studenti del cagnazzi al Senato
studenti del cagnazzi al Senato
Scuola e Lavoro

Gli studenti del Liceo Cagnazzi ospiti in Parlamento

Accolti in Senato per approfondire i temi studiati in classe

Gli studenti del Liceo Cagnazzi in visita al parlamento italiano.

Accompagnati dal Dirigente Scolastico, Biagio Clemente, gli studenti hanno assistito in diretta, dalle tribune del pubblico, alla settecentocinquantaquattresima seduta della XXVII Legislatura dell'Assemblea Parlamentare di Palazzo Madama ricevendo, in corso di seduta, i saluti ufficiali del Presidente di turno, Linda Lanzillotta.
Ad accoglierli, come previsto dal protocollo, il senatore pugliese Pietro Liuzzi. L'iniziativa ha visto protagonisti gli studenti del Liceo delle Scienze Umane, indirizzo presente da tempo nell'ambito dell'offerta formativa della scuola, nonché gli alunni del Liceo Economico Sociale, nuovo indirizzo istituito dalla Riforma Gelmini e attivo presso il Liceo Cagnazzi. Dopo aver affrontato, durante il percorso di studi, il sistema istituzionale ed approfondito i temi collegati all'attualità politico-parlamentare, gli alunni, prima di assistere alla seduta hanno partecipato ad una specifica attività di informazione e formazione presso la Libreria Multimediale, al fine di valorizzare ed integrare il lavoro scolastico con gli strumenti offerti dal Senato.

L'attività formativa rientra nello spirito strutturale del percorso di studi del Liceo Economico Sociale (L.E.S.) le cui discipline di indirizzo sono il diritto, l'economia, le scienze umane e lo studio di una seconda lingua, il tedesco. Si tratta del cosiddetto "liceo della contemporaneità" perché lo studio approfondito delle predette discipline fornisce agli studenti gli strumenti per la concreta conoscenza della realtà sociale e produttiva, migliorando le capacità di orientamento ed acquisendo le competenze adeguate per delineare definite mete di carattere personale e professionale. Senza perdere lo spessore dei saperi e il loro approfondimento storico-critico, tipico dei licei, il L.E.S. è un percorso privilegiato dagli studenti che intendono sostituire il latino con una comprovata formazione umanistica e scientifica grazie alla presenza di un prestigioso pool di docenti qualificati.
  • Liceo Classico Cagnazzi
Altri contenuti a tema
Il Liceo Cagnazzi tra i luoghi identitari di Puglia Il Liceo Cagnazzi tra i luoghi identitari di Puglia Premiato il progetto per la catalogazione degli strumenti scientifici
Studenti del liceo "Cagnazzi" protagonisti al festival "Ad Theatrum" Studenti del liceo "Cagnazzi" protagonisti al festival "Ad Theatrum" Stage di alta formazione sul teatro classico. E si va in scena nel parco rupestre di Fasano
Liceo "Cagnazzi", in scena la rassegna del teatro classico scolastico Liceo "Cagnazzi", in scena la rassegna del teatro classico scolastico Concorso dedicato agli studenti italiani ed europei
5 Nella notte del liceo classico le aule si fanno teatro Nella notte del liceo classico le aule si fanno teatro Il "Cagnazzi" ha aderito alla manifestazione nazionale
Al Cagnazzi, si parla di prevenzione e benessere psico-fisico Al Cagnazzi, si parla di prevenzione e benessere psico-fisico Temi del quarto appuntamento de "La Rete della Solidarietà" con "Una Stanza per un Sorriso" Onlus
€80.000 al Liceo "Cagnazzi" per il "Rafforzamento delle competenze linguistiche" €80.000 al Liceo "Cagnazzi" per il "Rafforzamento delle competenze linguistiche" Progetto ammesso ai finanziamenti regionali, lo afferma il consigliere altamurano Enzo Colonna
Il Comune affida il Campo "Cagnazzi" al Liceo classico Il Comune affida il Campo "Cagnazzi" al Liceo classico La Giunta approva l'atto di indirizzo
Riapre la Masseria Jesce, due giorni di viste guidate Riapre la Masseria Jesce, due giorni di viste guidate Il progetto in collaborazione con gli studenti del Cagnazzi
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.