progetto microcredito diocesi
progetto microcredito diocesi
Religioni

Diocesi, nomine e trasferimenti in vista del nuovo anno pastorale

E per i matrimoni non saranno consentiti più di quattro testimoni

"Non sarà più consentita la presenza di più di 4 testimoni per ogni matrimonio, evitando che vi sia anche solo la parvenza di ulteriori testimoni, che non appongono la firma sul Registro dei Matrimoni, o che appongono la firma su un foglio a parte".

E' questa una delle disposizioni approvate dal Consiglio Presbiterale della Diocesi di Altamura e Gravina e rese ufficiali dal vescovo Giovanni Ricciuti.
Tra le nuove disposizioni figura anche il divieto di lasciare le salme in qualsiasi chiesa durante la notte; è possibile, invece, che vengano portate nella mattinata del giorno in cui si celebrano le Esequie. Inoltre l'età minima dei Padrini (sia per il Battesimo, sia per la Confermazione) resta quella dei 16 anni compiuti.

Nuove disposizioni e anche nuove nomine in vista dell'avvio dle nuovo anno pastorale.

Monsignor Ricchiuti ha ufficializzato trasferimenti e nomine, che interessano alcuni Sacerdoti della Diocesi come di seguito riportati:
Don Michele Lombardi, finora Parroco della Parrocchia di S. Pietro Apostolo in Spinazzola, è stato nominato Parroco della Parrocchia di S. Maria della Consolazione in Altamura, subentrando nello stesso ufficio a Don Alessandro Amapani, trasferitosi a Roma presso il Centro Studi e Ricerche "E. Aletti"; inizierà ufficialmente il ministero di Parroco l'11 ottobre 2016, alle ore 19.30;
Don Giuseppe Cifarelli, finora Vicario parrocchiale della Parrocchia di S. Michele Arcangelo in Altamura, è stato nominato Parroco della medesima Parrocchia, subentrando nello stesso ufficio a Don Sante Ferrulli; inizierà ufficialmente il ministero di Parroco il 10 ottobre 2016, alle ore 19.00;

Don Nicola Scarcella, finora Amministratore parrocchiale della Parrocchia del SS. Crocifisso in Gravina, è stato nominato Parroco della medesima Parrocchia, subentrando nello stesso ufficio a Don Michele Gramegna;
Don Giuseppe Stiano, sdv, finora Vicario parrocchiale della Parrocchia di S. Francesco d'Assisi in Acquaviva delle Fonti, è stato nominato Parroco della medesima Parrocchia, subentrando nello stesso ufficio a Don Mario Cavalera, sdv, trasferito ad altro incarico; inizierà ufficialmente il ministero di Parroco il 20 ottobre 2016, alle ore 19.00; Vicario parrocchiale della stessa Parrocchia sarà Don Flavian Osuagwu;
Don Francesco Elia, finora Vicario parrocchiale della Parrocchia della SS. Trinità in Altamura, è stato nominato Amministratore parrocchiale della Parrocchia di S. Pietro Apostolo in Spinazzola;
Don Giuseppe Chironna è stato nominato Cappellano del Cimitero di Altamura, subentrando nello stesso ufficio a Don Michele Lorusso sr.;
Don Stefano Nacucchi è stato nominato Direttore del Servizio per la pastorale giovanile, subentrando nello stesso ufficio a Don Vincenzo Saracino, il quale rimane Responsabile del Servizio per il Coordinamento dei Seminaristi di Teologia;

Don Nicola Chiarulli è stato nominato Direttore dell'Ufficio per la pastorale familiare (in attesa anche della nomina della coppia di Coniugi, in qualità di Co-direttori), subentrando a Don Angelo Cianciotta e ai Coniugi Lorenzo Lorusso e Mariolina Tirelli, chiamati a dirigere l'erigendo Consultorio Familiare di ispirazione cristiana;
Don Francesco Granieri, Pro-Rettore del Seminario Diocesano, è stato nominato anche Responsabile del Servizio per il Coordinamento dell'Anno Propedeutico.
A seguito dell'Ordinazione Presbiterale di Don Carlos Federico Palacios Giliberti, della Comunità di Gesù, avvenuta in Cordoba (Argentina) il 19 settembre, Mons. Arcivescovo ha stabilito che i Diaconi Fabrizio Caponio e Donato Goffredo riceveranno l'Ordinazione Presbiterale il 5 gennaio 2017, alle ore 16.00, presso la Chiesa nuova della Parrocchia di S. Maria del Carmine (Zona "Parco San Giuliano"), la quale sarà dedicata il 30 ottobre p.v., alle ore 10.00. Il novello Presbitero e gli ordinandi Presbiteri, per l'Anno Pastorale 2016-2017, continueranno a svolgere il loro ministero nelle Parrocchie in cui si trovano attualmente:
Don Carlos Federico Palacios Giliberti, Parrocchia di S. Domenico in Gravina;
Don Fabrizio Caponio, Parrocchia di S. Pietro Apostolo in Spinazzola;
Don Donato Goffredo, Parrocchia di S. Erasmo in Santeramo in Colle.

Nella riunione del 26 settembre u.s., la Presidenza della CEI ha nominato Don Nunzio Falcicchio, Membro del Comitato per la valutazione dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto - Sezione beni culturali. Inoltre, a seguito delle dimissioni di P. Michele Pellegrini, Ministro Provinciale dei Frati Minori Conventuali, è subentrato nella guida della Provincia Religiosa, fino alla celebrazione del Capitolo Provinciale nella prossima primavera, P. Mario Marino, finora Vicario Provinciale, il quale mantiene l'ufficio di Parroco di S. Francesco d'Assisi in Gravina.
  • Diocesi Altamura Gravina Acquaviva
Altri contenuti a tema
3 La Cattedrale restituita al suo antico splendore La Cattedrale restituita al suo antico splendore Il 3 maggio la presentazione dei lavori di restauro
1 Preghiera, digiuno ed elemosina in tempo di Quaresima Preghiera, digiuno ed elemosina in tempo di Quaresima La sinfonia cattolica proposta da Monsignor Ricchiuti
Natale 2016, il Natale dei popoli Natale 2016, il Natale dei popoli Gli auguri del vescovo Monsignor Giovanni Ricchiuti
Taglio del nastro per il Museo Diocesano di Altamura Taglio del nastro per il Museo Diocesano di Altamura Questa mattina la cerimonia di apertura
1 Nuova parrocchia: Maria Madre della Chiesa Nuova parrocchia: Maria Madre della Chiesa Tante iniziative, domenica la dedicazione con Ricchiuti
La Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti recupera un bene confiscato alla mafia La Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti recupera un bene confiscato alla mafia Sabato 2 Luglio, l'inaugurazione della "Bottega del Cuore"
I fedeli della Diocesi incontrano Papa Francesco I fedeli della Diocesi incontrano Papa Francesco Sindaci e cittadini rispondono all'invito di monsignor Ricchiuti
Emergenza abitativa, la risposta della Diocesi Emergenza abitativa, la risposta della Diocesi La Caritas si difende dalle accuse e richiama l’attenzione delle Istituzioni cittadine
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.