Discarica in contrada Le Lamie
Discarica in contrada Le Lamie
Territorio

Per la bonifica della vecchia discarica paga "Pantalone"!

Con i fondi pubblici verranno realizzati gli interventi urgenti di messa in sicurezza

Anche se chiusa da dieci anni la vecchia discarica privata continua a fagocitare soldi pubblici. Sarà il Comune di Altamura, con fondi della Regione Puglia, a effettuare gli interventi in emergenza per la bonifica e la messa in sicurezza del sito di smaltimento di rifiuti solidi urbani di proprietà Tradeco (società fallita nel 2018). Il sito è sotto sequestro da novembre per il superamento delle soglie di alcuni inquinanti.

La Regione Puglia ha stanziato un milione di euro per le prime spese ma le necessità economiche sono di gran lunga superiori. Solo per la raccolta del percolato, si stima un costo di circa 3-4 milioni di euro per asportare i reflui e avviarli a trattamento presso impianti autorizzati.

La discarica "Le lamie", a ridosso della strada provinciale 41 per Laterza, è sotto sequestro preventivo, su disposizione del Tribunale di Bari. Alcuni sforamenti dei valori sono stati registrati da Arpa (agenzia regionale per la protezione dell'ambiente) nei campioni di acque sotterranee prelevati a giugno scorso nel corso del sopralluogo congiunto con i Carabinieri del Noe. Inoltre la discarica versa in stato di abbandono per il mancato completamento della copertura superficiale definitiva del "corpo rifiuti". Per fare la bonifica la ditta, ormai fallita, ha dichiarato di non avere disponibilità finanziarie.

Oltre alla raccolta del percolato, bisogna intervenire per "l'estrazione forzata del biogas e il ripristino della continuità del telo in Hdpe (polietilene ad alta densità) di copertura provvisoria" per evitare le infiltrazioni di acque di pioggia e la formazione ulteriore di percolato.

L'assegnazione dei fondi al Comune è "a titolo definitivo" da parte della Regione ma poi l'amministrazione dovrà procedere "al recupero delle somme anticipate" in applicazione del principio comunitario "chi inquina paga". Un buon proposito ma sarà davvero così o pagherà "Pantalone", cioè la collettività? Intanto, non si può indugiare per esigenze di risanamento ambientale e di tutela della salute pubblica.
  • Comune di Altamura
  • Regione Puglia
  • Discarica in contrada Le Lamie
Altri contenuti a tema
Lopalco nominato assessore regionale alla sanità e al welfare Lopalco nominato assessore regionale alla sanità e al welfare Ufficializzato l'incarico da parte del presidente Emiliano
Bus pieni e orari delle scuole superiori, monitoraggio della Regione Bus pieni e orari delle scuole superiori, monitoraggio della Regione Incontro in attuazione del nuovo decreto Conte
Regione Puglia, Pentassuglia nuovo assessore all’agricoltura Regione Puglia, Pentassuglia nuovo assessore all’agricoltura Il governatore della Puglia Emiliano ufficializza la nomina del consigliere Pd
Discarica Le Lamie, sentenza a favore del Comune Discarica Le Lamie, sentenza a favore del Comune Vale principio "chi inquina, paga". Respinto ricorso di Tradeco e soci
Regione Puglia, bando aiuti caseifici: al via le candidature Regione Puglia, bando aiuti caseifici: al via le candidature “Procedura celere e semplificata per ristorare le imprese colpite da Covid19”
Puglia, ecco il nuovo Consiglio regionale Puglia, ecco il nuovo Consiglio regionale Emiliano annuncia: Lopalco nuovo assessore alla sanità
Finita la campagna elettorale, domani e lunedì si vota Finita la campagna elettorale, domani e lunedì si vota Ad Altamura gli elettori sono oltre 56.000
Regione Puglia, nuova ordinanza anticovid Regione Puglia, nuova ordinanza anticovid Ripristinato l’uso delle mascherine all’aperto. Regolamentato l’accesso alle discoteche
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.