia Sport In prima divisione la Marino Volley continua a volare
Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Volley, inizio d’anno da dimenticare in serie C Bene, invece, le due squadre di prima divisione
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.