Sagra della pecora - Foto Algramà
Sagra della pecora - Foto Algramà
Eventi e cultura

Sagra della pecora: il possibile rilancio di una filiera

Riuscita anche la seconda edizione

Buona anche la seconda. L'edizione bis della "Sagra della pecora - Murgia a morsi", a cura dell'associazione Algramà, si è tenuta ad Altamura dal 16 al 18 agosto presso il giardino del Monastero del Soccorso, in concomitanza con il periodo delle feste mariane e particolarmente della Madonna del Buoncammino.

Non è solo una sagra per deliziare il palato con degustazioni e piatti appetitosi della tradizioni. Il progetto dell'associazione guidata da Gianni Moramarco propone la valorizzazione della filiera con la proposta di inserimento dei prodotti derivati nelle Deco (denominazioni comunali e denominazioni di origine) per rilanciare il settore. E lo fa su scala territoriale, allargando i confini e coinvolgendo le città vicine, particolarmente Gravina.

Presso la sede del GAL Terre di Murgia è stato allestito un vero e proprio mercatino del gusto, con postazioni per la somministrazione di piatti tipici a base di pecora murgiana. Presenti anche spazi dedicati alla mostra di manufatti, esposizioni di fotografie su Gravina (a cura di Carlo Centonze) e oggetti della tradizione contadina. Si sono tenuti anche concerti e spettacoli di musica popolare (Jazzabanna e Etnikàntaro).

Prima dell'avvento di altri settori economici, l'allevamento di ovini è stato fondamentale nella storia di Altamura. Era una ricchezza, soprattutto per la sussistenza delle famiglie che vivevano nelle campagne perché consentiva di ricavare latte, carne e lana.

La pecora "Altamurana" è quasi del tutto scomparsa anche se una quota molto limitata di capi viene conservata e allevata per la continuità genetica.

Micro-filiere si alimentano tuttora dagli allevamenti di ovini con prodotti pregiati e ricercati e con il riutilizzo della lana. Scopo della sagra, giunta alla seconda edizione, è proprio rinverdire quel passato per valorizzare le produzioni locali che conservano tutta la sapienza della sana cultura contadina e che garantiscono sicurezza alimentare.

(o.br.)
  • Eventi
Altri contenuti a tema
Federicus, annunciati il tema e i giorni del 2020 Federicus, annunciati il tema e i giorni del 2020 Archiviata l'edizione di quest'anno con i premi alle scuole
Assegnati i contributi per gli eventi turistici e le rassegne culturali Assegnati i contributi per gli eventi turistici e le rassegne culturali Sono stati suddivisi per festival, teatro, musica, libri e tradizioni religiose
Giornata Fai d'autunno, porte aperte domenica 15 ottobre Giornata Fai d'autunno, porte aperte domenica 15 ottobre Vediamo cosa visitare a Matera, Altamura e Gravina
3 “Estate ad Altamura 2017”: gli eventi dal 10 al 16 luglio “Estate ad Altamura 2017”: gli eventi dal 10 al 16 luglio Musica, arte, mostre, cinema, visite guidate in programma nei prossimi giorni
5 Rinviato anche "Il sogno di un valzer" ad Altamura Rinviato anche "Il sogno di un valzer" ad Altamura Gli organizzatori provvederanno a comunicare quanto prima la data dell'evento
7 Ad Altamura la quarta edizione di "Il sogno di un valzer", il gran ballo delle debuttanti Ad Altamura la quarta edizione di "Il sogno di un valzer", il gran ballo delle debuttanti Presentata questa mattina in conferenza stampa
Spazio al divertimento con l'Estate Altamurana 2016 Spazio al divertimento con l'Estate Altamurana 2016 Ecco il ricco cartellone di eventi, tutti da vivere appieno
Estate altamurana, arrivano da Bari gli organizzatori Estate altamurana, arrivano da Bari gli organizzatori L'albero dei sogni aggiudicataria del servizio per 57.000 euro
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.