masseria jesce
masseria jesce
Eventi e cultura

In cammino sulla via Appia, tappe a Gravina e alla Masseria Jesce di Altamura

Uno "slow tour" per il programma "InPuglia365"

Inizia a Gravina sabato 3 novembre e fa tappa ad Altamura il 4 il progetto "Appia Slow Tour" che rientra nel programma di destagionalizzazione turistica della Regione "InPuglia365".

"Appia Slow Tour" è un cammino nella storia, una scoperta dei territori all'insegna dell'archeologia e dell'autenticità di una terra millenaria. Antiche stazioni di posta come lo è la Masseria Jesce ad Altamura, tabernae, villae un tempo rifugio e ristoro dei viandanti lungo la Regina Viarum, oggi masserie e strutture ricettive che hanno custodito la loro antica vocazione. Visite guidate gratuite a piedi, in bicicletta o a cavallo, conoscenza dell'enogastronomia locale e degustazioni, per un cammino da vivere ed assaporare.

Il progetto, ideato da Xenìa A.P.S. in collaborazione con la Deka Archeologia e Topografia, è vincitore del bando regionale "InPuglia365 - Cultura, Natura, Gusto", indetto dall'agenzia regionale al turismo PugliaPromozione.

Si comincia sabato, alle ore 10.30, a Gravina con visite guidate in luoghi caratteristici sulla via dell'antica Silvium.

Ad Altamura, domenica, il tema della passeggiata è "Dalla mansio romana alle masserie fortificate". La mansio è l'antica stazione di posta romana che all'epoca veniva trasportata con i cavalli. La Masseria Jesce, sulla s.p. 41 per Laterza a 11 km da Altamura, aveva proprio questa funzione. Qui si terrà una visita guidata e si conoscerà la nuova "vita" culturale grazie alle attività promosse dal cantastorie e attore Donato Laborante in arte Emar. Conosciuta anche come chiesa rupestre di San Michele Arcangelo, Masseria Jesce è proprio un luogo della memoria: antica stazione di posta lungo la via Appia, poi grancia benedettina infine masseria fortificata. Un itinerario nella storia raccontato dalla pietra e da un paesaggio autentico organizzato ancora oggi intorno alle proprie masserie. A seguire visita alla Masseria Losurdo per dei laboratori di educazione agroambientale e alimentare con degustazione finale.

"Appia slow tour" è composta da nove tappe, l'ultima a Taranto il 25 novembre.
  • Via Appia
  • Masseria Jesce
Altri contenuti a tema
Via Appia antica, Altamura nel progetto di valorizzazione Via Appia antica, Altamura nel progetto di valorizzazione Stanziato un milione di euro dal Ministero dei beni culturali per creare un cammino
La Masseria Jesce si conferma un crocevia di artisti La Masseria Jesce si conferma un crocevia di artisti In atto nuovi progetti di musica, teatro e sperimentazione culturale
Cinema: "Pinocchio", conclusi i ciak murgiani di Garrone Cinema: "Pinocchio", conclusi i ciak murgiani di Garrone Ad Altamura riprese a Jesce. La produzione ha fatto base per due settimane
Installazione artistica presso la Masseria Jesce Installazione artistica presso la Masseria Jesce Per il progetto "I Figli della Mula"
Checco Zalone gira a Gravina. Ad Altamura i set murgiani del "Pinocchio" Checco Zalone gira a Gravina. Ad Altamura i set murgiani del "Pinocchio" Il regista Garrone ha messo gli occhi su Jesce e altri luoghi
Altamura si mobilita per salvare la cripta di Jesce Altamura si mobilita per salvare la cripta di Jesce Professionisti e aziende s'impegnano per il restauro. Un progetto dei Lions
1 Prosegue il progetto La Murgia Abbraccia Matera Prosegue il progetto La Murgia Abbraccia Matera Sabato secondo incontro
“Salviamo e valorizziamo l’antica Via Appia da Roma a Brindisi” “Salviamo e valorizziamo l’antica Via Appia da Roma a Brindisi” Lettera aperta dell'ex presidente del consiglio regionale Pietro Pepe
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.