Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano
Pellegrino Sport - Azetium Rutigliano
Calcio a 5

Pellegrino Sport, al peggio non c’è fine

La squadra altamurana perde contro l’Azetium e scivola in fondo alla classifica

Ennesima sconfitta, la tredicesima consecutiva, per la Pellegrino Sport nel campionato regionale di serie C1 di calcio a 5. La squadra altamurana, per la 14^ giornata, ospitava l'Azetium Rutigliano e, data l'ultima posizione in classifica degli ospiti, aveva la concreta possibilità di ritornare a far punti. Purtroppo non è andata come sperava con la squadra murgiana sconfitta per 4 a 5. Decisivi, ancora una volta, alcuni errori individuali che hanno compromesso l'andamento della partita.

Privo degli squalificati Moramarco e Pestrichella e dell'infortunato Lombardi, mister Maremonti è costretto a varare l'ennesimo quintetto diverso, schierando Cappiello tra i pali, Montemurno davanti a lui, Tancredi e Mercadante in banda e Falcicchio in avanti. Gli ospiti, alla ricerca dei primi punti stagionali, scendono in campo con il quintetto formato da Lopriore, Espina, Donato Difino, Mineccia e Gianni Difino.

La squadra altamurana inizia la partita con il piglio giusto e, dopo aver sfiorato il vantaggio al 4' con un tiro di Montemurno ben respinto dall'estremo ospite, riesce a sbloccare il risultato al 14' con Tancredi che, con un tiro dai dieci mette la palla nell'angolo basso alla sinistra di Lopriore. L'Azetium impiega qualche minuto per reagire, facendosi pericoloso solo al 21' con un'azione personale di Gianni Difino, conclusa con un tiro fuori di poco, mentre un minuto dopo è Montemurno a sprecare la palla del raddoppio quando, su invito di Gramegna, spara addosso al portiere.

La squadra ospite ringrazia e, dopo l'ennesima azione personale di Gianni Difino sulla quale ci mette una pezza Cappiello, pareggia i conti, al 28', sempre con lo scatenato numero dieci che riprende una corta respinta della difesa e supera il portiere altamurano. Nel recupero, poi, arriva addirittura il sorpasso con Palumbo che sorprende Cappiello con un tiro di punta.

Il secondo tempo si apre con il goal del pareggio altamurano che porta la firma di Montemurno, bravo ad incrociare il tiro da posizione defilata. Il pareggio, comunque, dura fino al 6' perché Gianni Difino riporta in vantaggio gli ospiti, approfittando di un'incomprensione tra Cappiello e Mercadante. Due minuti dopo, la difesa altamurana si fa sorprendere di nuovo permettendo a Mineccia, appostato sul secondo palo, di infilare Cappiello per la quarta volta.

La Pellegrino Sport non si scoraggia e al 12' riesce ad accorciare le distanze con Montemurno che, dopo aver ricevuto palla al limite dell'area, si gira e fulmina Lopriore. La partita del portiere ospite dura fino al 16' quando rimedia la seconda ammonizione e il conseguente cartellino rosso. Ne approfitta immediatamente Montemurno che, al termine di un'azione prolungata, fa secco Calisi, riportando il match in parità. La squadra altamurana insiste ma al 20' ci mette lo zampino la sfortuna quando un gran tiro di Gramegna, deviato da Calisi, centra il palo. Lo stesso Gramegna ha un'altra opportunità al 26' ma il tiro libero da lui calciato si spegne sopra la traversa. Sull'immediato capovolgimento di fronte arriva la doccia fredda per gli altamurani con Palumbo che approfitta di un'uscita maldestra di Cappiello e mette la palla in rete. La Pellegrino sembra incapace di reagire ma, a tempo abbondantemente scaduto, riesce a conquistare un altro tiro libero: l'epilogo, però, è da dimenticare con Mercadante che calcia malamente a lato, mandando in frantumi le esigue possibilità per i suoi di conquistare almeno il pareggio.

Con questa sconfitta la Pellegrino Sport precipita in ultima posizione, anche se la distanza dalla terzultima, occupata dall'Effe. Gi. Castellana, resta invariata. È chiaro, comunque, che è necessario un deciso cambio di rotta e la strada passa, inevitabilmente, dal mercato di riparazione che chiude i battenti in questi giorni ma che vede la società altamurana ancora ferma al palo. Che i dirigenti abbiamo in serbo qualche sorpresa? Staremo a vedere.

Intanto, sabato si chiude il 2013 con l'ultimo turno del girone di andata che vedrà la Pellegrino Sport far visita all'Adelfia Futsal.
PELLEGRINO SPORT - AZETIUM RUTIGLIANO 4-5

PELLEGRINO SPORT: Cappiello, Mercadante, Ferrante, Loizzo, Angelino, Santacroce, Gramegna, Falcicchio, Dinardo, Tancredi, Montemurno, Angelastri. All.: Maremonti
AZETIUM RUTIGLIANO: Lopriore, Fanelli, Espina, D. Difino, G. Difino, L. Difino, Orfino, Castiglione, Palmaroli, Palumbo, Mineccia, Calisi. All.: Belviso
ARBITRI: Cipriani di Taranto e Sicolo di Bari
RETI: 14' pt Tancredi (PS), 28' pt G. Difino (AR), 31' pt Palumbo (AR), 1' st Montemurno (PS), 6' st G. Difino (AR), 8' st Mineccia (AR), 12' st Montemurno (PS), 16' st Montemurno (PS), 26' st Palumbo (PS)
AMMONITI: Santacroce (PS); Lopriore, D. Difino, Mineccia (AR)
ESPULSI: al 16' st Lopriore (AR) per doppia ammonizione
RECUPERO: 2' pt, 3' st
FALLI: 1-4 pt, 3-7 st
  • Calcio
  • Pellegrino Sport
  • Serie C1
  • Azetium Rutigliano
Altri contenuti a tema
Team Altamura, solo un pari contro il Pomigliano Team Altamura, solo un pari contro il Pomigliano I tre punti erano agevolmente alla portata dei biancorossi
La Team Altamura si accontenta di un punto La Team Altamura si accontenta di un punto Pareggio nella trasferta lucana di Francavilla (1-1)
Team Altamura, nulla da fare contro il Picerno Team Altamura, nulla da fare contro il Picerno Perde in casa (0-2) contro la squadra che sta dominando il campionato
Team Altamura spreca e pareggia a Vallo di Lucania Team Altamura spreca e pareggia a Vallo di Lucania Finisce 1-1. Sfiorata la vittoria
Team Altamura, prosegue la marcia positiva Team Altamura, prosegue la marcia positiva Al "D'Angelo" battuto il Granata Ercolanese per 2-0
Team Altamura, una vittoria da leoni contro il Nardò Team Altamura, una vittoria da leoni contro il Nardò Risultato finale: 2-1. Padroni di casa in dieci per metà partita. Leccesi sbagliano rigore
Un pari combattuto nel derby della Murgia Un pari combattuto nel derby della Murgia Tra Fbc e Team Altamura finisce 1-1. Gara particolarmente sentita da pubblico e giocatori
Cresce l’attesa per il derby della Murgia Cresce l’attesa per il derby della Murgia Fbc Gravina vs Team Altamura: non una partita come le altre
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.