Il primo anno dell'Amministrazione Melodia
Il primo anno dell'Amministrazione Melodia
Politica

"Amministrazione Melodia: un anno in discontinuità con il passato"

Da Sinistra in Movimento un lungo elenco di traguardi

"Un anno interamente speso al servizio del Bene Comune, nel segno di una forte discontinuità con le amministrazioni precedenti". Continua il botta e risposta a distanza tra maggioranza e opposizione circa il bilancio del primo anno di amministrazione. A firmare l'ennesima replica è il gruppo di Sinistra in movimento che ha nell'assessore ai servizi sociali Annunziata Cirrottola e nel consigliere Vito Menzulli i suoi rappresentanti in seno al governo cittadino.

Da Sinistra in Movimento tracciano un lungo elenco di provvedimenti approvati e lavori portati a termine in questo anno partendo dall'approvazione del Piano Sociale di Zona 2018-20 insieme al via libera del Piano Locale Povertà con lo stanziamento di più di 730.000 euro. All'assessore ai servizi sociali si attribuiscono anche i meriti relativi all'apertura del Centro Interculturale e al progetto per il Contrasto agli sprechi alimentari; campagne di informazione contro il Federalismo Fiscale che priva il Sud di legittimi finanziamenti, contro il commercio di armi e la guerra in Yemen, lotta all'uso delle plastiche, cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati.

E ancora: l'apertura dell'asilo comunale oltre che l'avvio del Servizio del Centro Polivalente di via Londra per minori e giovani; il Progetto per il Centro Antiviolenza. Solo per citarne alcuni.

Risultati che si aggiungono al lavoro svolto dal resto della maggioranza e già enunciati dalla sindaca Rosa Melodia: una programmazione puntuale che ha permesso l'approvazione dei provvedimenti indispensabili per una amministrazione nei tempi previsti dalla legge oltre alla predisposizione di una serie di regolamenti dell'efficienza, trasparenza, semplificazione amministrativa, provvedimenti elimina-code e vari protocolli d'intesa, fra cui quello con l'Agenzia delle Entrate.

E ancora: partecipazione ai bandi pubblici attraverso la presentazione di progetti che hanno vinto e ottenuto i fondi europei e regionali, l'incremento delle iniziative culturali e la valorizzazione dello Sport attraverso i lavori per adeguare e ristrutturare le palestre delle scuole Padre Pio e San Francesco; manutenzione straordinaria del Palazzetto di via Piccinni, oltre che per quello di via Manzoni, riducendo del 40% le tariffe per l'utilizzo dei due palazzetti dello Sport.

"Questo è stato solo il primo anno, iniziato con la gestione dell'emergenza rifiuti per il passaggio al porta a porta e con molte altre difficoltà di avvio della macchina amministrativa, a causa del malgoverno del decennio precedente. Mentre l'opposizione continua a strillare, noi vi diamo fatti e numeri, non parole. Molto altro vogliamo e speriamo di fare per Altamura" concludono da Sinistra in Movimento.
  • Comune di Altamura
  • Sinistra
Altri contenuti a tema
Uffici comunali, si accede solo su appuntamento Uffici comunali, si accede solo su appuntamento Nuova regolamentazione per l'ingresso come misura anti-Covid19
Contributi per eventi culturali e turistici Contributi per eventi culturali e turistici Pubblicato l'avviso del Comune. Ecco le modalità
Bilancio 2019 e costi della Tari, respinto il ricorso contro il Comune Bilancio 2019 e costi della Tari, respinto il ricorso contro il Comune Decisione del Tar. Soddisfatta la sindaca Melodia
5 Al Comune parte la seconda erogazione dei buoni spesa Al Comune parte la seconda erogazione dei buoni spesa Non sono bastati i fondi a disposizione per coprire tutte le domande
Le misure anti-coronavirus all'interno del Comune Le misure anti-coronavirus all'interno del Comune Vice sindaco Cornacchia: "Garantite attività di tutti gli uffici senza stop"
Emergenza coronavirus, priorità alle politiche sociali Emergenza coronavirus, priorità alle politiche sociali Sinistra in movimento fa il punto della situazione
8 E' polemica per la distribuzione dei buoni spesa E' polemica per la distribuzione dei buoni spesa La Lega contesta il metodo. La sindaca replica: "Denunce a chi ha fotografato le persone in fila"
Certificati digitali "fai da te" al Comune Certificati digitali "fai da te" al Comune Installato un totem. Possibile utilizzarlo solo con carta di identità elettronica
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.