Libertas Basket Altamura - Olimpia Bisceglie
Libertas Basket Altamura - Olimpia Bisceglie
Basket

La Libertas compie l’impresa a Foggia

Importantissima vittoria dell’Altamura al fotofinish

Due punti pesantissimi quelli conquistati dalla Libertas basket Altamura sul difficile parquet di Foggia. I ragazzi altamurani vincono al fotofinish per soli due punti: 87-89 il risultato. Due squadre che lottano per un piazzamento play-off e una buona cornice di pubblico sono i giusti presupposti per cominciare quello che è il match clou della giornata del campionato di serie D.

I ragazzi altamurani arrivano alla partita carichi e motivati dopo le cinque vittorie consecutive che sono valse il primato in classifica, ma sono chiamati alla prova di maturità contro un avversario molto combattivo sul piano fisico. I foggiani, invece, hanno avuto solo tre giorni per assimilare la sconfitta contro i baresi della Cestistica che condividono il primato proprio con gli altamurani.

I presupposti per la Libertas non sono i migliori. Infatti, contro una squadra che conta ben due lunghi oltre i due metri, deve fare a meno del suo pivot di ruolo, Calia, assente per l'occasione.

La gara inizia con le due squadre subito con l'acceleratore schiacciato, entrambe a sfruttare i loro punti forti: la Libertas con i suoi contropiedi e la Diamond con i centimetri di Ciccone. L'Altamura, dalla sua, può contare su un inizio brillante del play La Stella, che, oltre a metter dentro i primi quattro punti della sua squadra, sforna assist per i suoi compagni. I lunghi altamurani, infatti, grazie alle sue giocate, riescono a sgusciare ai loro marcatori diretti e a portare a proprio vantaggio l'inerzia del primo quarto che si chiude con il risultato di 18-25.

Nel secondo quarto ci si attende la reazione dei padroni di casa, ma i dauni riescono a stare a galla solo grazie a Ciccone. Coach Laterza, allora, sistema i suoi a zona in difesa, per arginare i lunghi e chiede di continuare a martellare in attacco. Gli altamurani recepiscono le istruzioni e serrano le file in difesa, mentre in attacco a sbloccarsi è Fui che apre il quarto con dieci punti consecutivi, di cui due bombe. A fargli eco ci pensa La Stella con la tripla che porta il massimo vantaggio Libertas a +17. I padroni di casa, frastornati, riescono solo a limitare i danni e, aiutati da un antisportivo di Barozzi, chiudono il primo tempo sul 39-51.

La pausa rigenera la Diamond che al rientro, a campi invertiti, mette dentro due bombe con Chiapanelli che la fa rientrare in partita. I foggiani prendono fiducia nelle loro qualità e gli esterni ricominciano a servire i lunghi, la vera anima di questa squadra. Gli altamurani, comunque, riescono a contenere l'onda d'urto del Foggia che si vede espellere il mister dopo un fallo tecnico. Questo costa quattro tiri liberi e possesso agli avversari, e, così, i padroni di casa vedono il divario riaumentare. Il terzo quarto si chiude 63-72, preludio di ultimi dieci minuti scoppiettanti.

L'ultima frazione di gara ricomincia con i foggiani che, con un pizzico di fortuna, riaprono la gara. Ciccone e compagni trasformano in oro qualsiasi tiro e ciò ridà loro fiducia. L'Altamura è brava, comunque, a mantenere la testa e a non scomporsi, ma gli avversari iniziano a tirare con percentuali assurde dall'arco dei 6,25 metri, fino ad arrivare sotto di due punti, 80-82. Gli ultimi minuti sono i più concitati ed emozionanti del match. Un fallo d'infrazione di palla accompagnata interrompe un contropiede, due contro uno cominciato da Indrio che non riesce servire il suo compagno che aveva accompagnato la sua azione. Sul ribaltamento di fronte Ciccone, con esperienza, si guadagna due tiri liberi che portano in parità il Foggia. La Libertas non cede il fianco e con Fui si riporta sopra, dall'altra parte Lauriero fa fallo su Ciccone, che va dalla lunetta. Il vantaggio del bonus viene sfruttato bene dalla Diamond che, con Ciccone, si porta avanti di uno. Ma a far balzare dai seggiolini i non pochi tifosi altamurani ci pensa Fui con una bomba. L'ultimo minuto e mezzo dura un'eternità, visti i due time-out chiamati dalle due squadre. Si rientra con il risultato fermo sul 82-84 con entrambe le squadre a bonus. Gli ultimi attimi di partita si concludono con le due compagini che fanno punti solo dalla lunetta. La roulette russa dalla linea della carità premia incredibilmente gli altamurani che chiudono la gara con il tabellone che recita 87-89.

La Libertas porta a casa a due punti dopo una partita quasi perfetta. Gli altamurani che hanno dovuto fare i conti non solo con la panchina corta, ma anche con un pubblico foggiano che ha trascinato la squadra in ogni istante. Ad onor di cronaca, ci sarebbe da sottolineare che l'arbitraggio, a volte, è risultato insufficiente, lasciandosi condizionare dalle proteste dei foggiani, ma questa non deve essere mai una scusa, la partita la fanno sempre i giocatori.

Ora il coach altamurano deve lavorare anche sulla psicologia dei suoi, per convincerli che ogni gara è una battaglia, il cui risultato non è scontato, questo sarebbe molto importante per non avere problemi di vertigini visto il primo posto. Il prossimo match è un test molto importante per avere garanzie dalla squadra. La Libertas ospiterà il Basket Angel Manfredonia, vincente nell'ultima gara contro il Don Bosco.

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it
DIAMOND FOGGIA - LIBERTAS BASKET ALTAMURA 87-89
Parziali: 18-25, 39-51, 63-72, 87-89

DIAMOND FOGGIA: Giuliani 5, Carrillo 10, Chiapanelli 16, Ciccone 36, Di Franco 6, Patt 14, Russo V., Matella, Russo S., Papa
LIBERTAS BASKET ALTAMURA: Fui 31, La Stella 9, Manicone 10, Verrone 2, Indrio 16, Barozzi 6, Ladisi 6, Lauriero 9, Ciaccia, All. Laterza
ARBITRI: Cuccovillo di Bitritto e Balice di Molfetta
  • Serie D
  • Libertas Basket Altamura
  • Girone A
  • Diamond Foggia
Altri contenuti a tema
Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Domenica 15 aprile, giornata importante per lo sport altamurano
Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Chiude così al 4° posto
Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off I padroni di casa per tutto il match sono stati più concreti, ma alla lunga le rotazioni più corte e i tanti errori da oltre l'arco sono costati cari alla squadra di coach De Santis
Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura La gara al PalaPiccinni si chiude 78-68
Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Ad agitare le acque un post di Picci che annuncia il suo addio dal Gravina
1 Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Prossimo appuntamento domenica 26 novembre sull'ostico campo di Manfredonia
Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" La cronaca del match e le considerazioni del coach Ambrico
La Murgia nel Pallone La Murgia nel Pallone La Team Altamura compie l'impresa a Cerignola. L'FBC perde l'imbattibilità contro il Taranto
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.