Casa San Lorenzo
Casa San Lorenzo
Territorio

Caritas: aperto sportello di ascolto per aiutare i profughi

Un giorno alla settimana per raccogliere aiuti o dare assistenza

A partire da oggi la diocesi di Altamura – Gravina – Acquaviva delle Fonti ha attivato 5 nuovi centri d'ascolto rivolti ai migranti, con un'attenzione particolare a chi proviene dall'Ucraina. L'iniziativa è pensata per chi desidera offrire ospitalità, contributi e servizi a favore dei migranti ma anche per chi proviene da altre nazioni e desidera ricevere informazioni riguardo permessi di soggiorno, accoglienza in famiglia, mutuo aiuto, salute e tanto altro.

"In ogni centro - spiega la diocesi - sarà presente un mediatore linguistico di lingua ucraina che, affiancato da un operatore della Caritas diocesana, si metterà in ascolto di chi è giunto nelle nostre città e di coloro che desiderano offrire ospitalità, contribuiti e servizi a favore dei migranti. Inoltre, in collaborazione con l'Ospedale "F. Miulli" di Acquaviva sarà riattivato il poliambulatorio per migranti: un luogo di accoglienza e cura per coloro che non sono ancora in possesso di un regolare permesso di soggiorno (un'attenzione particolare sarà rivolta ai bambini)".

Ad Altamura il punto di ascolto è stato aperto presso il "Centro San Lorenzo", in piazza San Lorenzo 9, ed è aperto al pubblico il venerdì, dalle ore 18 alle ore 20.
  • Aiuti
  • Stranieri
  • Ucraina
Altri contenuti a tema
Agricoltura: nuovi avvisi della Regione per contributi Agricoltura: nuovi avvisi della Regione per contributi Per sostegno dopo la crisi Ucraina e per investimenti strutturali
Il vescovo in Ucraina per aiuti umanitari e appello per la pace Il vescovo in Ucraina per aiuti umanitari e appello per la pace Ricchiuti sarà a Mikolaiv e Odessa
Ucraina: rinviato il viaggio del vescovo Ricchiuti Ucraina: rinviato il viaggio del vescovo Ricchiuti La carovana della pace sarebbe andata a Odessa ma la guerra lo impedisce
Ucraina: il vescovo Ricchiuti andrà a Odessa Ucraina: il vescovo Ricchiuti andrà a Odessa Fra tre settimane con la carovana della pace per portare avanti azione pacifista
Aiuti ai profughi ucraini, la raccolta prosegue Aiuti ai profughi ucraini, la raccolta prosegue Solo cibo e farmaci, non servono più vestiario e altri generi di prima necessità
Ucraina: una domenica di raccolta aiuti in tutta la diocesi Ucraina: una domenica di raccolta aiuti in tutta la diocesi Si terrà il 24 aprile. Lo ha comunicato il vescovo Ricchiuti
Con la guerra in Ucraina tante incognite sul grano duro Con la guerra in Ucraina tante incognite sul grano duro In Puglia si seminerà su 100mila ettari rimasti incolti
Due ragazze ucraine accolte dall'associazione Link Due ragazze ucraine accolte dall'associazione Link Per un progetto di volontariato di sei mesi
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.