Infanzia
Infanzia
La città

Educazione dei minori, Comune aderisce a bando nazionale

Pubblicato un avviso per collaborazioni private e pubbliche

Il 1° dicembre scorso il Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio ha pubblicato l'avviso "Educare in Comune" che mette a bando 15 milioni di euro per promuovere l'attuazione di interventi progettuali, anche sperimentali, per il contrasto della povertà educativa e il sostegno delle opportunità culturali, formative ed educative dei minori, promuovendo modelli e servizi di welfare di comunità, consolidando le esperienze già presenti nei territori e sostenendo il lavoro dei Comuni italiani.

Il Comune di Altamura intende partecipare in forma associata, in collaborazione con enti pubblici e privati. Le proposte progettuali dovranno valorizzare lo sviluppo delle potenzialità fisiche, cognitive, emotive e sociali dei bambini e degli adolescenti, e prevedere interventi e azioni in linea con gli obiettivi della Child Guarantee.

Tre le aree tematiche oggetto di finanziamento:
  • Famiglia come risorsa
  • Relazione e inclusione
  • Cultura, arte e ambiente
La scadenza dei termini di presentazione delle proposte progettuali è fissata al 3 febbraio 2021. Ciascuna proposta progettuale potrà beneficiare di un finanziamento minimo di 50.000 euro o massimo di euro 350.000. I progetti ammessi a finanziamento dovranno avere una durata di 12 mesi. L'avviso e la domanda di partecipazione sono consultabili sul sito del Comune.
  • Bambini
Altri contenuti a tema
Inaugurata una nuova comunità educativa per minori Inaugurata una nuova comunità educativa per minori "Una vita a colori" accoglie bambini e ragazzi fino alla maggiore età
Aumenta la povertà educativa, troppi bambini restano indietro Aumenta la povertà educativa, troppi bambini restano indietro Un piano regionale per contrastare il fenomeno, in peggioramento
Laboratori didattici al centro visite di Lamalunga Laboratori didattici al centro visite di Lamalunga Per scoprire i segreti dei minerali, dei fossili e dell'argilla
1 "La riabilitazione non viene fatta, trattati da famiglie di serie H" "La riabilitazione non viene fatta, trattati da famiglie di serie H" Disabilità grave, l'appello di un padre alla Regione e alla Asl
Didattica a distanza, donati tablet e pc Didattica a distanza, donati tablet e pc Ad altre famiglie che ne avevano necessità. Iniziativa di tre associazioni
Riabilitazione, le famiglie insistono per la libertà di cura Riabilitazione, le famiglie insistono per la libertà di cura Incontro al Comune con il comitato. Si mobilita il mondo politico
Riabilitazione dei "bambini speciali", la Asl avvia le verifiche Riabilitazione dei "bambini speciali", la Asl avvia le verifiche I genitori sono molto preoccupati. L'azienda garantisce la continuità terapeutica e nuove assunzioni
Assistenza di riabilitazione, assemblea dei "genitori speciali" Assistenza di riabilitazione, assemblea dei "genitori speciali" C'è paura per la continuità dei trattamenti e si teme di dover spostare i bambini altrove. La Asl risponde
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.