Trasportiamoci insieme
Trasportiamoci insieme
La città

Trasportiamoci insieme… fra disagi e proposte

Alcuni movimenti giovanili cittadini intendono costituire un Comitato. "Fal…le migliorare" segnala un'alternativa ai viaggi F.a.l.

Si chiama Carta dei Servizi o Carta della Mobilità ed è «il documento che regola i rapporti» fra le Ferrovie Appulo Lucane e i cittadini che usufruiscono del servizio. Ha lo scopo di «promuovere la partecipazione attiva del cliente descrivendo le modalità di ascolto ed assistenza di viaggio che l'azienda attiva e gli strumenti per la tutela del consumatore». Nel documento si specifica che qualora il cittadino ritenga le sue aspettative disattese, «potrà presentare reclami, osservazioni e suggerimenti». L'attuale Carta dei Servizi F.a.l. è aggiornata a marzo 2010.

Con questo documento, l'azienda si impegna a garantire il rispetto dei principi di eguaglianza ed imparzialità, continuità, partecipazione, efficienza ed efficacia, libertà di scelta. Ma quotidianamente gli utenti lamentano disservizi (vedi il caso degli studenti rimasti a casa per la mancanza di biglietti nei punti vendita autorizzati). Fra gli impegni dell'azienda, c'è anche quello di «acquisire periodicamente valutazioni della clientela in merito alla qualità del servizio erogato».

Con lo scopo di evidenziare i disagi causati dal trasporto pubblico locale e provinciale e per cercare di proporre soluzioni, i movimenti giovanili del Popolo della Libertà, dell'Unione di Centro e di Rinnovamento Altamura, in collaborazione con Azione Universitaria, si sono riuniti il 9 dicembre nella sala consiliare del Comune di Altamura. Intendono costituire un «movimento coordinato di giovani non portatore di idee di partito, ma formato da studenti e da semplici pendolari». Un vero e proprio comitato chiamato "Trasportiamoci insieme" (nome dato al gruppo nato su Facebook). Non è un problema solo di F.a.l., ma anche di S.t.p. La Società di Trasporti provinciale peccherebbe di corse superflue in alcuni tratti e di corse totalmente mancanti in altri. Un confronto che ha partorito già diverse proposte, come quella dello sconto del 30% sul prezzo del biglietto per gli universitari o la vendita di abbonamenti ad hoc per gli studenti. Perché «all'aumento del costo del biglietto non corrisponde un miglioramento del servizio». Si reclamano, oltre al potenziamento dei mezzi e all'aggiunta di carrozze ai treni, anche corse più frequenti. Qualcuno ha avanzato anche la proposta di chiedere la disponibilità di un rappresentante del Comune a farsi da tramite con il Consiglio d'amministrazione delle F.a.l. Intenzione dei movimenti giovanili è raccogliere adesioni non solo ad Altamura, ma anche nelle città vicine.

Intanto il gruppo "F.A.L....le migliorare" segnala una «bellissima iniziativa che potrebbe diventare una valida alternativa ai mezzi F.a.l. per raggiunge Bari, Matera e paesi limitrofi». Si chiama passaggio.it ed è il portale che permette, a chi cerca e a chi offre passaggi auto in Italia ed Europa, di mettersi facilmente in contatto e di viaggiare in compagnia, «risparmiando tempo, denaro e ambiente».

4 fotoTrasportiamoci insieme
Trasportiamoci insiemeTrasportiamoci insiemeTrasportiamoci insiemeTrasportiamoci insieme
  • Mezzi di trasporto
  • Ferrovie Appulo Lucane
  • F.A.L.
  • Trasporto pubblico
  • Trasportiamoci insieme
Altri contenuti a tema
Fal,  navette speciali a Matera per la visita del Papa Fal, navette speciali a Matera per la visita del Papa 40 corse tra le stazioni di Matera Serra Rifusa e Matera Sud
Domani sciopero nazionale dei trasporti Domani sciopero nazionale dei trasporti La Fal preannuncia possibili disagi per i viaggiatori
FAL: treni sostituiti da bus su tratta Altamura Matera FAL: treni sostituiti da bus su tratta Altamura Matera La comunicazione dell'azienda
FAL: fondi per la stazione di Altamura FAL: fondi per la stazione di Altamura Nell'ambito del Pnrr. Previsti interventi anche a Modugno e Grumo
Costituito un consorzio dell'autotrasporto Costituito un consorzio dell'autotrasporto Oltre 50 aziende di Altamura e di altri Comuni. Obiettivo: dare maggiore rappresentatività
Ferrovie: investimenti per nuovi treni Ferrovie: investimenti per nuovi treni Il programma regionale riguarda anche le Ferrovie Appulo lucane
Approvato il piano del trasporto pubblico locale Approvato il piano del trasporto pubblico locale Riguarda il territorio della Città metropolitana di Bari
7 "Che tristezza i bus cittadini vuoti" "Che tristezza i bus cittadini vuoti" La nostra posta: una lettrice riflette sul caos urbano e sui trasporti
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.