Libertas Basket Altamura - Cestistica Bari
Libertas Basket Altamura - Cestistica Bari
Basket

La Libertas chiude la pratica Barletta senza molti affanni

I barlettani durano un quarto prima che la Libertas dilaghi

Ci si aspettava un match equilibrato, dove la squadra di casa, con la sua fisicità, avrebbe messo in seria difficoltà gli altamurani, invece, si è assistito a un assoluto dominio della Libertas. Gli altamurani nel match contro il Barletta, sesta in classifica, hanno dato il massimo, cinici in attacco, attenti in difesa e a rimbalzo, si è vista una squadra meno Fui-dipendente, che ha saputo trovare diverse soluzioni a canestro con tutti gli uomini a disposizione. I barlettani, invece, hanno subito l'aggressività degli avversari e non sono riusciti più a rientrare in partita. Gran parte del merito, per questa nona vittoria, va a coach Laterza che, innanzitutto, ha saputo far mantenere ai suoi la giusta concentrazione dopo la vittoria contro la capolista e poi, come sempre, durante la gara, dalla panchina ha dato istruzioni ai suoi, invitandoli a stroncare sul nascere le azioni offensive avversarie grazie ad un pressing alto, e a chiudere il lato preferito dagli avversari per saltare l'uomo. Con questa vittoria la Libertas conserva la seconda piazza con il Diamond Foggia, a -2 punti dalla capolista Cestistica Bari, ma con la possibilità di riagganciarla Mercoledì nel recupero del match contro il Molfetta.

La cronaca. Coach Binetti parte con Rizzi, Mangano, Crescente, Capuano e Vitobello, coach Laterza cambia il classico quintetto di base e manda in campo i due pivot, Calia e Lauriero, per contrastare i lunghi avversari. Completano lo starting five La Stella, Manicone e Fui.

Il match parte subito ad alti ritmi, con La Stella ad aprire le danze con una bomba e Mangano a rispondere con una penetrazione. Sul ribaltamento di fronte Fui forza la tripla che sbatte sul ferro, mentre sul possesso successivo Capuano la mette e porta avanti i suoi 5-3. La Libertas stenta a trovare spazio nei primi minuti e puntualmente affretta la conclusione, mentre gli avversari trascinati da Capuano allungano, ancora con una bomba. L'Altamura, però, ha una reazione di orgoglio e si riporta e -1 prima che Binetti chiami un time-out, dopo 4'20'' di gioco e con il risultato di 10-9 per la sua squadra. Al rientro La Stella e Fui prendono in mano le redini del gioco e iniziano a martellare dalla distanza. La due bombe consecutive danno fiducia alla Libertas, , ma un contro-break avversario, di 4-0, porta il Barletta avanti, 16-15. A questo punto è coach Laterza a chiamare un time-out per far rifiatare i suoi che, al rientro in campo, innescano la marcia giusta e cominciano a sciorinare un buon basket. Le bombe di Fui e Verrone e la penetrazione di Manicone sono intervallate solo da una bomba di Falcone. Il primo quarto si chiude sul risultato di 19-28.

La ripresa si riapre con una penetrazione del play barlettano Chiriatti, ma sul ribaltamento di fronte è Fui a fare la voce grossa con una bomba. La Libertas approfitta al massimo del momento no degli avversari, che riescono a concretizzare solo dalla lunetta e sono poco presenti sotto canestro, infatti, lasciano conquistare diversi rimbalzi ai lunghi altamurani. Indrio e Lauriero sono anche bravi in fase di realizzazione. Dopo 4' di gioco mister Binetti prova con un time-out a spezzare la verve avversaria con i suoi sotto di 9. Ma al rientro Indrio sfrutta al massimo una loro rimessa appoggiando nel cesto e subendo fallo. Dalla linea della carità il capitano biancorosso non sbaglia, firma il 26-30 e in difesa va a stoppare un incursione di Vitobello. Sul contropiede seguente è La Stella ad andare a depositare il canestro che vale il +14. Binetti rimanda in campo Capuano, fino ad allora il migliore tra le fila degli uomini in casacca verde. La mossa non produce gli effetti sperati e il primo tempo si chiude sul 29-46.

Durante la pausa coach Laterza invita i suoi a non abbassare il ritmo e la concentrazione. Alla ripresa, infatti, i padroni di casa provano con una timida reazione a rifarsi sotto, grazie a Vitobello e Capuano. Ma la Libertas continua puntualmente a bucare la difesa avversaria con Fui, implacabile dalla distanza e Verrone, che in contropiede mette il 36-58. Il Barletta, pur di recuperare, cede il fianco agli avversari che fanno del contropiede il loro asso nella manica. Manicone pressa alto e ruba palla a Chiriatti e, non solo deposita a canestro, ma subisce il fallo tecnico da Falcone. Il giovane altamurano sbaglia dalla lunetta ma la Libertas sul possesso seguente è brava a liberare a tiro Ladisi che allo scadere mette la bomba che chiude il terzo quarto.

Si riprende con il risultato sul 40-67, con il Barletta che, ormai, con i remi in barca cerca di limitare il passivo. Calia continua a far bene il suo lavoro sporco sotto le plance, a recuperare rimbalzi e cancella anche lo zero da referto quando spalle a canestro si libera del suo marcatore diretto e deposita il canestro che vale il 40-72. I padroni di casa non riescono più ad impensierire gli avversari e la partita cala di ritmo. Coach Laterza ne approfitta e manda in campo gli under Ciaccia e Picerno. I due ragazzi altamurani trovano gloria scaricando due triple che rintuzzano il vantaggio. La sirena chiude il match sul risultato si 49-83.

Ora la Libertas sarà chiamata ad un doppio impegno. Mercoledì andrà di scena contro il Fulgor Molfetta a Bari, mentre Sabato ospiterà la Mediterranea Cerignola, in contemporanea con i big match: Cestistica Bari- Udas Cerignola e Diamond Foggia- Don Bosco Bari. Importante è restare sempre concentrati e cercare di non perdere, per approfittare di un passo falso delle dirette avversarie.

Libertas BK Altamura
www.libertasaltamura.it
NEW BASKET BARLETTA - LIBERTAS BASKET ALTAMURA 49-83
Parziali: 19-28, 29-46, 40-67, 49-83

NEW BASKET BARLETTA: Mangano 5, Capuano 12, Vitobello 9, Falcone 9, Ceci 1, Chiriatti 4, Crescente 4, Marinacci 4,Martire, Rizzi, All. Binetti
LIBERTAS BASKET ALTAMURA: Fui 22, La Stella 8, Manicone 9, Verrone 7, Indrio 13, Ladisi 5, Lauriero 8, Calia 5, Ciaccia3, Picerno 3, All. Laterza
ARBITRI: Marselva di Mesagne e Lania di Brindisi
  • Serie D
  • Libertas Basket Altamura
  • Girone A
  • New Basket Barletta
Altri contenuti a tema
Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Cominciano i Play Off per la Libertas Altamura Domenica 15 aprile, giornata importante per lo sport altamurano
Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Basket: la Libertas Altamura vince contro Ostuni Chiude così al 4° posto
Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off Libertas Altamura: vince a Vieste e va ai play-off I padroni di casa per tutto il match sono stati più concreti, ma alla lunga le rotazioni più corte e i tanti errori da oltre l'arco sono costati cari alla squadra di coach De Santis
Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura Basket: Francavilla sopraffatto dalla Libertas Altamura La gara al PalaPiccinni si chiude 78-68
Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Arriva finalmente l’atteso derby della Murgia tra la Team e la FBC Ad agitare le acque un post di Picci che annuncia il suo addio dal Gravina
1 Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Libertas Altamura sopraffatta in casa dal Vieste Prossimo appuntamento domenica 26 novembre sull'ostico campo di Manfredonia
Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" Libertas - Monopoli: "si poteva fare di più" La cronaca del match e le considerazioni del coach Ambrico
La Murgia nel Pallone La Murgia nel Pallone La Team Altamura compie l'impresa a Cerignola. L'FBC perde l'imbattibilità contro il Taranto
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.