Sanità
Sanità
Ospedale e sanità

Ospedale della Murgia, ricoveri in Chirurgia ripartono il 10 dicembre

Arrivano rinforzi da Molfetta e Bari

"I ricoveri nella Chirurgia Generale dell'Ospedale di Altamura saranno riattivati dal prossimo 10 dicembre. La Direzione della ASL Bari è intervenuta per risolvere le criticità che, nei giorni scorsi, avevano comportato la sospensione dell'attività di ricovero". Lo rende noto la Asl di Bari.

"Grazie alla disponibilità e alla collaborazione delle altre unità operative di Chirurgia Generale della ASL Bari - rende noto l'azienda sanitaria - in particolare dell'Ospedale di Molfetta e del San Paolo di Bari, sarà disposto l'invio temporaneo e a rotazione di un chirurgo, per un periodo di due mesi, così da completare l'organico del "Perinei" e consentire una normale turnazione che garantisca tutta l'attività ordinaria della Chirurgia, quindi anche i ricoveri. La soluzione individuata, oltre a far rientrare la Chirurgia di Altamura nell'alveo della normalità, permetterà all'ASL di condurre a termine la procedura di reclutamento già avviata, tramite avviso pubblico, di due ulteriori specialisti chirurghi da destinare stabilmente proprio all'Ospedale della Murgia.

Si sottolinea, infine, che nonostante la momentanea carenza di specialisti, gli interventi urgenti e indifferibili e le consulenze chirurgiche in Pronto Soccorso sono state sempre assicurate", conclude la nota.

Sulla questione è intervenuta la sindaca Rosa Melodia con una nota di chiarimenti inviata alla Regione e alla Asl. "
Non è la prima volta - scrive la sindaca - che si verifica la sospensione delle attività di ricovero presso il reparto di chirurgia accaduta solo pochi mesi fa nel luglio 2020 per "criticità organizzativa derivante dalla carenza dei chirurghi, non risolta con le procedure di reclutamento messe in atto dalla direzione generale". In un momento di forte incremento dei contagi in particolare sul territorio murgiano – che già sconta pesanti difficoltà sanitarie sul fronte emergenza COVID-19 – questa notizia desta forti preoccupazioni per i gravi disagi che ricadranno sulla popolazione altamurana e su quella dell'intero DSS Asl/BA4 che conta oltre 150.000 abitanti, rischiando peraltro di generare forte allarme sociale.

"Pertanto - afferma ancora la prima cittadina - chiedo di conoscere lo stato di avanzamento delle procedure di reclutamento di medici specialisti da assegnare alla predetta U.O.C. nonché, nell'occasione, di quello relativo alla procedura per l'individuazione del Direttore della Struttura Complessa Chirurgia Generale del P.O. Perinei, figura per la quale è stato da tempo indetto avviso pubblico per il conferimento di incarico quinquennale del 10 aprile 2019. Auspico una rapida risoluzione delle criticità che hanno condotto alla sospensione, consentendo il ripristino in brevissimo tempo di tutte le prestazioni ad oggi sospese presso il P.O. "Perinei".

Nella speranza che la pandemia possa essere contenuta al più presto nei mesi a venire, la comunità altamurana confida che alla fine dell'emergenza il "Perinei" continui ad essere oggetto di adeguata attenzione da parte del governo regionale e che il territorio murgiano non venga privato di strutture medico ospedaliere efficienti e all'avanguardia".
  • Ospedale della Murgia
Altri contenuti a tema
Carenze di personale all'ospedale della Murgia Carenze di personale all'ospedale della Murgia A Bari tavolo di confronto fra Comune, Asl e Regione
Ospedale della Murgia, aumentano i controlli nell'area esterna Ospedale della Murgia, aumentano i controlli nell'area esterna Dopo i furti di auto e gli episodi legati allo spaccio di droga
Furti all'ospedale della Murgia, s.o.s. per la sicurezza all'esterno Furti all'ospedale della Murgia, s.o.s. per la sicurezza all'esterno Ed è emerso pure il problema dello scambio di droga nel vasto parcheggio
Furti di auto all'ospedale della Murgia Furti di auto all'ospedale della Murgia Derubati dipendenti e operatori sanitari
Ospedale della Murgia, un albero della vita “fiorisce” in area Covid Ospedale della Murgia, un albero della vita “fiorisce” in area Covid Impronte digitali e firme come “foglie” per un messaggio di speranza rivolto a pazienti e operatori
Ospedale della Murgia, riapre il servizio di psichiatria Ospedale della Murgia, riapre il servizio di psichiatria E in chirurgia migliora la situazione
Carenza di medici in ospedale, la sindaca scrive alla Asl Carenza di medici in ospedale, la sindaca scrive alla Asl Per i problemi nell'unità di chirurgia
Mons. Ricchiuti in visita ai reparti Covid della diocesi Mons. Ricchiuti in visita ai reparti Covid della diocesi Visite agli ospedali della Murgia e Miulli di Acquaviva
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.