centro anziani
centro anziani
La città

Affido familiare dell'anziano, il tuo gesto di solidarietà

I dettagli per accedere al servizio

Si è tenuta lunedì 19 dicembre nella sala consiliare del Comune di Altamura la conferenza stampa di presentazione della Campagna di Sensibilizzazione, promossa dal Comune di Altamura in collaborazione con l'A.T.I. Cooperative Sociali "Shalom" e "Vivere insieme", intitolata "Porte aperte. L'affido familiare dell'anziano. Il tuo gesto di solidarietà".

L'affido dell'anziano è un servizio sociale di domiciliarità e di solidarietà tra generazioni, e si configura come un'assunzione di responsabilità da parte di una famiglia o di persone singole che si prendono cura dell'anziano non soltanto materialmente, ma aiutandolo propriamente ad integrarsi e a relazionarsi in un contesto familiare. Tale servizio può essere espletato in convivenza a proprio domicilio o a domicilio dell'anziano, o in periodi limitati: con l'affido di supporto, infatti, l'anziano rimane in casa propria e l'affidatario fornisce l'assistenza di cui ha bisogno - eventualmente anche ad integrazione dell'assistenza domiciliare o di altri interventi del servizio pubblico - come affido diurno, notturno, per il fine settimana e per i periodi di vacanza.

I soggetti destinatari sono: anziani autosufficienti aventi una situazione di disagio psico-sociale per cui risulti necessario l'affido; anziani affetti da patologie invalidanti che determinano una riduzione o perdita dell'autosufficienza (anche solo temporaneamente); anziani non totalmente autosufficienti che necessitano dell'affido per assenza di familiari in grado di fornire assistenza e supporto per via di età, salute o altro.
Gli affidatari invece, devono essere famiglie, coppie, singoli che manifestano la propria disponibilità all'Ufficio Servizi Sociali, o individui segnalati da enti aderenti all'iniziativa come il Distretto Sanitario, la Polizia locale, il Terzo settore, Centri sociali del territorio, e così via.

Per accedere al servizio basta rivolgersi al Centro Sociale Polivalente per Anziani "Viti Maino" in viale Martiri 1799 al civico 15 e richiedere la modulistica da consegnare, una volta compilata, all'Ufficio Protocollo del Comune di Altamura.

Dalla sottoscrizione del Progetto di Affido, l'amministrazione darà agli affidatari un contributo economico mensile, pari a €100,00 per la loro collaborazione solidale.
  • Anziani
  • Affido familiare
  • Centro anziani
Altri contenuti a tema
Coronavirus: focolaio in una casa di riposo Coronavirus: focolaio in una casa di riposo Convocata una riunione del centro operativo comunale
1 La famiglia cerca il signor Domenico, non è tornato a casa La famiglia cerca il signor Domenico, non è tornato a casa L'appello di persona scomparsa lanciato via social. Il pensionato senza farmaci
Contributi per disabili gravi, al via le domande Contributi per disabili gravi, al via le domande Stanziati 41,5 milioni dalla Regione. Aiuto rivolto pure ad anziani
Consegnati i lavori per costruire un nuovo centro sociale Consegnati i lavori per costruire un nuovo centro sociale Per famiglie in difficoltà e per attività di intrattenimento degli anziani
Un progetto per gli anziani del "Bell'età" Un progetto per gli anziani del "Bell'età" Il Centro polivalente non basta, così si incrementano gli spazi a disposizione
1 Il "nonno" di Altamura festeggia 105 anni Il "nonno" di Altamura festeggia 105 anni Un traguardo di longevità per Michele Gesualdo
Traguardo del secolo di vita per Paolo Colonna Traguardo del secolo di vita per Paolo Colonna La sindaca Rosa Melodia festeggia il centenario con una targa
"Bella nonno", gli anziani over 65 a lezione dai giovani studenti "Bella nonno", gli anziani over 65 a lezione dai giovani studenti Un progetto nazionale della Confconsumatori di Altamura, insieme all'istituto "De Nora"
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.