Progetto ambientale con i bambini
Progetto ambientale con i bambini
Scuola e Lavoro

Educazione ambientale, premiato un progetto murgiano

Per l'azione europea Serr sulla riduzione dei rifiuti

Si è tenuta nei giorni scorsi in streaming la cerimonia di premiazione dell'undicesima edizione della Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti (SERR), tenutasi in tutta Europa dal 16 al 24 novembre 2019.

Alle premiazioni – che originariamente dovevano tenersi a Catania – c'è stata una grande partecipazione, grazie al supporto del Comitato Promotore italiano della SERR, composto da: Ministero dell'Ambiente, UNESCO, AICA, Utilitalia, Anci, Legambiente, Città Metropolitana di Torino e Regione Siciliana e degli sponsor CONAI e Consorzi di Filiera (Corepla, Comieco, Coreve, Cial, Ricrea) con l'intervento finale del Ministro Sergio Costa del Ministero dell'Ambiente. I premi – presentati dai Consorzi di Filiera– sono stati consegnati virtualmente alle cinque categorie di Action Developer (Pubbliche Amministrazioni, Imprese, Istituti scolastici, Cittadini, Associazioni) e ai vincitori della menzione speciale che hanno partecipato alla SERR 2019.

Per la categoria Associazioni è risultata la Miglior Azione nazionale tra 5000 azioni svolte in tutta Italia, la V Azione SERR dell'Associazione Comunicaetica Madeinmurgia.org in collaborazione: per il "Festival Non solo cibo" con la Coop. Puglia CheVai di Bari il cui presidente è il dott. Roberto Iamotti e Slow Food Bari, il cui fiduciario è il dott. Leonardo Manganelli svolto a Bari, per la Giornata nel Bosco con gli organizzatori dott. Francesco Palmirotta e la dott.ssa Lucia Dipalo del Centro CEA Solinio Village di Cassano delle Murge, la Sindaca dott.ssa Maria Pia Di Medio del Comune di Cassano delle Murge, la Scuola Primaria VI C.d. Don Milani di Altamura. Al progetto ha partecipato, inoltre, l'istituto comprensivo "Perotti Ruffo" di Cassano. A ritirare il premio virtualmente la dott.ssa Maria Caserta presidente dell'Associazione Madeinmurgia.org.

La V Azione Serr prevedeva due interventi con obiettivi e approcci differenti: il primo intervento svolto il 21 novembre 2019 in occasione della Giornata Nazionale dell'Albero presso l'Ecovillaggio Solinio Village di Cassano delle Murge, un borgo che ha visto nel corso di 30 anni la piantumazione di circa 40.000 alberi su un territorio spietrato, la Murgia. Oggi il Bosco è riconosciuto dalla Regione Puglia come Bosco didattico.

Gli alunni della Scuola VI Circolo Don Milani di Altamura sono stati protagonisti di attività didattiche in questa oasi ecologica, grazie all'interesse delle docenti dell'interclasse Terze e della Preside prof.ssa Sabina Piscopo, la quale ha sposato sin da subito l'iniziativa con l'intento di includere l'educazione ambientale come disciplina nel corso dei vari cicli -Cambiare la coscienza civica delle nuove generazione attraverso l'educazione ambientale non solo tutela l'ambiente in cui viviamo ma preserva la salute dell'uomo-. I bambini al termine della giornata hanno piantumato più di 80 alberi personalizzandoli con i propri nomi. L'Azione ha avuto il patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Cassano delle Murge e il supporto del Consigliere Metropolitano dott. Antonio Stragapede.

Il secondo intervento: "Festival non solo Cibo", un percorso sperimentale che prevede una serie di azioni innovative di contrasto alla povertà realizzate a favore di Famiglie che vivono in condizioni di indigenza e finalizzate a migliorare la loro qualità di vita. L'azione è impegnata nell'avvio di iniziative di implementazione, volte a ottimizzare le sinergie tra le realtà territoriali e a sviluppare esperienze virtuose di green economy nelle aree urbane, qualità ecologica dei prodotti e delle modalità di coltivazione, quali condizioni necessarie per l'ambiente e per una sana alimentazione secondo la Dieta Mediterranea. L'idea portante è quella di offrire una serie di attività che normalmente vengono "tagliate" drasticamente per le gravi difficoltà economiche. Il Festival si terrà nuovamente nel prossimo novembre.

Il premio è stato attribuito dall'azienda Comieco che invierà alla Scuola una fornitura di risme di carta riciclata e l'attestato della premiazione.
  • Ambiente
  • Circolo Didattico Don Milani
  • Città metropolitana
Altri contenuti a tema
1 Città Metropolitana, si firma un patto tra i 41 Comuni Città Metropolitana, si firma un patto tra i 41 Comuni Per la pianificazione strategica e l'uso dei fondi europei
Città metropolitana, proroga per bando Agricultura Città metropolitana, proroga per bando Agricultura Rivolto a giovani per sviluppo di idee imprenditoriali
Presto arriverà la Ciclovia dell’Alta Murgia Presto arriverà la Ciclovia dell’Alta Murgia Il progetto inserito nel “biciplan Metropolitano” approvato dal consiglio della città metropolitana di Bari
Progetto AgriCultura, due bandi della Città metropolitana Progetto AgriCultura, due bandi della Città metropolitana Obiettivo: costruire percorsi di progetti innovativi e costituire una rete territoriale di innovazione sociale
Piano metropolitano: la parola ai cittadini sulla mobilità sostenibile Piano metropolitano: la parola ai cittadini sulla mobilità sostenibile Parte la consultazione delle comunità in Terra di Bari
Ripartono i concorsi alla Città metropolitana di Bari Ripartono i concorsi alla Città metropolitana di Bari Al via i bandi per 12 nuove assunzioni a tempo indeterminato
Polivalente, finanziati i lavori per manutenzione e miglioramento energetico Polivalente, finanziati i lavori per manutenzione e miglioramento energetico Fondi assegnati dal Ministero alla Città metropolitana
1 Strada Altamura Corato, approvato il progetto per la rotatoria Strada Altamura Corato, approvato il progetto per la rotatoria All'incrocio pericoloso in cui sono frequenti gli incidenti, con numerosi lutti
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.