Lavori alla rete idrica
Lavori alla rete idrica
Palazzo di città

Completamento della rete fognante nella zona industriale

Fondi stanziati dall'Autorità idrica pugliese. Soddisfatta la sindaca

Il completamento della rete fognante nella zona artigianale-industriale è stato inserito in un programma di attività e interventi da parte dell'Autorità idrica pugliese (ente di governo dell'ambito Puglia). Lo rende noto l'Amministrazione comunale di Altamura che ha riaperto il capitolo infrastrutturale dell'agglomerato produttivo.

Secondo il cronoprogramma previsto dall'Autorità, in fase preliminare l'AQP (soggetto istituzionale a cui competono gli interventi sulle reti) verificherà lo stato della rete realizzata in passato dal Comune e collegata a dei tronchi già in esercizio, per una lunghezza di circa 5 chilometri, effettuando la sistemazione o la sostituzione dei chiusini in opera e la pulizia e l'adeguamento dei pozzetti. Successivamente sarà effettuata una video-ispezione per individuare possibili rotture o contropendenze e poter quindi definire gli interventi necessari a rendere le condotte di fogna idonee all'avvio dell'esercizio.

Un'altra fase riguarda la sostituzione del tronco in via Roverella, di circa mezzo chilometro, ritenuto in stato di profonda fatiscenza. Inoltre anche sui tronchi in via Asfodelo, via Gravina e via Tarassaco saranno effettuate attività di verifica, sempre funzionali all'avvio all'esercizio.

Infine una terza fase riguarderà la zona totalmente priva di rete fognante per la quale, a seguito di appositi sopralluoghi di AQP, è in corso la redazione di uno studio di fattibilità tecnico-economica per individuare l'impegno di spesa complessiva.

In attesa di definire le somme complessive, al momento la spesa già autorizzata dall'Autorità idrica pugliese ammonta a 250.000 euro.

"Questo è l'esito delle iniziative di sollecitazione – afferma la sindaca Rosa Melodia - espresse dall'Amministrazione comunale e confluite in un tavolo tecnico. Abbiamo riaperto questo capitolo annoso del completamento delle infrastrutture dell'area produttiva in via Gravina e abbiamo riscontrato la necessaria attenzione della Regione (particolarmente il consigliere Paolicelli), dell'Autorità idrica pugliese e di AQP. Questi passi sono necessari per arrivare all'obiettivo".
  • AQP
  • Fogna
  • Zona industriale
Altri contenuti a tema
Governo contro la Regione: "bocciata" la legge su Aqp Governo contro la Regione: "bocciata" la legge su Aqp Manteneva pubblico il servizio idrico e consentiva ai Comuni di entrare nel capitale
Incendio in una fabbrica della zona industriale Incendio in una fabbrica della zona industriale Nella zona di via Gravina (statale 96)
Aqp resta pubblica: i Comuni possono entrare nel capitale sociale Aqp resta pubblica: i Comuni possono entrare nel capitale sociale Le norme della legge regionale
Nuova corsa autobus nella zona industriale Nuova corsa autobus nella zona industriale Servizio affidato dal Comune ad Autolinee Marino Michele
Zes - zona economica speciale: attivato lo sportello unico digitale Zes - zona economica speciale: attivato lo sportello unico digitale Altamura è inserita con la zona industriale in via Gravina
Lavori Aqp in zona industriale, interruzione idrica il 20 febbraio Lavori Aqp in zona industriale, interruzione idrica il 20 febbraio Per manutenzione straordinaria della condotta in via Gravina
Un tronco di fogna in via Vecchia Buoncammino fino al santuario Un tronco di fogna in via Vecchia Buoncammino fino al santuario I lavori iniziano ad ottobre
Ad Altamura arrivano i nuovi contatori digitali di Aqp Ad Altamura arrivano i nuovi contatori digitali di Aqp Inizia l’installazione degli Smart Meter
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.