alberi bosco
alberi bosco
Territorio

Nuovi fondi per il bosco della "Povera vita"

Per prevenire incendi e per la tutela dei rimboschimenti

Un milione di euro è stato assegnato alla tutela e la salvaguardia naturalistica del "Bosco ovile del castello - Povera vita". La località, estesa circa 350 ettari, è ubicata in territorio di Gravina in Puglia ed è di proprietà del Comune di Altamura. In essa sono ricompresi rimboschimenti di conifere mediterranee e vasti pascoli.

Il finanziamento rientra nei fondi destinati al Parco dell'Alta Murgia dal Ministero della transizione digitale (ex ministero dell'ambiente), e quindi assegnati ai Comuni in base ai progetti presentati, nell'ambito delle azioni previste per l'adattamento ai cambiamenti climatici.

Gli ultimi interventi alla "Povera vita" risalgono a circa dieci anni fa. L'area è di importanza naturalistica e da preservare dai pericoli di incendi.
  • Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Bosco
Altri contenuti a tema
“Apiari aperti” nel Parco dell’Alta Murgia “Apiari aperti” nel Parco dell’Alta Murgia Un’immersione nel mondo delle api tra laboratori, degustazioni, passeggiate botaniche e apiterapia
Parco Alta Murgia nella collana “Le Guide di Repubblica” Parco Alta Murgia nella collana “Le Guide di Repubblica” Tra itinerari d’autore, del gusto, personaggi del mondo contadino, della cultura
Parco dell'Alta Murgia, si prepara la campagna antincendio Parco dell'Alta Murgia, si prepara la campagna antincendio L'anno scorso si è ridotta l'estensione delle aree bruciate
Principe Alberto di Monaco nel Parco dell'Alta Murgia Principe Alberto di Monaco nel Parco dell'Alta Murgia Tappe a Garagnone (ex feudo dei Grimaldi) e a Castel del Monte
Alta Murgia Pulita: continua campagna di bonifiche Alta Murgia Pulita: continua campagna di bonifiche Rimossi dalla Grava di Faraualla oltre 100 kg di rottami di auto abbandonate
Contributo di 17.000 euro per un concerto nel Parco, è polemica Contributo di 17.000 euro per un concerto nel Parco, è polemica Forza Italia e Forza Italia Giovani chiedono chiarimenti all'ente
Castello del Garagnone, il Parco vuole acquistarlo Castello del Garagnone, il Parco vuole acquistarlo Iniziata la procedura di riscatto. Ecco quanto vale il monumento
Candidatura Geoparco Unesco contro l'ipotesi nucleare Candidatura Geoparco Unesco contro l'ipotesi nucleare Le ultime osservazioni presentate contro la scelta del deposito nazionale
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.