Furto
Furto
Cronaca

Tentato furto nell’appartamento di Palma Natrella, l’anziana uccisa il 25 novembre scorso

Arrestato un minore albanese colto in flagrante

Quell'abitazione di via Madonna dei Martiri, che lo scorso 25 novembre era stata teatro dell'omicidio di un'anziana donna del luogo, ieri notte è stata visitata da un "topo d'appartamento", un 17enne albanese.

Verso l'una, sulla linea "112", è pervenuta una telefonata ai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Altamura con cui alcuni vicini segnalavano dei rumori sospetti provenire dall'abitazione di Palma Natrella, sottoposta a sequestro penale.

I militari, giunti sul posto, hanno visto uscire dalla porta di ingesso il giovane che tentava di dileguarsi a piedi. Gli operanti hanno bloccato subito il ragazzo sottoponendolo a perquisizione e trovando nel suo giubbotto un cacciavite, una pinza e una chiave esagonale. Il giovane albanese è stato arrestato e dovrà rispondere di tentato furto aggravato e violazione di sigilli.

Gli accertamenti effettuati nella casa hanno permesso di appurare la forzatura della porta di ingresso. Il minore è stato associato presso l'Istituto Fornelli di Bari.
  • Omicidio
  • Furto
  • Palma Natrella
  • Forze dell'ordine
  • Albanese
Altri contenuti a tema
1 Uccise la figlia di tre mesi nel sonno, condannato a 16 anni Uccise la figlia di tre mesi nel sonno, condannato a 16 anni L'accusa aveva chiesto l'ergastolo per Giuseppe Difonzo
Stazione carburanti assaltata nella notte dai banditi Stazione carburanti assaltata nella notte dai banditi Strada sbarrata per impedire l'intervento dei Carabinieri
Omicidio di Domi Martimucci, condanna definitiva per Berardi Omicidio di Domi Martimucci, condanna definitiva per Berardi E' considerato l'esecutore materiale poiché piazzò l'ordigno al "Green Table". Per lui 20 anni di carcere
Inchiesta antimafia "Kairos", gli arrestati salgono a 20 Inchiesta antimafia "Kairos", gli arrestati salgono a 20 In manette un complice dell'omicidio di Domenico Fraccalvieri avvenuto nel 2011
1 Due assistenti capo di Polizia Penitenziaria agli arresti domiciliari: uno è di Altamura Due assistenti capo di Polizia Penitenziaria agli arresti domiciliari: uno è di Altamura Sono ritenuti responsabili in concorso di peculato e di falsità ideologica continuati
Denunciato imprenditore per gestione illecita di rifiuti Denunciato imprenditore per gestione illecita di rifiuti Sequestrato un container diretto in Giordania contenente residui della lavorazione dei divani
23enne pugliese individuato e denunciato dai Carabinieri di Matera 23enne pugliese individuato e denunciato dai Carabinieri di Matera Responsabile di tentato furto aggravato ai danni di un cittadino di Grottole
6 Deposito della droga scoperto nel Parco Deposito della droga scoperto nel Parco L'operazione dei Carabinieri forestali
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.