Protesta degli agricoltori
Protesta degli agricoltori
Economia

Agricoltori protestano per i prezzi, gettati a terra grano e arance

Ieri a Metaponto altamurani presenti alla manifestazione analoga a quella dei pastori sardi

Anche gli agricoltori altamurani hanno partecipato ieri alla protesta dei contadini lucani che hanno replicato la protesta dei pastori sardi. A Serramarina di Metaponto agricoltori e allevatori della provincia di Matera, di Altamura e di altri Comuni della Puglia hanno buttato a terra grano, cereali, arance.

L'iniziativa è stata promossa dal movimento Riscatto, in collaborazione con le sigle autonome LiberiAgricoltori e Altragricoltura, a sostegno dell'appello lanciato dai pastori sardi ed a favore dell'agricoltura lucana e pugliese.

Prima una decina di trattori è stata disposta lungo la strada provinciale 3 Metaponto-Matera all'altezza di Serramarina, quindi l'atto forte e simbolico di buttare a terra alcuni quantitativi di latte, legumi, cereali, frutta e ortaggi per protestare contro le speculazioni sul prezzo.

''Se il latte ovino in Sardegna viene pagato 60 centesimi quando costa almeno un euro produrlo - sostengono gli organizzatori del movimento Riscatto - cosa è il grano a 18 euro a quintale mentre costa produrlo 35 euro? cosa sono 20 centesimi che gli speculatori vorrebbero pagare per le clementine quanto costa produrle almeno 50?''. Per i manifestanti si tratta di un ''medioevo di uno sfruttamento selvaggio che sta cancellando il futuro della nostra agricoltura e condannando i cittadini a consumare prodotti che nulla hanno a che fare con il nostro territorio e che provengono da aree del pianeta dove altre terre, altri agricoltori e lavoratori saranno stati sfruttati''.

Per questo si chiede al Governo una riforma della terra e come primo atto quello di garantire ''il diritto a produrre con il riconoscimento del prezzo minimo allineato alla garanzia di remunerazione dei costi produttivi''.
  • Agricoltura
  • Protesta
Altri contenuti a tema
Via libera alla legge sull'agricoltura biologica Via libera alla legge sull'agricoltura biologica Iter parlamentare procede per prossime tappe
1 Agricoltura per hobby, è possibile uscire dal Comune di residenza Agricoltura per hobby, è possibile uscire dal Comune di residenza Coldiretti: "Lo prevede il chiarimento del Governo"
Agricoltura: al via il bando Filiera Leguminose del Ministero Agricoltura: al via il bando Filiera Leguminose del Ministero Un'opportunità per i produttori della lenticchia di Altamura Igp
1 Si presenta il Distretto agroecologico Si presenta il Distretto agroecologico Riconosciuto dalla Regione Puglia, copre l'area delle Murge e del Bradano
Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Per gli investimenti in attività agrituristiche o produzioni complementari all’agricoltura
Agroalimentare, Altamura in quattro distretti del cibo Agroalimentare, Altamura in quattro distretti del cibo Soddisfazione del consigliere regionale Colonna
1 Ordinanza di Emiliano per le attività negli orti Ordinanza di Emiliano per le attività negli orti Gli spostamenti ora sono consentiti
2 Spostamenti nelle campagne per "hobbisti", pressing su Emiliano Spostamenti nelle campagne per "hobbisti", pressing su Emiliano Aumentano le sollecitazioni per consentire questa attività
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.