Murale per Domi Martimucci
Murale per Domi Martimucci
La città

Giornata del ricordo per Domi Martimucci

Dedicato un grande murale su una palazzina in via Parisi

5 marzo 2015. 5 marzo 2021. Sono passati sei anni dall'attentato con una bomba al "Green Table", avvenuto un quarto d'ora dopo la mezzanotte. Domenico Martimucci, per tutti Domi, calciatore di 26 anni (conosciuto come "Zidane"), si stava intrattenendo con degli amici dopo aver visto una partita di calcio in tv. Poi il boato.

Domi rimase ferito, in condizioni disperate. Poi è morto l'1 agosto del 2015 in una clinica austriaca. Quella notte sette giovani altamurani hanno riportato ferite gravi, per alcuni di essi segni fisici permanenti. Nei processi contro l'attentato criminale, in cui è contestato il delitto di stampo mafioso, i presunti responsabili sono stati condannati.

Oggi è la giornata del ricordo. "Io non dimentico" è la frase ripetuta anno dopo anno dall'associazione "Noi siamo Domi" di cui fa parte la famiglia.

L'iniziativa di quest'anno è un grande murale realizzato su una facciata di una palazzina in via Parisi. E' stato realizzato da Donato Lorusso, street artist. Sarà completo entro stasera e la famiglia potrà ammirarlo, rinnovando il commosso ricordo di Domi. Per la realizzazione del grande murale sono state necessarie quasi due settimane. L'intervento è stato autorizzato dall'Arca (agenzia regionale per la casa e l'abitare), ex Iacp.

Domi è diventato un simbolo per le battaglie di legalità e viene ogni anno commemorato per non dimenticare le vittime innocenti della mafia. Da tre anni il 5 marzo è pure la giornata cittadina della legalità, istituita dall'amministrazione comunale.

Per le restrizioni anti-Covid oggi non si tengono manifestazioni pubbliche.
  • Legalità
  • Domenico Martimucci
Altri contenuti a tema
Attentato al Green Table, eseguiti due ordini di carcerazione Attentato al Green Table, eseguiti due ordini di carcerazione Nell'esplosione morì Domenico Martimucci
"Noi siamo Domi": né vinti né vincitori, abbiamo perso tutti "Noi siamo Domi": né vinti né vincitori, abbiamo perso tutti L'amaro commento dell'associazione dopo la fine della vicenda giudiziaria
Bomba al Green Table, la Cassazione conferma le condanne Bomba al Green Table, la Cassazione conferma le condanne Si chiude la vicenda giudiziaria per l'attentato in cui morì Domi Martimucci
Libera celebra la giornata delle vittime innocenti della mafia Libera celebra la giornata delle vittime innocenti della mafia Anche il nome di Domi Martimucci nell'elenco. Stasera un servizio televisivo
In ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e della scorta In ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e della scorta Fiori alle vie a loro intitolate e lenzuolo bianco al Comune
Una targa in ricordo di Domenico Martimucci Una targa in ricordo di Domenico Martimucci Installata in Largo Nitti per commemorarlo e ricordare il tragico evento
Il 5 marzo la seconda giornata della legalità Il 5 marzo la seconda giornata della legalità In Largo Nitti commemorazione per Domenico Martimucci
Altamura presente alla marcia della legalità a Foggia Altamura presente alla marcia della legalità a Foggia Presente l'amministrazione comunale alla manifestazione di "Libera"
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.