Enel
Enel
Associazioni

Costi alle stelle per energia e gas, soffrono famiglie e imprese

Le proposte delle associazioni dei consumatori

Energia, gas, carburanti, generi alimentari e di prima necessità. Su questi temi si tiene oggi a Roma l'assemblea nazionale delle associazioni dei consumatori e degli utenti.

Queste le proposte presentate in modo unitario:
  • Liberare il prezzo dell'energia (elettricità, gas e carburanti) dalle speculazioni e dalla volatilità dei mercati, introducendo un criterio di calcolo dei prezzi coerente con costi di produzione delle diverse fonti energetiche e con il costo medio di acquisizione delle forniture nazionali complessive, capace anche di distribuire nel lungo termine eventuali picchi di prezzo determinati dall'andamento dei mercati, e su tali basi mantenere il regime di mercato tutelato per elettricità e gas, soprattutto con riguardo alle fasce deboli della popolazione.
  • Non applicare l'IVA sulle accise sui carburanti e contingentarne il carico fiscale alla media europea; sterilizzare l'IVA sulla materia prima fino a un valore massimo uguale al carico delle accise.
Energia e Gas:
  • avviare una riforma complessiva degli oneri generali di sistema che gravano in bolletta, che comprendono molte voci ormai obsolete o ingiustificate, esentando il loro ammontare dalla base imponibile IVA, che va comunque ridotta strutturalmente al 10% sulla totalità dei consumi di gas.
  • Disporre una sospensione dei distacchi di energia elettrica e gas, ampliando e migliorando gli accordi per la rateizzazione lunga delle bollette, anche tramite la creazione di una specifica garanzia creditizia pubblica, e istituire una procedura speciale presso il Servizio Conciliazione Clienti Energia di Arera.
  • Definire la casistica di morosità incolpevole, allargandola alle difficoltà sopravvenute per i nuclei familiari anche ai fini dell'accesso al bonus sociale, stabilizzare l'innalzamento della soglia Isee a 12 mila euro e aumentare anche il valore del Bonus.
  • Prevedere un Fondo di sostegno per le fasce meno abbienti per la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica degli immobili, anche ai fini dello sviluppo delle energie rinnovabili e del contenimento dei consumi energetici, e per istituire uno specifico intervento di contrasto della povertà energetica.
  • Istituire l'Albo dei venditori autorizzati ad operare nel settore dell'energia, da accreditare in base a requisiti di solidità patrimoniale e garanzie finanziarie, esperienza e competenza industriale, correttezza commerciale, impegno per la sostenibilità.
  • Adottare una politica degli acquisti di gas ed energia coordinata e gestita a livello europeo, per ottenere un approvvigionamento più vantaggioso ed equo per tutti gli Stati membri.
  • Ampliare le misure di supporto e operare una semplificazione amministrativa per favorire la nascita e la gestione delle Comunità energetiche rinnovabili, anche qualificandone alcuni modelli come Enti del terzo settore.
  • Rafforzare decisamente i compiti di sorveglianza e i poteri sanzionatori di Mr. Prezzi, allargandone il campo d'intervento e le funzioni di coordinamento delle istituzioni centrali e periferiche dello Stato preposte al controllo, vigilanza e repressione di abusi e speculazioni, instaurando anche un rapporto diretto con le Associazioni dei consumatori riconosciute.
  • Attivare presso le prefetture dei comitati territoriali di sorveglianza sui prezzi, coinvolgendo i Crcu, per monitorarne l'andamento e contrastare fenomeni speculativi in sinergia con Mr. Prezzi.
  • Consultazione preventiva delle Associazioni dei Consumatori e degli Utenti riconosciute per l'assunzione di provvedimenti in materia di prezzi e politica energetica.
Il commento di Michele Micunco, presidente Confconsumatori di Altamura: "La nostra associazione, che da anni raccoglie centinaia di cittadini ed utenti Altamurani, sta sostenendo unitariamente alle altre associazioni di consumatori riconosciute dal Ministero dello sviluppo economico una significativa iniziativa concentrata su proposte legate alla grande emergenza energetica in corso che ha già creato enormi problemi a cittadini e imprese. Anche nella nostra città. Mostriamo così il volto vero delle associazioni di consumatori spesso identificate solo come soggetti dedicati alla pura protesta, dimenticando che da sempre lavoriamo per presentare proposte anche con le istituzioni locali che rendano tutti i cittadini più liberi da logiche monopolistiche e più consapevoli dei propri diritti e avere sempre più servizi utili ed efficienti".
  • Energia
  • Michele Micunco
  • Confconsumatori
  • Gas metano
  • Bolletta energia
Altri contenuti a tema
Investimenti per impianti di produzione di idrogeno Investimenti per impianti di produzione di idrogeno Un bando della Regione con 40 milioni di euro
Sconti su bollette energetiche, primo passo in Puglia Sconti su bollette energetiche, primo passo in Puglia Approvata una legge che ha lo scopo di ridurre gli effetti negativi della crisi
No ai distacchi elettrici a famiglie e imprese morose No ai distacchi elettrici a famiglie e imprese morose Richiesta del Consiglio comunale su proposta della Confconsumatori
Bollette del gas, si valutano degli sconti Bollette del gas, si valutano degli sconti In Puglia si studiano sistemi di compensazione per ridurre i costi
Clima ed energia, firmato patto dei sindaci Clima ed energia, firmato patto dei sindaci I Comuni della Città metropolitana si preparano alla transizione ecologica
Programma Agrisolare, i vantaggi per le aziende Programma Agrisolare, i vantaggi per le aziende Pannelli fotovoltaici su tetti di aziende agricole. I dati di Coldiretti
1 Pubblicato l'avviso regionale per il reddito energetico Pubblicato l'avviso regionale per il reddito energetico Contributi per realizzare impianti di energia da fonte rinnovabile
Terzo giorno di stop per autotrasportatori, si uniscono anche agricoltori Terzo giorno di stop per autotrasportatori, si uniscono anche agricoltori Trattori e camion fermi, in presidio alla zona industriale
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.