Targa per Domenico Martimucci,
Targa per Domenico Martimucci, "Domi"
La città

Una targa in ricordo di Domenico Martimucci

Installata in Largo Nitti per commemorarlo e ricordare il tragico evento

Con una cerimonia sobria e intensa, con lacrime trattenute a stento, è stato ricordato Domenico Martimucci, per tutti "Domi", nel quinto anniversario dell'attentato con esplosivo al "Green Table" in Largo Nitti.

Una targa è stata installata nel luogo dell'esplosione in cui Domi fu ferito gravemente, per poi morire il primo agosto senza mai aver ripreso conoscenza, e altri sette giovani rimasero feriti e ancora oggi ne portano i segni fisici e psicologici.

L'iniziativa è stata voluta dall'associazione "Noi siamo Domi" e dall'amministrazione comunale per la seconda giornata della legalità istituita proprio nella data del 5 marzo. Presenti i familiari, tanti amici e i rappresentanti delle istituzioni da cui sono state espresse libere riflessioni.

"Non si può tornare indietro ma fermarsi può servirti a riflettere, a non dimenticare ed impedire che accada ancora. Ricordati sempre da quale parte vuoi stare. Lotta. Credi. Vivi". Queste le parole iscritte sulla targa. Un invito alla comunità a fare sempre esercizio di memoria. A non dimenticare il tragico evento.

La targa è stata installata dall'amministrazione comunale ed è stata scoperta dalla sindaca Rosa Melodia e dai genitori di Domi.
  • Legalità
  • Domenico Martimucci
  • Noi siamo Domi
Altri contenuti a tema
Memorial Domi Martimucci, festa dello sport Memorial Domi Martimucci, festa dello sport Bella partecipazione all'appuntamento calcistico al centro DM10
CulturaIdentità: "Ad Altamura intitolare il giardino della legalità" CulturaIdentità: "Ad Altamura intitolare il giardino della legalità" Trenta anni fa la strage in cui furono uccisi Borsellino e gli agenti della scorta
Il coraggio è sempre una scelta, sport e legalità a braccetto Il coraggio è sempre una scelta, sport e legalità a braccetto Giornata della legalità per Domenico Martimucci, a 7 anni dall'attentato
Centro sportivo del "Redentore", il 5 marzo l'inaugurazione Centro sportivo del "Redentore", il 5 marzo l'inaugurazione Area verde con campetti dedicata a Domenico Martimucci
Attentato al Green Table, eseguiti due ordini di carcerazione Attentato al Green Table, eseguiti due ordini di carcerazione Nell'esplosione morì Domenico Martimucci
"Noi siamo Domi": né vinti né vincitori, abbiamo perso tutti "Noi siamo Domi": né vinti né vincitori, abbiamo perso tutti L'amaro commento dell'associazione dopo la fine della vicenda giudiziaria
Bomba al Green Table, la Cassazione conferma le condanne Bomba al Green Table, la Cassazione conferma le condanne Si chiude la vicenda giudiziaria per l'attentato in cui morì Domi Martimucci
Libera celebra la giornata delle vittime innocenti della mafia Libera celebra la giornata delle vittime innocenti della mafia Anche il nome di Domi Martimucci nell'elenco. Stasera un servizio televisivo
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.