Buoni spesa
Buoni spesa
Palazzo di città

Aumentano le domande per i buoni spesa

Con i requisiti del bando si è ampliato il numero dei beneficiari

Sono aumentate le domande per i buoni spesa rispetto al primo avviso pubblico. Oltre 3000 sono state presentate sulla piattaforma informatica del Comune nei cinque giorni di apertura del bando.

L'iniziativa è finalizzata ad aiutare le famiglie in difficoltà economica e sociale per le ripercussioni dell'emergenza Covid-19. Sono stati aggiunti alcuni requisiti e si è allargata la platea dei beneficiari. Ad esempio stavolta potevano presentare domanda i nuclei familiari in cui ci sono lavoratori di aziende che hanno fatto ricorso ad ammortizzatori sociali e che alla data di presentazione della domanda non avevano ancora percepito la cassa integrazione del mese di aprile.

Con il primo avviso sono stati 1650 i nuclei familiari beneficiari. Sono stati utilizzati i fondi del Governo (Protezione civile) da cui sono stati assegnati 631.000 euro alla città di Altamura di cui 84.000 euro non spesi.

Per il secondo avviso i fondi a disposizione in tutto sono 426.000 euro in cui sono compresi il risparmio del primo bando, i fondi della Regione e le donazioni arrivate al Comune.

Quindi, in sostanza, è arrivato quasi il doppio delle domande rispetto al primo avviso, e con minori risorse finanziarie a disposizione. Ovviamente ciascuna pratica ora sarà verificata e poi i beneficiari saranno avvisati dagli uffici ai servizi sociali.

Pure stavolta il beneficio è di 100 euro per ogni componente del nucleo familiare, sino a un massimo di 500 euro per nucleo familiare.
  • Alimentazione
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Ripartita l'attività operatoria all'ospedale della Murgia Ripartita l'attività operatoria all'ospedale della Murgia Introdotti percorsi di sicurezza per prevenzione Covid
Coronavirus: oggi in Puglia non ci sono nuovi casi e vittime Coronavirus: oggi in Puglia non ci sono nuovi casi e vittime Per la prima volta bollettino con "zero" Covid
5 Al Comune parte la seconda erogazione dei buoni spesa Al Comune parte la seconda erogazione dei buoni spesa Non sono bastati i fondi a disposizione per coprire tutte le domande
Coronavirus: il caso sospetto è negativo Coronavirus: il caso sospetto è negativo Altamura resta a zero contagi
Coronavirus: registrato un nuovo caso di contagio Coronavirus: registrato un nuovo caso di contagio Dal 12 maggio Altamura era a 0 casi. Forse è un "falso positivo"
Coronavirus: parte il test della app Immuni Coronavirus: parte il test della app Immuni La Puglia partecipa al lancio. Via libera da garante privacy
L'agriturismo stenta a ripartire L'agriturismo stenta a ripartire Le stime della Coldiretti sulla ripartenza di un settore molto penalizzato
Coronavirus, test sierologici ad Altamura Coronavirus, test sierologici ad Altamura Inizia la campagna nazionale con i cittadini scelti a campione
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.