controlli carabinieri altamura
controlli carabinieri altamura
Cronaca

Dipendente ruba soldi da caseificio, arrestato

Bloccato dopo un inseguimento dei Carabinieri. Ora si trova ai domiciliari

Rocambolesco inseguimento nelle vie del centro di Altamura tra Carabinieri ed un dipendente di un caseificio. L'uomo è stato arrestato (ora si trova ai "domiciliari") perché, poco prima dell'intervento dei militari, si era impossessato di una piccola somma di denaro custodita in azienda. Per lui l'accusa è di rapina impropria.

L'altra mattina, con una telefonata giunta al 112, il titolare di un caseificio ha richiesto l'intervento di una pattuglia per verificare se una somma di denaro custodita negli uffici dell'azienda fosse stata asportata poco prima da uno dei suoi dipendenti. Verso quest'ultimo già da tempo nutriva dei sospetti. All'arrivo della pattuglia, il dipendente segnalato, ancora sul posto di lavoro, ha lasciato immediatamente le sue mansioni e, dopo aver guadagnato l'uscita dell'azienda, ha iniziato la fuga a piedi per le vie del centro. I tre militari intervenuti si sono subito posti al suo inseguimento, tra lo stupore dei passanti.

Ad un certo punto il 29enne è stato raggiunto da un militare che ha tentato di bloccarlo ma, nel tentativo di divincolarsi, il fuggitivo lo ha fatto finire a terra, procurandogli lievi lesioni. Poi è stato definitivamente bloccato dagli altri due militari sopraggiunti sul posto. Per il 29enne è scattato l'arresto dopo aver accertato che si era effettivamente impossessato della somma di 30 euro custoditi nell'ufficio dell'azienda. Somma già restituita al titolare. Quest'ultimo, nella circostanza, ha denunciato che in passato aveva già riscontrato altri ammanchi di contante in relazione ai quali sono in corso indagini da parte dei Carabinieri della locale Stazione. Nel frattempo il dipendente infedele, su disposizione della Procura, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, dovendo rispondere dei reati di rapina impropria, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.
  • carabinieri
Altri contenuti a tema
Carabinieri Puglia, cambia il comandante Carabinieri Puglia, cambia il comandante Alla Legione s'insedia il generale Alfonso Manzo, proveniente dalla capitale
Inchiesta antimafia "Kairos", gli arrestati salgono a 20 Inchiesta antimafia "Kairos", gli arrestati salgono a 20 In manette un complice dell'omicidio di Domenico Fraccalvieri avvenuto nel 2011
Omicidio Cammisa, arrestati il mandante e l'esecutore Omicidio Cammisa, arrestati il mandante e l'esecutore Delitto maturato per i traffici di droga. L'uomo fu ucciso in casa mentre era insieme alla figlia di 5 anni
Seminario per i Carabinieri del Comando Legione “Puglia” sulla lotta alla contraffazione. Seminario per i Carabinieri del Comando Legione “Puglia” sulla lotta alla contraffazione. Accordo tra le forze dell’ordine e le aziende di moda
Fabbricavano marmotte per assaltare i bancomat Fabbricavano marmotte per assaltare i bancomat Quattro pregiudicati in manette
1 Processo mafia – politica, guai per tre carabinieri Processo mafia – politica, guai per tre carabinieri L’accusa: hanno reso false testimonianze per coprire il boss e incolpare i colleghi
2 Rapina ai danni di una parafarmacia Rapina ai danni di una parafarmacia Indagano i Carabinieri ma in città cresce la paura
2 Operazione anti usura del Comando provinciale dei Carabinieri Operazione anti usura del Comando provinciale dei Carabinieri 23 misure cautelari tra Bari e Santeramo
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.