pane
pane
Economia

S'impenna il costo della semola, aumenta il prezzo del pane

Dopo Ferragosto costerà anche 60 centesimi in più al chilo

Brutte notizie per i consumatori. Dopo Ferragosto, il pane costerà di più nei panifici della città che stanno per fare un adeguamento dei prezzi a causa di un incremento dei costi, particolarmente quello della semola rimacinata di grano duro.

A differenza di quanto avviene nell'edilizia - settore in cui i prezzi sono aumentati per le riprese accelerate delle economie a seguito della pandemia - nel caso del pane si è verificato un tracollo della produzione cerealicola, determinato soprattutto dagli andamenti climatici dell'annata agraria.

Il costo della semola è in costante incremento e con i contratti attuali è del 40 per cento in media. Una tendenza che potrebbe anche peggiorare con un ulteriore aumento dei costi. Infatti la campagna cerealicola nazionale è stata disastrosa, con rese molto basse. Lo stesso si profila anche per le campagne dei grani esteri. Tutto questo comporta una scarsità di grano presente sul mercato. Così la conseguenza, nella dinamica domanda-offerta, è l'aumento del prezzo.

I panifici corrono ai ripari con un adeguamento dei prezzi. Ovviamente, nel libero mercato, ciascuno si muove in autonomia, stabilendo il proprio listino. Ma i problemi sono comuni. Quindi dalla prossima settimana, già da lunedì, in molti panifici il prezzo del pane al chilogrammo salirà di 50-60 centesimi, passando da 2 euro a 2,50-2,60, quindi il 30 per cento. Il mezzo chilogrammo aumenterà di trenta centesimi, da 1,10 a 1,40 euro. Rialzo anche per pane Dop (costa alcune decine di centesimi in più), panini e altri prodotti di panificazione. E tutto costerà di più non solo nei panifici di Altamura ma sull'intera rete commerciale nazionale dei prodotti da forno altamurani.

Un aumento che certamente pesa, soprattutto per le famiglie con redditi bassi, trattandosi di un bene di prima necessità.

Si può evitare questo "caro pane"? Secondo gli addetti ai lavori non è possibile perché si tratta di un adeguamento ad un incremento dei prezzi. Con la speranza di non doverli ritoccare ancora visto che le oscillazioni del prezzo delle farine sono molto veloci. Si teme che questa tendenza possa proseguire anche nei prossimi anni.

Sicuramente un fatto che farà molto parlare e discutere e che Altamuralife seguirà costantemente.
  • Pane di Altamura
Altri contenuti a tema
Premiati i vincitori del concorso del museo del pane Forte Premiati i vincitori del concorso del museo del pane Forte Sono due alunni della scuola San Francesco
Giornate europee del patrimonio, apertura del Museo del pane Forte Giornate europee del patrimonio, apertura del Museo del pane Forte Uno degli appuntamenti dedicato alle associazioni di volontariato
Prezzo del pane, convocato un incontro al Comune Prezzo del pane, convocato un incontro al Comune La Confconsumatori contraria al rincaro
Pane di Altamura, la Regione dice sì alla proposta Unesco Pane di Altamura, la Regione dice sì alla proposta Unesco Per l'inserimento nel patrimonio culturale immateriale
2 Pane di Altamura, avviato iter per riconoscimento Unesco Pane di Altamura, avviato iter per riconoscimento Unesco Sasso (Lega) presenta risoluzione
Uno speciale week-end al Museo del Pane Forte Uno speciale week-end al Museo del Pane Forte Visite guidate per le giornate europee del patrimonio
La cultura d'impresa come leva per la rinascita economica La cultura d'impresa come leva per la rinascita economica Lucia Forte (Oropan): "Onorati di far parte di MuseImpresa con museo del pane"
Dati in crescita per il Consorzio del pane Dop di Altamura Dati in crescita per il Consorzio del pane Dop di Altamura Il presidente Picerno invita i panificatori dei 5 Comuni della Murgia a certificarsi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.