Parco dell'Alta Murgia
Parco dell'Alta Murgia
Politica

Toto-nomi per il presidente del Parco dell'Alta Murgia

Tra i papabili Massimo Cassano. Ma Enzo Colonna dice no: "Meglio una persona del territorio"

Da un anno e mezzo il Parco nazionale dell'Alta Murgia non ha un presidente anche se gli organi amministrativi sono nel pieno delle loro funzioni con un vice presidente, l'andriese Cesareo Troia. Per la nomina del presidente la legge prevede un'intesa tra il Ministero dell'Ambiente e la Regione Puglia. Negli ultimi giorni a sorpresa è stato fatto il nome di Massimo Cassano, ex sottosegretario del Governo Renzi e attualmente in Forza Italia. Ma questa indicazione arriverebbe - udite udite - dal presidente pugliese Michele Emiliano e s'inserirebbe in una politica di riposizionamenti in vista delle elezioni regionali del 2020.

Dice "no" il consigliere regionale Enzo Colonna. "E' del tutto inopportuno affidare la presidenza di un ente così strategico per la crescita e il progresso di un'area tanto delicata quanto ricca di potenzialità a personalità che nulla hanno a che fare con il territorio murgiano, per biografia, sensibilità, ambiti di interesse toccati nel proprio percorso professionale, civico o politico", sostiene l'esponente della maggioranza che sostiene Emiliano.

"Per queste ragioni confido che il presidente Michele Emiliano (cui compete ricercare un'intesa con il Ministro dell'Ambiente, come prevede la legge n. 394/91, spettando poi a quest'ultimo la nomina) terrà presente gli auspici, espressi da me più volte e, soprattutto, da tanti cittadini del territorio murgiano - aggiunge - e cioè che a guidare le valutazioni e la scelta siano la stessa attenzione e sensibilità che in diverse occasioni il presidente Emiliano ha già riservato in questi anni alle comunità della Murgia, guardando solo alla salvaguardia e valorizzazione dei tratti peculiari del territorio, del suo paesaggio, delle sue ricchezze ambientali e culturali.

"Il prossimo presidente del Parco dell'Alta Murgia - dice ancora Enzo Colonna - dovrà essere profondamente, direi intimamente, legato al territorio così da avere la capacità di connettere amministrazione e politica con le comunità di base e, in questo caso, con i movimenti e le organizzazioni che hanno ispirato e guidato il processo di istituzione del Parco, con il mondo dell'agricoltura e della zootecnica, con quanti, insomma, vivono l'Alta Murgia tutti i giorni e al Parco guardano come strumento e occasione preziosa per un progresso possibile e duraturo".
  • Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Michele Emiliano
  • Enzo Colonna
  • Consiglio direttivo Ente Parco
Altri contenuti a tema
Emergenza cinghiali, il Parco intensifica attività Emergenza cinghiali, il Parco intensifica attività Il presidente Tarantini: “300 capi catturati negli ultimi mesi"
2 Emiliano indagato dalla Procura di Foggia per una nomina Emiliano indagato dalla Procura di Foggia per una nomina Il presidente pugliese lo comunica su FB e spiega: "Mai fatta"
1 "Ospedale della Murgia, primo passo importante per l'Emodinamica" "Ospedale della Murgia, primo passo importante per l'Emodinamica" Enzo Colonna commenta con soddisfazione il nuovo piano di riordino della Regione Puglia
Le eccellenze casearie dell’Alta Murgia in mostra a Cheese 2019 Le eccellenze casearie dell’Alta Murgia in mostra a Cheese 2019 Alla fiera del formaggio di Bra (Cuneo)
Cinghiali: un piano in cinque azioni del Parco dell'Alta Murgia Cinghiali: un piano in cinque azioni del Parco dell'Alta Murgia Con Anci, Federparchi, Ispra e Conferenza Stato Regioni per affrontare il problema degli ungulati
Lupi e cinghiali nel Parco, Coldiretti chiede interventi a tutela di agricoltori e allevatori Lupi e cinghiali nel Parco, Coldiretti chiede interventi a tutela di agricoltori e allevatori Incontro con il nuovo presidente Tarantini
Tre pugliesi nel nuovo Governo Tre pugliesi nel nuovo Governo Oltre al presidente Conte nominati ministri Boccia e Bellanova. Gli auguri di Emiliano
Cambiamenti climatici: 3,8 milioni di euro per il Parco della Murgia Cambiamenti climatici: 3,8 milioni di euro per il Parco della Murgia Il Ministero dell’ambiente affida ai parchi nazionali le risorse per la mitigazione e l’adattamento
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.