carabinieri
carabinieri
Cronaca

Al Comando Provinciale premiati trentadue Carabinieri

Riconoscimenti anche ad alcuni militari della Compagnia di Altamura

Trentadue militari, distintisi, dal 2007 fino allo scorso anno, nell'espletamento dei compiti d'istituto, sono stati premiati durante una solenne cerimonia ospitata presso la caserma " Chiaffredo Bergia" di Bari.
A consegnare 3 Encomi Solenni, 20 Encomi Semplici, 6 Elogi e 3 lettere di apprezzamento, il Col. Antonio Bacile, comandante provinciale dei Carabinieri di Bari.
Si tratta di riconoscimenti che l'Arma dei Carabinieri concede per suggellare l'abnegazione, il coraggio e le capacità professionali dimostrate. Il premio vuole essere anche "stimolo ad adempiere ai propri doveri con tutto lo slancio di cui si è capaci".

"Una priorità strategica, quella della sicurezza", si legge in una nota, "costruita a prezzo di enormi sacrifici di uomini con le stellette, che hanno sempre operato con professionalità e senso del dovere straordinari, esempi luminosi di non comune abnegazione".

Anche diversi militari della Compagnia di Altamura hanno ricevuto riconoscimenti. Un "encomio semplice" è andato al Ten. Roberto Romano, Comandante del NORM della Compagnia di Altamura, al Mar. As. UPS Luigi Mastrotota, al V.B. Rocco Marchisella e all'App. Sc. Eustachio Faccia per l'attività d'indagine convenzionalmente denominata "holy smoke". L'operazione è stata condotta nei confronti di un agguerrito gruppo criminale dedito al traffico di stupefacenti e si è conclusa con l'esecuzione di undici provvedimenti restrittivi. Sequestrati, inoltre, sempre nell'ambito della stessa attività d'indagine, ingenti quantitativi di droga e di beni mobili ed immobili per un valore complessivo di un milione e cinquecentomila euro (Altamura e territorio nazionale, ottobre 2006 – 19 dicembre 2008).
­

Si dichiara ancora in una nota: "Ai trentadue Carabinieri premiati, che hanno mostrato il loro valore come uomini, soldati e tutori dell'ordine nella costante lotta contro il crimine, piuttosto che in interventi effettuati in contingenti situazioni di pericolo o in azioni di salvataggio in cui hanno messo a repentaglio la propria vita, va il sentito ringraziamento dell'Istituzione e della popolazione".
8 fotoRiconoscimento ai Carabinieri
Riconoscimento ai CarabinieriRiconoscimento ai CarabinieriRiconoscimento ai CarabinieriRiconoscimento ai CarabinieriRiconoscimento ai CarabinieriRiconoscimento ai CarabinieriRiconoscimento ai CarabinieriRiconoscimento ai Carabinieri
  • Militari
  • Caserma Chiaffredo Bergia
  • Antonio Bacile
  • Roberto Romano
  • Comando provinciale
  • Compagnia di altamura
  • Forze dell'ordine
Altri contenuti a tema
1 Due assistenti capo di Polizia Penitenziaria agli arresti domiciliari: uno è di Altamura Due assistenti capo di Polizia Penitenziaria agli arresti domiciliari: uno è di Altamura Sono ritenuti responsabili in concorso di peculato e di falsità ideologica continuati
Denunciato imprenditore per gestione illecita di rifiuti Denunciato imprenditore per gestione illecita di rifiuti Sequestrato un container diretto in Giordania contenente residui della lavorazione dei divani
23enne pugliese individuato e denunciato dai Carabinieri di Matera 23enne pugliese individuato e denunciato dai Carabinieri di Matera Responsabile di tentato furto aggravato ai danni di un cittadino di Grottole
6 Deposito della droga scoperto nel Parco Deposito della droga scoperto nel Parco L'operazione dei Carabinieri forestali
1 Tragedia a San Colombano al Lambro: muore 33enne altamurano Tragedia a San Colombano al Lambro: muore 33enne altamurano In corso le indagini dei carabinieri della Compagnia di San Donato
1 Due altamurani in arresto per spaccio di cocaina Due altamurani in arresto per spaccio di cocaina Operazione conseguita con successo dai Carabinieri della Compagnia di Altamura
7 Furti nella notte: emergono altri dettagli Furti nella notte: emergono altri dettagli Due i furti messi a segno. Indagano i Carabinieri
1 53 persone a giudizio spaccio di droga tra la Basilicata e la Puglia 53 persone a giudizio spaccio di droga tra la Basilicata e la Puglia Interessate persone residenti nelle province di Potenza, Foggia, Matera e Milano
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.