Manifestazione per la pace - foto Pietro Amendolara
Manifestazione per la pace - foto Pietro Amendolara
Territorio

Dalla Murgia un grido di pace

La marcia da Altamura e Gravina per il no alla guerra e alle armi

Due città, una parola sola: pace. Altamura e Gravina accomunate dai colori arcobaleno, predominanti, per esprimere il no alla guerra, il sì al dialogo e al disarmo. Circa tremila persone hanno partecipato alla marcia: due cortei, uno da ciascuna città, con il punto di congiunzione al campo 65 sulla strada statale 96, vecchio campo di prigionia della seconda guerra mondiale e poi centro di accoglienza per i profughi e gli esuli dell'esodo giuliano-dalmata.

L'iniziativa è stata organizzata dai comitati per la pace della Murgia e dalla Diocesi. Ben 150 le adesioni di associazioni, partiti, sindacati, movimenti, scuole, ecc. Tanti studenti, anche bambini. Tra i partecipanti anche una rifugiata ucraina. I cortei hanno percorso dei tratti cittadini e in buona parte la statale 96.

Non è la prima marcia della pace che accomuna le due città murgiane. Nel 1963 contro le installazioni militari e le testate <> puntate verso l'Unione sovietica. Nel 1987 contro i poligoni militari nella Murgia. Altre due nel 2003 e nel 2005, contro la guerra in Iraq e <> istituzione del Parco nazionale dell'Alta Murgia.

Al campo 65, dopo un minuto di silenzio per le vittime dell'Ucraina e di tutte le guerre in atto sul pianeta, sono intervenuti Domenico Bolognese (Campo 65), Lucia Perrone (Anpi Altamura), Rosa Fiore (Anpi Gravina), il vescovo Giovanni Ricchiuti che è anche presidente nazionale di Pax Christi e padre Florin Carlig, della Chiesa rumena ortodossa, che sta coordinando gli aiuti umanitari diretti alla frontiera tra Romania e Ucraina. Altamura, Gravina e Poggiorsini hanno partecipato ufficialmente con i sindaci. Sono arrivati anche i primi cittadini di altri Comuni murgiani.

Nel suo intervento il vescovo ha sottolineato il "momento bellissimo di vedere tantissimi ragazzi e giovani esprimere il loro no alla guerra e il loro sì al dialogo e al disarmo". I movimenti per la pace hanno espresso la loro ferma contrarietà al voto in Parlamento per l'aumento delle spese militari e per l'invio di armi.
  • Pace
  • Murgia
Altri contenuti a tema
Diocesi: pace e giustizia nella "settimana del creato" Diocesi: pace e giustizia nella "settimana del creato" Nelle chiese di Altamura. Gravina e degli altri Comuni
Presidio in piazza ad Altamura, appello per la pace e il cessate il fuoco Presidio in piazza ad Altamura, appello per la pace e il cessate il fuoco In Ucraina e in Palestina. Per mobilitazione europea del 24 febbraio
Concorso del Masci sulla pace, premiate le scuole di Altamura Concorso del Masci sulla pace, premiate le scuole di Altamura Iniziativa del movimento adulti scout "Fare pace rende felici"
Pace, pace, pace. La marcia dei ragazzi e dei bambini è una festa Pace, pace, pace. La marcia dei ragazzi e dei bambini è una festa A Gravina anche parrocchie di Altamura. Le immagini
Oggi la carovana della pace dei ragazzi Oggi la carovana della pace dei ragazzi A Gravina, organizza la Diocesi. Partecipano folti gruppi di Altamura
La Murgia è western, da oggi in tv La Murgia è western, da oggi in tv La serie internazionale "Quella sporca sacca nera" sulla piattaforma Paramount+
Un calendario dedicato alle orchidee Un calendario dedicato alle orchidee Quest'anno quelle spontanee del Pulicchio di Gravina
Altamura citata da Papa Francesco nell'Angelus Altamura citata da Papa Francesco nell'Angelus Ieri in piazza San Pietro ha parlato di pace quando ha ribadito il no alla guerra
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.