Mara Squicciarini - foto Università Bocconi di Milano
Mara Squicciarini - foto Università Bocconi di Milano
Scuola e Lavoro

Ricerca: docente altamurana della "Bocconi" vince premio europeo

Mara Squicciarini, assistant professor, si aggiudica l'Erc Starting Grant

Mara Squicciarini, altamurana, "assistant professor" del Dipartimento di economia dell'Università Bocconi di Milano, si è aggiudicata un consistente finanziamento vincendo un "Erc Starting Grant" (i riconoscimenti del centro europeo di ricerca) con un progetto di "storiografia quantitativa". La notizia è stata data dalla "Bocconi" ed è stata favorevolmente salutata ad Altamura dalla scuola media "Padre Pio" che la annovera tra gli ex alunni di eccellenza.

Con "EDIPO - Education, Diversity, Innovation, and Politics", Mara Squicciarini si propone di "gettare luce sul processo di espansione e universalizzazione dell'istruzione - spiega l'Università Bocconi in una nota - concentrandosi sul caso francese, dalla Rivoluzione francese del 1789 ai primi del '900. La sua metodologia prevede la costruzione di database quantitativi, ai quali applicare metodologie econometriche per valutare gli effetti di episodi storici esemplari come l'Affaire Dreyfus (nella sua influenza sulle scelte di integrazione e di istruzione della minoranza ebraica discriminata) e la chiusura forzata delle scuole dei Gesuiti tra il 1880 e il 1885 (come esempio di che cosa può accadere quando il potere politico chiude istituzioni scolastiche di qualità ma ideologicamente non allineate). La studiosa, inoltre, applicherà metodologie di text analysis automatizzata ai Cahiers des Doléances del 1789 per valutare intensità e provenienza della domanda di scolarità di massa".

Non uno, bensì due altamurani hanno vinto questo riconoscimento ed è certamente qualcosa di rilevante perché complessivamente quasi 400, per la precisione 397, sono quelli assegnati in tutta Europa, per un totale di 619 milioni di euro, per lanciare i nuovi progetti e formare nuovi team di ricerca (l'ERC calcola che verranno creati circa 2.000 posti di lavoro per ricercatori e staff. Le istituzioni di ricerca italiane si sono aggiudicate 28 finanziamenti, mentre i ricercatori italiani - compresi quelli che lavorano all'estero - ne hanno vinti 58). Sono state presentate in tutto 4.066 proposte, con un tasso di successo del 9,8%.

L'altro vincitore altamurano è Antonio Papangelo, ricercatore del Politecnico di Bari.
  • Ricerca
  • Premio
Altri contenuti a tema
7 Ricercatore altamurano vince prestigioso premio europeo Ricercatore altamurano vince prestigioso premio europeo Ad Antonio Papangelo lo "Starting Grant" del Consiglio europeo della ricerca
La forza degli adolescenti nei momenti di difficoltà La forza degli adolescenti nei momenti di difficoltà Studentessa premiata in un concorso sulla solitudine
Laureati meritevoli, premiato l'altamurano Vito Tafuni Laureati meritevoli, premiato l'altamurano Vito Tafuni Alla Camera dei deputati consegnato attestato della Fondazione Italia Usa
Scuola digitale, successo del liceo Cagnazzi Scuola digitale, successo del liceo Cagnazzi Vittoria nella finale provinciale del concorso del Ministero
FCA premia la concessionaria Gruppo Maffei FCA premia la concessionaria Gruppo Maffei Con il premio Customer First Award for Excellence
Un altro riconoscimento per la Oropan Un altro riconoscimento per la Oropan Premio Industria Felix come migliore impresa femminile in Puglia
"Amo la mia terra”: premiati gli alunni della scuola primaria “Don Milani” "Amo la mia terra”: premiati gli alunni della scuola primaria “Don Milani” Progetto vincitore a Policultura 2019. Una narrazione multimediale sul Parco dell'Alta Murgia
Con un fumetto il 5° circolo "San Francesco" vince al "Romics" Con un fumetto il 5° circolo "San Francesco" vince al "Romics" Al concorso nazionale "I linguaggi dell'immaginario"
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.