Michele Andriani
Michele Andriani
Economia

Fiducia e cooperazione per rilanciare l'economia

Le parole di Michele Andriani in un momento difficile per l'Italia

Elezioni Regionali 2020
"Vorrei esprimere il mio personale orgoglio per il Nord Italia e la sua popolazione che non si ferma davanti a nulla e che sta gestendo la crisi sanitaria con consapevolezza e molto senso del dovere. Le persone sono impegnate a far ripartire l'economia, pur nel rispetto delle indicazioni delle autorità: il nostro Paese ha regioni bellissime e molto produttive e noi imprese non dobbiamo limitare gli scambi e le attività, ma restare uniti e fare squadra. Viva l'Italia che lavora per creare lavoro. Viva l'Italia che sa sempre fare la cosa giusta."

Con queste parole Michele Andriani, Presidente e AD di Andriani SpA, l'azienda pugliese fiore all'occhiello dell'innovation food, lancia al mondo dell'imprenditoria italiana il proprio messaggio positivo e di solidarietà, invitando a riflettere su quanto restare uniti, da Nord a Sud, sia fondamentale per contrastare la crisi in corso e per rimettere in moto l'economia, in un momento in cui il Paese, a causa dell'emergenza Coronavirus, sta attraversando un momento non facile nel quale soprattutto il Nord Italia è messo a dura prova.


Andriani, con sede a Gravina in Puglia, è specializzata dal 2004 nella produzione di pasta senza glutine di alta qualità. Le materie prime utilizzate, tra cui mais, riso integrale, riso, grano saraceno, quinoa, lenticchie, ceci e piselli, sono accuratamente selezionate e naturalmente prive di glutine. La lavorazione avviene all'interno di uno stabilimento produttivo 100% gluten free: cinque linee produttive, oltre 55 differenti formulazioni e 900 Sku gestite. Tra i principali player del mercato della pasta gluten free, Andriani è presente nelle maggiori catene distributive di oltre 30 Paesi nel mondo. Flessibilità organizzazione dinamica, ricerca, innovazione e impegno nella sostenibilità economica, ambientale e sociale, con azioni concrete e buone pratiche nei confronti di tutti gli stakeholder, sono i fattori che guidano le performance dell'azienda, che contribuisce al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell'agenda 2030, promossi dall'ONU per un'economia globale più sostenibile.
  • Economia
Altri contenuti a tema
Le misure a sostegno del settore turistico-ricettivo Le misure a sostegno del settore turistico-ricettivo Lenta ripresa per l'agriturismo, persa tutta la primavera
Fase 2: riaprono negozi, alberghi e parrucchieri Fase 2: riaprono negozi, alberghi e parrucchieri Pubblicata l'ordinanza sulle attività produttive ed economiche
1 Emergenza economica, saracinesche giù e chiavi consegnate Emergenza economica, saracinesche giù e chiavi consegnate Iniziativa della Lega ad Altamura
1 Due milioni di euro per aiutare il settore lattiero-caseario Due milioni di euro per aiutare il settore lattiero-caseario Legge approvata dal Consiglio regionale della Puglia
Eni lancia la sfida “Digital HR: Innovare per crescere” Eni lancia la sfida “Digital HR: Innovare per crescere” Le persone al centro della "call for startup" in collaborazione con Cariplo Factory
Tanti premi alla Puglia all' “Italian Wedding Awards” a Torino Tanti premi alla Puglia all' “Italian Wedding Awards” a Torino Spicca Altamura con due importanti riconoscimenti
Unione di intenti tra Oropan e i buyer cinesi alla CIIE di Shanghai Unione di intenti tra Oropan e i buyer cinesi alla CIIE di Shanghai L’azienda altamurana protagonista alla China International Import Expo
Giù l'economia pugliese ma bankitalia vede "segnali di fiducia" Giù l'economia pugliese ma bankitalia vede "segnali di fiducia" Calano i consumi e sale la disoccupazione giovanile. Bene turismo e agroalimentare
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.