monastero soccorso
monastero soccorso
La città

Il Monastero del Soccorso diventa un centro di promozione turistica

Approvata la progettazione definitiva dell'opera

514.774,34 euro per la progettazione esecutiva e realizzazione dei lavori di ristrutturazione e adeguamento delle strutture esistenti dell'ex Monastero del Soccorso.

Questa la cifra del quadro economico rideterminato della gara d'appalto ai fini della creazione di centri di informazione e di accoglienza turistica nonché punti di esposizione e vendita, aggiudicata alla società "Essedi Costruzioni S.r.l.".

I locali dell'ex Monastero del Soccorso, attualmente noto come Asilo Infantile Principessa Margherita di Savoia, sono stati concessi in uso al Gal Terre di Murgia, per una superficie complessiva commerciale pari a circa 2.721 mq, per una durata di dieci anni dalla sottoscrizione del contratto, per essere adibiti a sale di degustazione e vetrine di prodotti tipici, oltre che di produzione di materiale informativo e strumenti di promozione turistica.

L'iniziativa, che rientra nella misura 313 azione 2 del Piano di Sviluppo Locale, finanziata con fondi FEASR 2007-2013, prevede la riqualificazione del cortile interno, in linea con il programma ''Rigenera Altamura'', il cui obiettivo specifico prevede di "aprire il giardino alla città", arricchendo tale spazio di nuove funzioni altamente attrattive. Obbiettivo è migliorare la qualità di vita del nucleo antico e dell'intera città puntando nella capacità interattiva dei fruitori.

La parte conduttrice si impegna a realizzare, a sua cura e spese e sotto la diretta sorveglianza e controllo dell'U.T.C. gli interventi di manutenzione straordinaria e di adeguamento degli immobili concessi in uso previo ottenimento delle necessarie autorizzazioni, concessioni amministrative-edilizie e pareri della Soprintendenza.

Si conclude così il percorso iniziato a maggio 2014, quando Il Gal "Terre di Murgia" ha indetto il concorso di idee "Adeguamento delle strutture esistenti ai fini della creazione di centri di informazione e di accoglienza turistica", mediante l'allestimento di sale di accoglienza, sale degustazione, vetrine di prodotti e, una volta espletato il concorso, ha affidato la redazione del progetto preliminare, che ha incassato successivamente il parere preventivo della Soprintendenza dei Beni architettonici di Bari.

Tra le nuove funzioni previste negli spazi interni riqualificati, nel chiostro e nel giardino/orto rinnovati sono previsti il centro visite di orientamento-info point, la scuola di cucina e lo spazio degustazione, le strutture per le attività eco-gastronomiche, le stanze tematiche-laboratori sui mestieri antichi, il portico per le mostre temporanee. Scopo del progetto è anche conservare e tutelare il patrimonio verde custodito all'interno del Monastero, costituito da specie arboree che risultano censite come " dormitori" del falco grillaio.
  • Monastero del Soccorso
Altri contenuti a tema
Tentativi di occupazione abusiva in via Garibaldi Tentativi di occupazione abusiva in via Garibaldi Locali dell'ex monastero sono fatiscenti. C'è un progetto PNRR per risanare il complesso
1 Il cinema è sotto le stelle Il cinema è sotto le stelle Realizzata un'arena all'aperto per il programma estivo
Altamura Leonessa di Puglia, "Algramà" rievoca i fatti del 1799 con teatro e musica Altamura Leonessa di Puglia, "Algramà" rievoca i fatti del 1799 con teatro e musica Intervista al presidente Gianni Moramarco
Per la riqualificazione della viabilità il Comune si affida alla Città Metropolitana Per la riqualificazione della viabilità il Comune si affida alla Città Metropolitana Candidato a finanziamento il collegamento da Piazza Matteotti al Monastero del soccorso
Apre l’ufficio Iat di Altamura Apre l’ufficio Iat di Altamura Entro gennaio pronta la sede al Monastero del soccorso. Da definire costi e gestione
Terminati i lavori all'ex Monastero del Soccorso Terminati i lavori all'ex Monastero del Soccorso Venerdì il taglio del nastro
Un centro di promozione turistica al Monstero del Soccorso Un centro di promozione turistica al Monstero del Soccorso Il progetto ideato dal Gal "Terre di Murgia"
Rigenerazione urbana: 7 milioni per il centro storico Rigenerazione urbana: 7 milioni per il centro storico Nel progetto la riqualificazione di piazza Castello e Monastero del Soccorso
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.