Murgia Sporty
Murgia Sporty
Volley

Cabv Bari-Murgiasport Altamura, una gara vera

Dopo oltre due ore di gioco, l'incontro finisce 3-2

Elezioni Regionali 2020
Al contrario di quanto si potesse pensare è stata partita vera al Palazzetto Comunale di Carbonara di Bari, dove Murgiasport Altamura e Cabv Bari hanno dato vita ad un match combattutissimo terminato solo al tie break.
Un' Altamura con la testa proiettata alla post season si trovava a fare da "arbitro" nella lotta per non retrocedere che vedeva coinvolte Trivianum, Squinzano e, appunto, Bari.

A dimostrazione di lealtà e di voglia di onorare ogni giornata, mister Paglialunga schierava in campo il sestetto titolare con la diagonale opposto-palleggiatore composta da Mastropasqua e Zonno, i centrali Del Brocco e Cataldi gli schiacciatori Sette e Maiulllari e la riconferma del libero Acquaviva. Anche per il Bari formazione tipo composta da Carella, Lanzolla, De Tellis, Squeo, La Bianca, Minafra.

Nel primo set la fanno da padrone le diverse motivazioni con un Bari subito in palla in grado di piazzare un parziale di 8-3 e di continuare a martellare gli ospiti, con Carella in evidenza, fino a chiudere sul 25-13. A questo punto, Paglialunga rimette in campo Giove al posto di Acquaviva, la squadra non ci sta a rimediare una pessima figura e comincia a ruggire come spesso ci ha mostrato in questa stagione. Restituisce al mittente l'8-3 del primo set con un parziale identico ed invertito e conduce senza patemi fino al 12-17. Un piccolo calo fa tornare sotto i padroni di casa (17-20) ma, alla fine, sono i biancorossi a festeggiare col punteggio di 19-25.

Nel terzo set il Bari si trova di fronte ad un aut-aut terribile: deve vincere il set per continuare a credere nella salvezza. Il messaggio è presto tramutato in gioco da Minafra & co. che con una serie di battute di Squeo metono in difficoltà i LEONI e scavano un mini-break( 8-2). Il vantaggio si mantiene tale anche al secondo time out tecnico con le squadre sul 16-10. I biancorossi, però, non ci stanno a perdere e, con una grinta che mancava da tempo e delle buone battute del giovane Priore, riequilibrano il set (21-20). Si va punto a punto ai vantaggi dove la spuntano i gialloblu "solo" per 32-30.

Nel quarto set i baresi pagano la stanchezza mentale del precedente parziale e cadono sotto i colpi di Mastropasqua, Del Brocco e Cataldi, che quando vede Bari sembra infiammarsi, in poco più di 20' il set è facile preda dei LEONI che lo conquistano per 20-25.
Si va al tie-break: un tie-break che nessuno si aspettava e che dimostra ancora una volta che è stata gara vera. L'equilibrio anche in questo set decisivo si mantiene fino al cambio di campo (8-7), qui, i baresi chiamati al secondo e decisivo aut-aut non sbagliano più e conquistano il secondo punto che significa salvezza.

Per la Murgiasport buoni segnali il vista dei playoff perché si è vista la compattezza dei primi giorni, quella che aveva permesso alla matricola terribile di mantenere il primato in classifica per lungo tempo. Più che dei meriti personali ci piace sottolineare la compattezza di squadra che si è vista, con i singoli giocatori pronti a sacrificarsi per il gruppo: non deve essere solo un fuoco di paglia! E' questo lo spirito che serve per affrontare bene i playoff, adesso non si può più sbagliare l'intera città deve stringersi attorno ai LEONI per spingerli alla conquista della promozione. Nei quarti di finale la rivale sarà il temibilissimo Molino di Sicilia squadra che ha ben figurato anche in coppa Italia ed alla quale auguriamo l'in bocca al lupo.

Ogni Domenica (per l'occasione le gare in casa sono appunto posticipate alla Domenica) sarà una finale, ed il talismano Pala-Baldassarra deve restare inviolato. Tutto ciò nel massimo rispetto della lealtà e della correttezza che ha sempre contraddistinto il popolo biancorosso.
Onoriamo i playoff, lottiamo per un obiettivo comune: LEONI NON SIETE SOLI!!

Ilario Ninivaggi
Cavb Bari- Murgiasport Altamura 3-2
Parziali: 25-13, 19-25, 32-30, 20-25, 15-9
Durata parziali: 20', 20' 20' tot 60'.

Cavb Bari: Lanzolla (2), Carella (21), De Tellis (17), Squeo (9), Minafra (12), La Bianca (16) Scarafile (L), Tamborra(0), Bonante (0), Rizzi(0); N.e.: Dellorusso, Bux(L).
Aces: 7; Errori Battuta: 6; Muri: 14; Errori punto: 18.

Murgia Sport Altamura: Mastropasqua(22), Del Brocco (19), Maiullari (5), Sette(13), Cataldi(16), Zonno(1) Priore (0) Acquaviva (L), Giove (L), Luisi(0); N.e.: Denora.
Aces: 1; Errori Battuta: 9; Muri: 12; Errori punto: 21.

26^ Giornata
Citta'di Squinzano Le - Pallavolo Matera 3-1
Amatori V.Pulsano Ta - Trivianum Triggiano Ba 2-3
Links Calimera Le - Aurispa-Isolp Aless.Le 2-3
New Time Putignano Ba - Pallavolo Martina Ta 1-3
As Cabv Bari Volley - Iesi Volley Altamura Ba 3-2
Av Lucera Fg - Open D Casarano Le 3-0
Caroli Hotels Ugento Le - Pol.E.Masi Foggia 0-3

Classifica
Pallavolo Matera 63 Promossa in serie BA
Iesi Volley Altamura Ba 60 play-off
Pallavolo Martina Ta 57 play-off
Caroli Hotels Ugento Le 52
Aurispa-Isolp Aless.Le 46
Pol.E.Masi Foggia 46
Av Lucera Fg 41
As Cabv Bari Volley 36
Open D Casarano Le 36
Citta'di Squinzano Le 36
Trivianum Triggiano Ba 34 Retrocessa in serie C
Links Calimera Le 16 Retrocessa in serie C
New Time Putignano Ba 10 Retrocessa in serie C
Amatori V.Pulsano Ta 10 Retrocessa in serie C
  • Altamura
  • Murgia Sport Altamura
  • Puglia
  • Volley maschile
  • Play off
Altri contenuti a tema
La Puglia si promuove alla Bit di Milano La Puglia si promuove alla Bit di Milano La Murgia presente fra i 34 itinerari nello stand della Regione
2 Volley Under 19, un altamurano sul tetto del mondo Volley Under 19, un altamurano sul tetto del mondo Piervito Disabato capitano della Nazionale vincitrice del titolo mondiale in Tunisia
La Puglia meta turistica preferita dagli italiani La Puglia meta turistica preferita dagli italiani Emiliano e Capone: “Risultato straordinario"
Confindustria punta ad unire le economie di Puglia e Basilicata Confindustria punta ad unire le economie di Puglia e Basilicata Altamura punto di incontro per discutere di infrastrutture e trasporti
Pugliesi tartassati dalle imposte Pugliesi tartassati dalle imposte Pagati un milione e mezzo di euro di Imposta Unica Comunale
Dati positivi anche per il mercato immobiliare non residenziale Dati positivi anche per il mercato immobiliare non residenziale In Puglia aumentano le compravendite di uffici e negozi. Cala invece il comparto produttivo.
Il mercato immobiliare pugliese torna a crescere Il mercato immobiliare pugliese torna a crescere Le compravendite registrano un incremento del 4,4%
Volley, la Marino Altamura promossa in serie D Volley, la Marino Altamura promossa in serie D La squadra guidata da Francesco Denora vince il campionato con due giornate di anticipo
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.