comitato tecnico per la conservazione di Campo 65
comitato tecnico per la conservazione di Campo 65
Territorio

Istituito un comitato tecnico per la conservazione del Campo 65

A Palazzo di Città la prima riunione operativa

Il campo 65, conosciuto anche come campo profughi, sorge in via Gravina e fu costruito per la detenzione di prigionieri di guerra. Considerato tra i più grandi d'Italia, il campo si estende su di un'area di 30 ettari, fu utilizzato come campo di istruzione di partigiani jugoslavi ed infine come campo profughi di esuli.

Recentemente il campo profughi è stato riportato all'attenzione pubblica, dopo la visita a Palazzo di Città di figli di ex prigionieri di guerra ritornati ad Altamura per non dimenticare i luoghi di reclusione dei propri padri, accompagnati dal presidente dell'associazione "Campo 65" Domenico Bolognese che da anni conduce degli studi.

Il 2 giugno scorso, in occasione della festa della Repubblica, è stata anche organizzata una visita guidata che ha ottenuto una notevole partecipazione.

L'Amministrazione Comunale ha, per questo, ritenuto opportuno approfondire la ricerca storica, recuperando i luoghi di rilevanza storica.

Si è tenuta ieri, a Palazzo di Città, la prima riunione operativa del comitato tecnico per la conservazione, il recupero, la valorizzazione e la fruizione di Campo 65, che ha definito gli obiettivi, anche alla luce della partecipazione al bando della Regione Puglia "La cultura si fa strada".

Il comitato tecnico è costituito da: Comune di Altamura, Università di Bari e di Foggia, Parco dell'Alta Murgia, Istituto Pugliese per la Storia dell'Antifascismo e dell'Italia Contemporanea e rappresentanti istituzionali del territorio
  • Comune di Altamura
Altri contenuti a tema
1 Un buon governo pensa al futuro Un buon governo pensa al futuro Giovanni Saponaro a la sua visione di politica, intervista ad AltamuraLife
Il Centro per l’impiego apre i battenti nell’ex tribunale Il Centro per l’impiego apre i battenti nell’ex tribunale Da oggi nuova sede. Code e attese nella prima giornata
Sito storico di San Michele, un "puzzle" di lavori per farlo risplendere Sito storico di San Michele, un "puzzle" di lavori per farlo risplendere Interventi dell'Abmc e del Comune. Per la prima volta attivato lo strumento "art bonus"
Antica Tipografia Portoghese, proseguirà la valorizzazione Antica Tipografia Portoghese, proseguirà la valorizzazione Il Museo di arte tipografica è un bene culturale unico. Il Comune approva una convenzione
Guerra all'abbandono dei rifiuti Guerra all'abbandono dei rifiuti Palazzo di città apre il registro delle segnalazioni
1 Aria di crisi al Comune di Altamura Aria di crisi al Comune di Altamura Si è dimesso il segretario del Pd. Ripetute riunioni di maggioranza per i chiarimenti interni
Migliorare i collegamenti con le periferie, partono i progetti del cambiamento Migliorare i collegamenti con le periferie, partono i progetti del cambiamento Via libera ai programmi della strategia di sviluppo urbano sostenibile
Iniziato l'anno scolastico, prima campanella in tre scuole Iniziato l'anno scolastico, prima campanella in tre scuole Domani tutte le scuole di infanzia e primaria. Il messaggio di auguri della sindaca Melodia
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.