Esplorazione speleologica
Esplorazione speleologica
Territorio

Speleologia: continuano le esplorazioni nelle grotte murgiane

L'esperienza di Pasciuddo dove c'è un lago sotterraneo

L'esplorazione speosubacquea del lago sifone terminale della Grava di Pasciuddo a Cassano Murge si è tenuta lo scorso 13 luglio. La Grava di Pasciuddo è una interessantissima cavità con un importante potenziale esplorativo, la cui esplorazione e documentazione si deve al CARS di Altamura, che purtroppo è stata percorsa fino al fondo pochissime volte a causa della presenza di diversi, lunghi sifoni (il primo è già a poche decine di metri dalla base dello spettacolare pozzo di accesso).

La grotta è stata attrezzata per l'incontro "Raccontiamo Speleologia", svoltosi ad Altamura dal 30 giugno al 3 luglio, e proprio in questa occasione gli speleologi del CARS si sono accorti che i primi sifoni erano liberi. Immediata è stata l'idea di approfittare dell'attuale periodo di siccità per ritornare al fondo della grotta. Il 2 luglio Francesco Ferraro (Gruppo Speleologico Le Grave), Alberto Marra, Maria Rosaria Marchetti (Gruppo Speleologico Le Grave) e Gianluca Selleri (Gruppo Grotte Grottaglie), forzando una zona semisifonante, a circa 20 anni dall'ultima discesa integrale, sono riusciti a rivedere il lago sifone a -110 m di profondità e a individuare una possibile prosecuzione subacquea.

L'esplorazione speleosub si è svolta nella notte tra il 13 e 14 luglio ad opera di Paolo Scarabaggio, Biagio Squicciarini, Filippo Lovecchio, Carlo Carretta, Rossella Giannuzzi, Giovanni Dinardo (Centro Altamurano Ricerche Speleologiche - CARS), Antonio Alba (Gruppo Speleologico Leccese 'Ndronico), Maria Rosaria Marchetti e Gianluca Selleri (Gruppo Grotte Grottaglie).

Entrati in grotta verso le 21,30 di mercoledì 13 luglio, gli speleologi, trasportando tutto il necessario per l'immersione, hanno raggiunto il fondo della grava alle 23,00 circa. Dopo la vestizione e tutti i preparativi di rito, Antonio Alba si è immerso imboccando la galleria allagata intravista poche settimane prima.

La condotta sommersa, larga 2 m ed alta 3 m, si allunga, grossomodo rettilinea, in direzione 60°E per 35 m conservando una quota media di -8 m rispetto al pelo libero dell'acqua del lago sifone; dopo 35 m un camino risale fino al di sopra della superficie libera; Antonio, confidando di avere trovato l'uscita del sifone è risalito riemergendo, purtroppo, in una bolla d'aria. Vista la male parata lo speleosub ha ripreso profondità per ricercare la probabile prosecuzione in basso, sulla direttrice principale della galleria, ma la visibilità ormai ridotta ha compromesso la possibilità di proseguire l'esplorazione.

In uscita Antonio ha perlustrato tutto il perimetro del lago sifone per conferma che quella appena esplorata è la sola prosecuzione subacquea. Le attività si sono concluse alle 2 di giovedì 14 luglio.

(foto di Maria Rosaria Marchetti)
Esplorazione speleologicaEsplorazione speleologica
  • Cars
  • Speleologia
Altri contenuti a tema
La Befana concede il bis, quest'anno due discese del Cars La Befana concede il bis, quest'anno due discese del Cars Da Torre civica in piazza Duomo e da Palazzo Baldassarre
9 Ecco che ad Altamura “Arriva arriva...la Befana” Ecco che ad Altamura “Arriva arriva...la Befana” Torna l'appuntamento con l'Associazione Progettalmente
3 "Misteri senza luce", esclusiva per il Festival dei Claustri "Misteri senza luce", esclusiva per il Festival dei Claustri Un inedito viaggio virtuale in diretta dai sotterranei della Cattedrale sotto la guida del CARS
Estate 2016: Altamura fa il pieno di turisti Estate 2016: Altamura fa il pieno di turisti Ecco le presenze registrate da CARS, Museo Archeologico e Ufficio diocesano
Apre i battenti il Centro Visite di Lamalunga Apre i battenti il Centro Visite di Lamalunga Le istantanee della struttura affidata al CARS
Al via le visite guidate al Centro di Lamalunga Al via le visite guidate al Centro di Lamalunga Cultura e spettacolo nella nuova gestione targata Cars
Al Cars il premio per aver scoperto l'Uomo di Altamura Al Cars il premio per aver scoperto l'Uomo di Altamura Dopo dieci anni arriva la sentenza contro il Ministero
Il centro di Lamalunga chiude per questioni di sicurezza Il centro di Lamalunga chiude per questioni di sicurezza Sospese tutte le escursioni del Cars
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.