amianto
amianto
Territorio

Amianto, adottato un Piano regionale

Ogni provincia individuerà un sito per lo smaltimento. Azioni di informazione e sensibilizzazione sui pericoli

La Regione Puglia nell'ambito dell'analisi della situazione del territorio ha svolto, a partire dal 2005, un'attività di mappatura delle coperture di cemento amianto in Puglia. Ora per intensificare questa prima attività, la Regione avvia una campagna tesa alla bonifica degli ambienti di vita e di lavoro finalizzata alla eliminazione e riduzione dell'esposizione all'amianto.

Si è deciso di coinvolgere anche altre istituzioni interessate, tutti i cittadini e implementare un portale Web e una Web- Gis che fungerà da raccoglitore delle segnalazioni di siti da verificare e da diffusore di tutte quelle informazioni utili che permetteranno di conoscere e approfondire il problema. Il Piano mira a completare il quadro complessivo della conoscenza del rischio amianto, mediante azioni di informazione e sensibilizzazione e formazione dei soggetti coinvolti dai rischi derivanti dall'esposizione alle fibre. Prevede altresì di pianificare azioni finalizzate al controllo (attraverso direttive per la vigilanza) delle condizioni di salubrità ambientale e di sicurezza del lavoro fino alle fasi di smaltimento finale dei rifiuti e di sorveglianza sanitaria ed epidemiologica dei soggetti esposti. Il provvedimento prevede inoltre l'individuazione della cosiddetta discarica per l'amianto, in ogni provincia si procederà ad individuare un sito per lo smaltimento di questo materiale.

"Oggi che si sta procedendo alla redazione del Piano regionale dell'amianto- spiega il consigliere regionale Michele Ventricelli- la legge 6/2001 che prevedeva l'individuazione dei siti idonei per accogliere discariche controllate in conformità alle norme vigenti sullo smaltimento dei rifiuti di amianto, potrà finalmente dare i risultati attesi. Oltre ad interventi strutturali di questo tipo sarà importante prevedere una capillare informazione e divulgazione sui pericoli a cui siamo esposti dall'amianto parallelamente ad attività formative per enti locali e operatori addetti ad intensificare i controlli e le rilevazioni".
  • Regione Puglia
  • Amianto
Altri contenuti a tema
Trasporto pubblico, mezzi possono viaggiare a piena capienza Trasporto pubblico, mezzi possono viaggiare a piena capienza A partire dall'1 luglio per effetto di un'ordinanza della Regione
Sport, contributi per associazioni e società Sport, contributi per associazioni e società Tre milioni a fondo perduto per la pratica dilettantistica
Imprese, grande adesione al bando del micro-prestito Imprese, grande adesione al bando del micro-prestito Assessore Borraccino: “Superate le 200 concessioni di agevolazioni”
La Puglia verso la normalità La Puglia verso la normalità Nuova ordinanza: possono ripartire altri settori economici e sportivi
Mobilità tra le regioni, massiccio rientro in Puglia Mobilità tra le regioni, massiccio rientro in Puglia In base all'ordinanza le persone arrivate compilano un modulo on line
Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Per gli investimenti in attività agrituristiche o produzioni complementari all’agricoltura
Fase 2 "coronavirus", ripartono altre attività Fase 2 "coronavirus", ripartono altre attività Nuova ordinanza della Regione con tutte le linee guida per l'economia pugliese
Ripartono i centri benessere e le attività di tatuaggio Ripartono i centri benessere e le attività di tatuaggio Ordinanza della Regione Puglia
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.