Fototrappole
Fototrappole
Territorio

Nuove fototrappole nel Parco dell'Alta Murgia

L'abbandono dei rifiuti è una piaga che non risparmia nemmeno le grotte

L'abbandono dei rifiuti è una piaga in tutto il Parco dell'Alta Murgia. Nei 13 Comuni appartenenti all'area protetta nemmeno le lame, le grotte, gli scorci paesaggistici e naturalistici più caratterizzanti sono risparmiati dalla bruttezza dello spettacolo di rifiuti di vario genere, lasciati in ogni dove, compresi i cigli e le piazzole stradali.

Il Parco nazionale dell'Alta Murgia ha deciso di installare nuove fototrappole in alcuni dei luoghi più sensibili. L'attività sarà svolta in collaborazione con i Carabinieri forestali del reparto competente sul territorio dell'area protetta.

L'Ente ha portato avanti una serie di bonifiche, ad esempio nelle grotte del Cavone e di Faraualla, liberando ingenti quantitativi di pneumatici e rottami di auto. Questi sforzi sono stati effettuati insieme all'Esercito. Tuttavia il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti non conosce soste. Si spera che gli ausili tecnologici possano consentire di individuare e multare alcuni dei responsabili ma è una pia illusione pensare che le fototrappole e i pattugliamenti possano fermare coloro che sporcano e deturpano l'ambiente. Perché il Parco è molto esteso (tutto il Parco è di 67.000 ettari di cui 12.000 sono in territorio di Altamura), sorvegliarlo per intero è impossibile.

Di appelli alla responsabilità collettiva e alla collaborazione ne sono stati fatti tanti ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Per certi versi, la situazione sembra pure peggiorare.
  • Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Smaltimento dei rifiuti
  • Carabinieri Forestali
Altri contenuti a tema
Abbattimento manufatti abusivi nel Parco dell’Alta Murgia, firma protocollo tra istituzioni Abbattimento manufatti abusivi nel Parco dell’Alta Murgia, firma protocollo tra istituzioni Duplice obiettivo: accelerare procedure di demolizione e prevenire nuove costruzioni illecite
Contrasto agli abusi edilizi e all'abbandono dei rifiuti Contrasto agli abusi edilizi e all'abbandono dei rifiuti Le azioni del Parco nazionale dell'Alta Murgia in sinergia con la Procura e con i Comuni
Geoparco Unesco, si attende la commissione di valutazione Geoparco Unesco, si attende la commissione di valutazione Parco dell'Alta Murgia vara il bando "GeoEventi"
1 Parco Alta Murgia: diminuiti gli incendi boschivi Parco Alta Murgia: diminuiti gli incendi boschivi Invece aumentano i pascoli bruciati dalle fiamme
Candidatura Geoparco Unesco, il Parco ci crede Candidatura Geoparco Unesco, il Parco ci crede A settembre la visita della commissione di valutazione ad Altamura e nell'Alta Murgia
Parco dell'Alta Murgia, inizia la campagna antincendio boschivo Parco dell'Alta Murgia, inizia la campagna antincendio boschivo Coinvolto quest’anno anche l’Esercito Italiano, oltre agli agricoltori e alle associazioni
“Apiari aperti” nel Parco dell’Alta Murgia “Apiari aperti” nel Parco dell’Alta Murgia Un’immersione nel mondo delle api tra laboratori, degustazioni, passeggiate botaniche e apiterapia
Parco Alta Murgia nella collana “Le Guide di Repubblica” Parco Alta Murgia nella collana “Le Guide di Repubblica” Tra itinerari d’autore, del gusto, personaggi del mondo contadino, della cultura
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.