Giornata della memoria
Giornata della memoria
Eventi e cultura

Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, concerto “In memoria della Shoah”

A dirigere, il maestro Alberto Veronesi, direttore musicale della Opera Orchestra di New York

Stasera, alle ore 20.30, presso la Basilica di S. Nicola a Bari, l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari si esibirà in un concerto "In memoria della Shoah" sotto la direzione del maestro Alberto Veronesi e con la voce recitante di Giacomo Colafelice. L'ingresso è libero. In programma brani di Samuel Barber (Adagio per archi op. 11), di Arnold Schoenberg (Un sopravvissuto di Varsavia per voce recitante e orchestra) e di Ludwig Van Beethoven (Sinfonia n. 7 in la maggiore).

Il concerto sarà replicato lunedì 1 febbraio, alle ore 20.30, nella Chiesa del Santissimo Sacramento di Bitonto. Ingresso libero.

L'iniziativa rientra nell'ambito delle manifestazioni promosse dalla Provincia di Bari in occasione della Giornata della Memoria e che vedranno sul podio, con l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, il maestro Alberto Veronesi, fresco della nomina a Direttore musicale della Opera Orchestra di New York.
Nato a Milano, Alberto Veronesi è direttore musicale del Festival Puccini di Torre del Lago, direttore artistico della Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna e direttore musicale dell'Orchestra Sinfonica Siciliana.
"La presenza di Alberto Veronesi dà lustro e prestigio alla nostra Orchestra, ancora di più dopo la sua recente nomina a Direttore dell'Opera Orchestra di New York che vede, a distanza di più di 70 anni, un italiano tornare a dirigere un'orchestra newyorkese dopo Toscanini", afferma il Presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli. "Ringrazio, dunque, il maestro Veronesi per averci offerto la sua disponibilità e collaborazione, con l'auspicio di vederlo sempre più spesso sul podio con l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari".
Tra i brani che l'Orchestra eseguirà nei due concerti rientra anche"Un sopravvissuto di Varsavia" di Arnold Schoenberg. Questa pagina, composta nel 1947, fu ispirata dalla testimonianza di un ebreo polacco sopravvissuto allo sterminio nazista. Nel testo, scritto in inglese dallo stesso compositore, il narratore, attraverso la tecnica del canto parlato, il cosiddetto Sprechgesang, comincia con le seguenti parole: "Io non posso ricordare ogni cosa. Credo di essere rimasto senza conoscenza per la gran parte del tempo".
Quindi, descrive le atrocità subite dagli ebrei polacchi destinati alle camere a gas. Un momento di notevole suggestione viene raggiunto quando il coro intona il canto tradizionale "Shema Ysroel", prima delicatamente, poi in un crescendo di intensità sonora ed emotiva che lo trasforma al contempo in un grido di dolore, ma anche in una orgogliosa professione di fede.
Si tratta, peraltro, di un riferimento a un episodio reale, poiché lo stesso sopravvissuto narrò di un gruppo di ebrei che, nel percorso verso le camere a gas, intonò la preghiera.

  • Francesco Schittulli
  • Orchestra sinfonica della provincia di bari
  • Alberto Veronesi
  • Shoah
  • Memoria
Altri contenuti a tema
Settembre dedicato alle memorie di guerra Settembre dedicato alle memorie di guerra Con le storie del campo di prigionia, tra incontri ed appuntamenti culturali
2 Il vecchio campo di prigionia ispira un progetto musicale Il vecchio campo di prigionia ispira un progetto musicale Uno spettacolo unico fatto di memorie di guerra e suggestioni del luogo
La Pro Loco di Altamura non dimentica la Shoah La Pro Loco di Altamura non dimentica la Shoah Propone due appuntamenti per ricordare le efferatezze accadute
Schittulli consigliere di Emiliano per gestire la sanità pugliese Schittulli consigliere di Emiliano per gestire la sanità pugliese Ira dei Cinque Stelle
Forte suona la carica Forte suona la carica Per il comizio di ringraziamento il primo cittadino chiede fiducia e impegno da parte di tutti
Regionali, sarà Schittulli vs Emiliano Regionali, sarà Schittulli vs Emiliano Berlusconi ufficializza la candidature dell'ex Presidente della Provincia
Città metropolitana? una spartizione di poltrone Città metropolitana? una spartizione di poltrone Schittulli polemizza. Decaro elenca i buoni propositi
Carenza di aule e lavori all'Ospedale, il no di Schittulli Carenza di aule e lavori all'Ospedale, il no di Schittulli "Servono 120 milioni, ne abbiamo solo dieci"
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.