ecotassa
ecotassa
Politica

Tari: botta e risposta fra la Lega e il Comune

Oggetto della contesa è una modifica del contratto

Una delibera è in fase di discussione nella maggioranza e nell'amministrazione comunale per una modifica del contratto sulla raccolta dei rifiuti solidi urbani. L'obiettivo è apportare delle variazioni al contratto per migliorare la disastrosa situazione delle postazioni con i carrellati a servizio delle case sparse e per la gestione del servizio nei condomini. Previste altre voci, di maggiore o di minore costo, sino ad un totale di un incremento del totale del servizio di circa 200.000 euro.

Su questo si è innescato un botta e risposta fra la Lega e il Comune.

LEGA. La Lega interviene con un comunicato del deputato Rossano Sasso. "Incredibile ma vero. In un periodo di crisi buia e profonda come quello che stiamo vivendo, in un momento in cui cittadini ed imprese lamentano scarsi aiuti da parte dello Stato, ad Altamura la Giunta pensa addirittura ad aumentare le tasse. Sta circolando infatti in queste ore una bozza di delibera della giunta Melodia in cui si prevede espressamente un aumento dell'imposta sui rifiuti.
Tutto ciò è irriguardoso, irrispettoso, fuori dal mondo - dichiarano in una nota congiunta il segretario cittadino Lillino Colonna, i consiglieri comunali Onofrio Gallo e Giandomenico Marroccoli e l'on. Rossano Sasso - il sindaco Melodia smentisca immediatamente quel documento, altrimenti la nostra risposta sarà dura e la reazione dei cittadini non tarderà a farsi sentire. In una città sempre più sporca non è possibile pensare all'aumento della tassa sui rifiuti. Questa amministrazione non ha fatto nulla in 3 anni, e ha deciso di diventare a ragione la peggiore amministrazione che la nostra città possa ricordare. Blocchino questa delibera e pensino a come aiutare i cittadini in difficoltà".

COMUNE. Dopo alcuni post su Facebook, in cui sono circolate delle notizie, è arrivata una smentita dell'amministrazione comunale: "È stata pubblicata in rete da alcuni consiglieri di opposizione abituati a diffondere notizie non corrispondenti al vero e tendenziose, la notizia di un aumento della tassa sui rifiuti, mentre si lavora per migliorare i servizi offerti alla cittadinanza e per dare risposte alle numerose esigenze, comprese quelle sorte durante questo difficilissimo periodo. L'aumento delle tariffe non è certamente di competenza della Giunta comunale. Quanto affermato quindi è falso e mira solo a screditare il lavoro della Amministrazione rispetto al complicato tema dei rifiuti.
La realtà è che il contratto presenta delle criticità che le Amministrazioni precedenti non sono state in grado di prevedere e risolvere. La giunta comunale sta, quindi, proponendo una modifica contrattuale che ridia senso e dignità al servizio nelle cosiddette case sparse, migliori lo spazzamento e agevoli la corretta raccolta differenziata nei condomini. Dispiace anche rilevare che nessuna richiesta di informazioni sia stata fatta in via formale o informale da parte dei Consiglieri alla Sindaca e alla Giunta che avrebbero potuto dare rassicurazioni ed evitare di creare inutili e sterili polemiche in questo momento di difficoltà".

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE. La delibera non è stata ancora approvata. La discussione è in atto. Si vedranno quali sviluppi avrà la vicenda.
  • Tari
Altri contenuti a tema
Coronavirus, entrano in vigore le esenzioni per la Tari Coronavirus, entrano in vigore le esenzioni per la Tari La sindaca Melodia: "Mantenuto impegno preso con le partite Iva"
1 Approvate le tariffe Tari, restano le stesse Approvate le tariffe Tari, restano le stesse I lavori del consiglio comunale. Questa settimana altre tre sedute
Bilancio 2019 e costi della Tari, respinto il ricorso contro il Comune Bilancio 2019 e costi della Tari, respinto il ricorso contro il Comune Decisione del Tar. Soddisfatta la sindaca Melodia
Tasse e bilancio, convocati tre consigli comunali Tasse e bilancio, convocati tre consigli comunali In discussione i regolamenti Imu e Tari e il rendiconto
Confconsumatori: rinviare prima rata dell'Imu Confconsumatori: rinviare prima rata dell'Imu Proposta dell'associazione al Comune, senza prevedere sanzioni e interessi
Niente tasse per il periodo di chiusura delle attività Niente tasse per il periodo di chiusura delle attività Misure di sostegno del Comune a favore delle imprese
1 Sasso (Lega): il Comune aiuti l'economia locale Sasso (Lega): il Comune aiuti l'economia locale Intervenire sulla Tari e sugli avanzi di amministrazione
1 Il grido d'allarme del commercio e della piccola e media impresa Il grido d'allarme del commercio e della piccola e media impresa La Confcommercio propone la riduzione delle tasse e un sostegno per gli affitti
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.