Casillo NP Corato - Libertas Altamura
Casillo NP Corato - Libertas Altamura
Basket

Per la Libertas ancora una vittoria, battuto anche il Bisceglie

Continua la striscia positiva degli altamurani alla loro quinta vittoria consecutiva

Cinque vittorie su cinque per la Libertas basket Altamura in questa stagione che suggellano il primato in classifica, momentaneamente solitario. I ragazzi di coach Laterza si rifanno della sconfitta dello scorso anno a Bisceglie che diede il la alla fase calante del team altamurano, il quale costò l'accesso ai play-off. Le due squadre arrivano al match con due stati d'animo differenti: la Libertas vogliosa di allungare la striscia positiva, mentre il Bisceglie, con due assenze molto pesanti, decisa a riscattarsi della sconfitta casalinga del turno precedente contro la Diamond Foggia.

Prima dell'inizio gara tutti i presenti del palazzetto rispettano il minuto di silenzio in onore del centauro Marco Simoncelli scomparso nella giornata odierna in seguito ad un brutto incidente motociclistico. La palla a due è preceduta da un lungo applauso in suo onore.

La cronaca. Mister Fracchiolla opta per un quintetto composto da Fracchiolla, Moschettini, Barbera, Mazzilli e Dell'Ermo. Coach Laterza, invece, manda in campo 4/5 del solito quintetto: Calia, Indrio, Fui e La Stella, mentre il quinto è Ciaccia, a cui viene affidato il compito di marcare stretto Moschettini, il migliore dei loro.

La gara inizia subito a ritmi alti. Le due squadre si fronteggiano a viso aperto, lasciando agli avversari molti spazi che rendono il match subito avvincente. Ad aprire le danze ci pensa capitan Indrio che spalle a canestro si libera del suo avversario e deposita nel cesto, ma passa poco tempo per vedere la risposta dell'Olimpia Bisceglie con Mazzilli. La Libertas viene subito aggredita in fase di possesso e ciò determina il primo vantaggio Olimpia con Moschettini. Passa poco e la reazione dei ragazzi in casacca bianca è servita, prima Calia e poi Fui rimettono le cose a posto, 6-4. La gara continua con Fui e Moschettini, i due numeri 8 delle due squadre, che si danno battaglia a suon di canestri, ma è l'altamurano a spuntarla e a portare avanti i suoi con una bomba che vale l'11-8. A metà quarto la partita non accenna a calare di ritmo ma a fare il primo break sono i padroni di casa con 7 punti consecutivi che scavano un primo considerevole vantaggio. Break che costringe l'allenatore biscegliese a chiamare il primo time-out della gara per ridar fiducia ai suoi. Mossa che funziona, infatti, il canestro di Calia è solo un episodio isolato. Moschettini prima interrompe il digiuno dei suoi, poi suona la carica della rimonta e grazie ai suoi canestri riporta il Bisceglie a -5. A questo punto con poco meno di 2' alla fine del primo quarto è Laterza ad interrompere il gioco con un time-out, ma al rientro è ancora Moschettini, lesto a recuperare una palla persa da Fui a firmare il 17-14. Il tempo si chiude sul risultato di 19-15, con capitan Indrio a ricacciare indietro gli avversari realizzando un canestro, nonostante l'angolo di tiro fosse quasi del tutto chiuso.

Al rientro Manicone fa scrivere i suoi primi due punti a referto, grazie ad un'azione in contropiede a cui gli fa eco una splendida penetrazione di Ladisi, condita con un bel assist per Lauriero che non spreca l'invenzione del compagno. Il Bisceglie è solo Moschettini che puntualmente sfugge al suo marcatore diretto e deposita a canestro. Ma la Libertas fa valere la sua tecnica e sfrutta la giornata sì dei suoi lunghi. Calia da il là ad un secondo break che lo vede prima impegnato a conquistare un rimbalzo in difesa e sul ribaltamento di fronte a chiudere con un canestro una bella triangolazione con Indrio. Le giocate degli altamurani stordiscono gli avversari che subiscono un passivo di 12 punti. La verve altamurana viene interrotta da un time-out chiamato dal mister degli ospiti, quando il tabellone recita 35-23. A questo punto la Libertas cala e cede il fianco agli avversari. Fracchiolla con una bomba fa cambiare l'inerzia del match a proprio favore. I biscegliesi si rifanno sotto anche grazie ai canestri di Barbera che porta i suoi a -6. Ad interrompere il break avversario ci pensa Indrio con un coast to coast d'applausi. La sirena del secondo quarto manda tutti a prendere un te caldo con il risultato di 39-31.

Dopo la pausa lunga, la Libertas affonda il colpo decisivo che stende l'avversario con Verrone. Il santermano, prima con una penetrazione e poi con una tripla, mette a referto 5 punti che valgono il +13. Per più di due minuti i ragazzi di mister Fracchiolla non vanno a canestro e la Libertas ne approfitta per aumentare il divario, +17. Gli ospiti non riescono neanche a sbloccarsi dalla lunetta, pessima la loro percentuale dalla linea della carità, e questo gli costerà caro. Barbera interrompe il break avversario, ma il suo canestro è solo un fuoco di paglia, perché Fui, ben servito da La Stella, con una bomba, mette in chiaro le cose. Le bocche da fuoco altamurane non si arrestano, prima Ladisi, francobollato a Moschettini, gli ruba palla e deposita a canestro, poi, Manicone con una delle sue classiche penetrazioni portano l'Altamura a +20. La Libertas continua a sciorinare una pallacanestro semplice ma efficace, e taglia puntualmente, come un burro, la difesa avversaria. Lauriero firma il massimo vantaggio Libertas, +27, finalizzando uno splendido assist di La Stella, come al solito in veste di assist man. Prima della fine del tempo coach Laterza fa accomodare in panchina Ladisi per un leziosismo di troppo, segnale di ciò che chiede ai suoi il coach: una pallacanestro semplice, ma con tanta grinta e cuore. Il terzo quarto si chiude sul risultato di 67-43.

L'ultimo quarto è una pura formalità. Il Bisceglie, comunque, ci prova e sfrutta ogni ingenuità avversaria ma la Libertas non da il minimo segnale di cedimento. Calia non si lascia abbattere dai falli fischiati contro e continua a fare un'ottima prova a rimbalzo, mentre davanti Fui mette due triple. Nella seconda metà di quarto a rispondere ai canestri di Fracchiolla e Moschettini ci pensano Indrio e Ciaccia, il primo con le sue penetrazioni il secondo con una bomba. La partita si chiude sul risultato di 86-59 con Laterza che negli ultimi minuti manda in campo anche il giovane Picerno per fargli acquisire esperienza ed aumentare il minutaggio.

In questa gara la Libertas ha dimostrato di essere in un ottima condizione. La squadra ha fatto vedere di essere un gruppo affiatato i cui buoni schemi di gioco seguiti da delle giuste soluzioni a tiro hanno fatto sì che la vittoria sia stata agevole. Il Bisceglie, invece, ha pagato la dipendenza da Moschettini il quale, una volta che gli avversari gli hanno preso le misure, si è spento e con lui tutta la squadra. La prossima giornata vede la Libertas impegnata a Foggia contro la Diamond, avversario ostico. I ragazzi dovranno subito archiviare questa vittoria e lavorare in settimana per arrivare al meglio al loro primo match-clou.

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it

LIBERTAS BASKET ALTAMURA - OLIMPIA BISCEGLIE 86-59
Parziali: 19-15, 39-31, 67-43, 86-59

LIBERTAS BASKET ALTAMURA: Fui 24, Calia 12, Manicone 6, La Stella 2, Verrone 9, Lauriero 12, Ciaccia 3, Ladisi 8, Picerno, All. Laterza
OLIMPIA BISCEGLIE: Fracchiolla 16, Gerninario 1, Moschettini 19, Curci 1, Barbera 12, Dell'Ermo 4, Mazzilli 6, Lombardi, All. Fracchiolla
ARBITRI: Marcone di Corato e Padovani di Ruvo
  • Serie D
  • Libertas Basket Altamura
  • Girone A
  • Olimpia Bisceglie
Altri contenuti a tema
Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Domenica 15 aprile, giornata importante per lo sport altamurano
Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Chiude così al 4° posto
Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off I padroni di casa per tutto il match sono stati più concreti, ma alla lunga le rotazioni più corte e i tanti errori da oltre l'arco sono costati cari alla squadra di coach De Santis
Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura La gara al PalaPiccinni si chiude 78-68
Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Ad agitare le acque un post di Picci che annuncia il suo addio dal Gravina
1 Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Prossimo appuntamento domenica 26 novembre sull'ostico campo di Manfredonia
Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" La cronaca del match e le considerazioni del coach Ambrico
La Murgia nel Pallone La Murgia nel Pallone La Team Altamura compie l'impresa a Cerignola. L'FBC perde l'imbattibilità contro il Taranto
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.