ponte via carpentino
ponte via carpentino
Trasporti

Molti ponti del Consorzio di bonifica richiedono interventi di manutenzione

Emerge dal monitoraggio realizzato dal Comune di Altamura in risposta alla richiesta del Ministero delle infrastrutture

Il 16 agosto, due giorni dopo la tragedia di Genova con il crollo in autostrada del viadotto Polcevera, conosciuto come "Ponte Morandi", il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, tramite il Provveditorato interregionale alle opere pubbliche, ha richiesto agli enti locali ed ai gestori di infrastrutture viarie di effettuare un monitoraggio sulla manutenzione delle stesse e di segnalare eventuali problemi e le somme necessarie per interventi prioritari.

Il Comune di Altamura ha consegnato la sua relazione dal quale emerge che non esistono rischi per i ponti che insistono in territorio di Altamura ma ha anche evidenziato che oltre la metà dei piccoli ponti dei canali di bonifica richiede interventi di manutenzione. Per la propria competenza il Comune di Altamura ha preso in esame 45 punti viari anche se la maggior parte di essi, ben 43, sono ponti che sovrastano canali di bonifica e si trovano su strade comunali esterne. Le altre due opere sono il sottopasso pedonale in via Pietro Colletta, di nuova realizzazione, ed il sovrappasso ferroviario in via Gravina vecchia che è stato verificato "in buono stato di conservazione" nei controlli effettuati dal personale comunale.

Quanto ai ponti sui canali di bonifica, si tratta di brevi o brevissimi tratti (mediamente la soletta del ponte è di circa dieci metri). Molti sono stati realizzati tra il 1955 ed il 1960. Ci sono 26 situazioni il cui stato di manutenzione è ritenuto "mediocre" poiché generalmente richiedono interventi di risanamento delle solette o di altre parti in stato di degrado avanzato. La stima degli interventi manutentivi è pari a circa 800.000 euro (quasi 30.000 euro ciascuno) anche se rimane il dubbio se la competenza sia del Consorzio di bonifica "Terre d'Apulia" che quei ponti li ha realizzati e che gestisce i canali. Un quesito che non può essere sciolto nell'immediato poiché non esiste una convenzione che regola i rapporti fra i due enti.

L'assessore ai lavori pubblici, Pietro Falcicchio, ha assicurato che il monitoraggio sulle infrastrutture è costante.

di Onofrio Bruno
  • Infrastrutture
  • Comune di Altamura
Altri contenuti a tema
Libri di testo, al via i rimborsi Libri di testo, al via i rimborsi Ecco il calendario per le famiglie: si comincia a marzo
1 Bilancio partecipato, i cittadini possono scegliere e votare on line Bilancio partecipato, i cittadini possono scegliere e votare on line Sul portale del Comune inizia la fase delle decisioni. Cinque i temi tra cui il verde e il parco per cani
Le proposte dei cittadini per il bilancio del Comune Le proposte dei cittadini per il bilancio del Comune Convocata un'assemblea per partecipare e conoscere le scelte
Mensa scolastica, pronto il nuovo capitolato d'appalto Mensa scolastica, pronto il nuovo capitolato d'appalto Durata di quattro anni. Obbligo di alimenti biologici
Primo incontro organizzativo del Carnevale Primo incontro organizzativo del Carnevale Riunione al Comune per definire i dettagli
2 Feste di Natale e Capodanno, il Comune fa "ponte" e chiude per due giorni Feste di Natale e Capodanno, il Comune fa "ponte" e chiude per due giorni Uffici chiusi il 24 e il 31 dicembre con decreto di Melodia. Il commento della Confconsumatori
Concorsi al Comune di Altamura per un ingegnere e un amministrativo Concorsi al Comune di Altamura per un ingegnere e un amministrativo Bando per due laureati (posti a tempo indeterminato). Intanto due unità arrivano alla Polizia locale
Una palestra alla scuola "Padre Pio", in corso la gara d'appalto Una palestra alla scuola "Padre Pio", in corso la gara d'appalto I lavori dureranno circa un anno. L'opera costa 2.150.000 euro
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.